Tutto quello che sappiamo sul remake di Resident Evil 4

Le notizie erano vere: Capcom sta, infatti, rifacendo Resident Evil 4. La società ha rivelato il progetto durante la presentazione dello stato di avanzamento del giugno 2022, mostrando un trailer di due minuti pieno di volti familiari. Anche se ci sono ancora molti dettagli che Capcom sta tenendo vicino al petto, c’è un bel po’ che sappiamo sul remake in arrivo. Ma quando verrà lanciato e come funzionerà? E come si comporterà contro i migliori giochi della serie?

Ecco tutto ciò che sappiamo sul Resident Evil 4 remake.

Lettura consigliata

Data di rilascio

Il remake di Resident Evil 4 si prepara al lancio il 24 marzo 2023. Come forse ricorderete, questo tempismo rispecchia da vicino le finestre dei due precedenti remake di Resident Evil, entrambi usciti entro il primo trimestre dei rispettivi anni di lancio. Come sempre, lo sviluppo del gioco è complicato e, a causa del coronavirus, il remake potrebbe subire ritardi, ma i giochi principali di Resident Evil non hanno una storia di respingimenti, almeno nella memoria recente.

Sviluppatore

Abitante del villaggio infetto dal remake di Resident Evil 4.

Capcom, in particolare la Divisione Sviluppo 1, è alla guida di questo progetto. Secondo quanto riferito, questo remake è in lavorazione dal 2018 e inizialmente è stato sviluppato da M-Two, uno studio “sostenuto da Capcom” che alla fine è stato rimosso dal progetto. Resident Evil 4 il remake è stato quindi portato internamente, probabilmente per garantire il massimo livello di qualità. Questa informazione non è stata annunciata pubblicamente, ma numerose fonti hanno riportato la storia di sviluppo di questo gioco. Dopo la tiepida accoglienza al Resident Evil 3 remake – che è stato criticato per la sua breve durata e il taglio dei contenuti rispetto all’originale – Capcom vorrà senza dubbio uscire dal cancello oscillando con Resident Evil 4. L’editore ha anche confermato che “molti membri del team” che hanno lavorato al Resident Evil 2 remake sono tornati a svilupparsi Resident Evil 4.

Piattaforme

Abitante del villaggio infetto dal remake di Resident Evil 4.

Resident Evil 4 remake segna il primo ingresso nella serie in arrivo esclusivamente su hardware di ultima generazione: PlayStation 5, Xbox Series X/S e PC tramite Steam. Dato quanto siamo lontani dall’attuale generazione di hardware, è logico che Capcom abbandoni il supporto per PS4 e Xbox One, che avranno entrambi quasi un decennio per il momento Resident Evil 4 lanci.

trailer

Durante lo stato di avanzamento del giugno 2022, Capcom ha rivelato Resident Evil 4 remake con un inquietante trailer, che ci offre uno sguardo all’iconico villaggio e ai personaggi dell’originale. Non si concentrava necessariamente sul gameplay, ma c’erano alcuni scatti veloci che sembravano suggerire l’aspetto del gioco in azione, stuzzicando quella prospettiva fin troppo familiare che tutti conosciamo e amiamo. Il trailer offriva dettagli sufficienti per suscitare eccitazione senza rivelare tutto.

Gioco

Leon Kennedy cammina nel remake di Resident Evil 4.

L’originale Resident Evil 4 è stato in qualche modo un punto di svolta per la serie, a cavallo tra azione e horror. Il remake seguirà senza dubbio l’esempio, ma sembrerà Resident Evil 2 (2019) e Resident Evil 3 (2020) da una prospettiva meccanica e di controllo. Capcom mira a portare questo remake in linea con altri titoli horror moderni, catturando l’essenza dell’originale. È probabile che i “comandi del serbatoio” dall’originale verranno rimossi a favore di uno schema più tradizionale che potresti trovare nei giochi di oggi.

Non è chiaro fino a che punto questo gioco si appoggerà all’azione o se ci saranno eventi rapidi, ma dato che Capcom ha confermato che il remake sarà una “rivisitazione”, è possibile che molte funzionalità dell’originale vengano alterate o rimosse completamente. Sembra che la meccanica della valigetta sarà presente nel remake, che è uno degli aspetti più memorabili dell’originale, fungendo da minigioco di gestione dell’inventario.

Resident Evil 4 ti catapulta in ampi livelli pieni di oggetti e valuta per aiutare Leon nel suo viaggio. Aspettati di potenziare le tue armi, cercare rifornimenti, risolvere enigmi e combattere i nemici lungo la strada.

Capcom ha anche confermato che il remake incorporerà la funzionalità PSVR 2, ma non ha ancora condiviso i dettagli per questo.

Storia

Abitante del villaggio infetto dal remake di Resident Evil 4.

In termini di narrativa, Resident Evil 4 il remake rispecchierà l’originale, ma non sarà una ricreazione colpo per colpo. Come ha confermato Capcom, il remake servirà come una “reimmaginazione”, anche se non è chiaro quali modifiche verranno apportate.

Ecco la citazione completa di Capcom:

“Miriamo a rendere il gioco familiare ai fan della serie, fornendo anche una sensazione fresca. Questo viene fatto reinventando la trama del gioco mantenendo l’essenza della sua direzione, modernizzando la grafica e aggiornando i controlli a uno standard moderno”.

Per aggiornarti, Resident Evil 4 manda Leon Kennedy in un villaggio spagnolo senza nome alla ricerca della figlia rapita del presidente, Ashley. Questo gioco è diverso dai suoi predecessori in quanto non presenta zombi, ma piuttosto abitanti del villaggio infettati da un parassita che controlla la mente.

Inoltre, l’originale Resident Evil 4 è noto per essere campy, quasi cadendo Evil Dead territorio, con nemici sciocchi e probabilmente una pessima scrittura, mentre a volte si sente ancora spaventoso. Speriamo che questo aspetto sia preservato nel remake.

Multigiocatore

Ada Wong dal remake di Resident Evil 4.

C’era un popolare mod cooperativo per Resident Evil 4 ai tempi, ma il gioco ufficiale non consentiva mai il multiplayer. Con questo in mente, dubitiamo che il remake aggiungerà il multiplayer poiché non era presente nell’originale. La serie è nota per incorporare un gioco cooperativo e persino competitivo, ma è probabile che Capcom voglia spendere le sue risorse per inchiodare la versione base del gioco.

DLC

Stanza simile a un dungeon dal remake di Resident Evil 4.

Quando si tratta di DLC, è possibile Resident Evil 4 il remake avrà il supporto post-lancio, come hanno molti titoli della serie. Tuttavia, i remake non hanno molta storia di ricevere importanti espansioni della storia, quindi se il DLC è in lavorazione, potrebbe essere sulla falsariga di armi extra, o forse una modalità su piccola scala che aggiunge valore alla rigiocabilità. Resident Evil 7 in realtà ha ottenuto una notevole quantità di DLC, ma era una voce principale, quindi è difficile dire se Resident Evil 4 farà lo stesso.

Preordinare

È ancora troppo presto per preordinare Resident Evil 4 remake, ma probabilmente sarai in grado di investire denaro per il gioco più avanti nel 2022. Una cosa molto probabile è l’inclusione di versioni diverse come un’edizione deluxe o un’edizione da collezione che viene fornita con una statua o altri cimeli. Aggiorneremo questo articolo una volta che i preordini saranno attivi.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.