Ufficiali confusi mentre accostano un’auto a guida autonoma vuota

In quello che sembra essere il primo incidente di questo genere, gli agenti di polizia hanno recentemente fermato un’auto a guida autonoma senza nessuno all’interno.

L’incidente, avvenuto in una strada di San Francisco all’inizio di questo mese, è stato filmato da un pedone di passaggio. Mostra diversi poliziotti stradali che meditano su come gestire l’incidente dopo aver fermato il veicolo per non aver acceso le luci anteriori durante la guida notturna.

Benvenuto nel futuro. Il poliziotto ferma un’auto senza conducente (perché non ci sono luci?) Poi Cruise va sull’agnello. (tramite https://t.co/mtmsIeOAUP) pic.twitter.com/ecQ5xXuSnS

— Seth Weintraub (@llsethj) 10 aprile 2022

Il filmato mostra l’auto a guida autonoma, gestita da Cruise di proprietà di GM, in attesa a un semaforo. Quando un agente esce dal suo veicolo e si avvicina alla macchina robotica, si sente qualcuno gridare: “Non c’è nessuno dentro”.

L’ufficiale sbircia nel veicolo, si rende conto che in effetti non c’è nessuno all’interno e torna all’auto della polizia.

A questo punto, l’auto da crociera sembra sul punto di fuggire dalla scena quando improvvisamente accelera.

Tuttavia, una volta superato il semaforo verde e raggiunto l’altro lato dell’incrocio, le luci di emergenza dell’auto si accendono mentre si ferma sul marciapiede.

Mentre l’auto della polizia si avvicina per la seconda volta dietro al veicolo Cruise, si sente uno spettatore confuso che dice: “Dovrò guardare questo”.

Questa volta, due agenti emergono dal veicolo della polizia e si avvicinano alla robocar vuota. Si può sentire una folla di spettatori ridacchiare per lo strano cambiamento degli eventi mentre gli agenti trascorrono diversi minuti in giro per il veicolo. Il video termina poco dopo l’arrivo sul posto di un terzo agente.

Successivamente è emerso che uno dei poliziotti aveva chiamato il personale della Crociera tramite un numero di telefono visualizzato sul veicolo autonomo.

Poco dopo che il video è apparso online domenica, Cruise ha risposto con un tweetdicendo: “Il nostro [autonomous vehicle] ha ceduto al veicolo della polizia, quindi si è fermato nel luogo sicuro più vicino per la fermata del traffico, come previsto. Un ufficiale ha contattato il personale della Crociera e non è stata emessa alcuna citazione. Un altro tweet disse: “Lavoriamo a stretto contatto con l’SFPD su come interagire con i nostri veicoli, incluso un numero di telefono dedicato che possono chiamare in situazioni come questa”.

Non è chiaro il motivo per cui i fari dell’auto Cruise erano spenti mentre guidava lungo le strade di notte, ma Cruise ha detto a Digital Trends che il problema è stato risolto.

Sebbene siano già stati segnalati numerosi incidenti di auto a guida autonoma fermate dalla polizia per apparenti violazioni della guida, questo sembra essere stato il primo caso in cui l’auto a guida autonoma non aveva conducente di sicurezza o passeggeri all’interno. Dopo anni di test su strada con un autista di sicurezza a bordo, il Dipartimento dei veicoli a motore della California ha concesso a Cruise il permesso di guidare veicoli completamente senza conducente per le strade di San Francisco alla fine del 2020.

L’incidente di questo mese mette in evidenza alcuni degli scenari inaspettati che possono verificarsi con la tecnologia autonoma, anche se si spera che tali incidenti legati alla sicurezza saranno pochi e lontani tra loro se le auto a guida autonoma diventeranno mai mainstream.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.