Tutto quello che sappiamo su Prince of Persia: The Sands of Time Remake

La serie Prince of Persia risale a molto più tempo di quanto la maggior parte delle persone creda. Originariamente facendo girare la testa come gioco per Apple 2 nel 1989, il platform 2D utilizzava il rotoscoping per creare le animazioni più fluide e realistiche mai viste all’epoca. Da lì, la serie è cresciuta in popolarità, raggiungendo il suo apice con la trilogia Sands of Time sulla generazione PS2, a partire da Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo, e seguito da Prince of Persia: Guerriero interiore e Prince of Persia: I due troni. Dopo questi giochi, la serie ha avuto solo due importanti versioni per console, ma nessuna delle due ha davvero catturato la stessa quantità di consensi della trilogia precedente.

Dopo essere stato essenzialmente trasformato nella serie di Assassin’s Creed, molte persone pensavano che il franchise di Prince of Persia fosse morto e sepolto. Tuttavia, Ubisoft non è un editore che lascia morire un franchise e ha annunciato il Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake nel 2020. Da allora, i fan sono rimasti per lo più all’oscuro di quanto questo remake cambierà o rimarrà fedele all’originale.

E coloro che seguono da vicino lo sviluppo tutt’altro che fluido del gioco potrebbero essere preoccupati per l’uscita del gioco. Torniamo indietro nel tempo e ripercorriamo tutto ciò che sappiamo sul Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake.

Vedi altro

Data di rilascio

Oh ragazzo, questo è doloroso. Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake è stato originariamente annunciato nel 2020 con una finestra di rilascio di gennaio 2021. Ovviamente, ciò non è accaduto e il gioco è stato posticipato fino al 18 marzo 2021. Anche in questo caso, questa data non sarebbe stata rispettata. Tuttavia, il ritardo successivo non è arrivato con un’altra data di rilascio target ed è stato semplicemente lasciato ambiguo.

Alla fine, Ubisoft ha pensato che i progressi stessero andando bene e ha programmato il gioco per un po’ di tempo nel 2022, ma a partire da maggio 2022, Ubisoft ha annunciato ancora una volta che il gioco non sarebbe uscito entro l’anno fiscale 2023 poiché stava spostando lo sviluppo dal suo Ubisoft Pune e Ubisoft Mumbai collaborano con Ubisoft Montreal, lo studio che ha sviluppato il gioco originale. Hanno anche annullato tutti i preordini per il gioco, portando molti a pensare che il gioco fosse stato cancellato, anche se Ubisoft si è affrettata a confermare che non era così.

Tutto ciò per dire che quello che sembrava un progetto semplice e veloce ora andrà oltre tre anni dalla data di uscita prevista originale. Non sappiamo perché lo sviluppo si sia spostato tra gli studi o quanto lavoro verrà trasferito, quindi cercare di prevedere una data di uscita è quasi impossibile.

Piattaforme

Il principe combatte due creature di sabbia all'esterno.

A meno che questo cambiamento negli sviluppatori e ulteriori ritardi non arrivino con gli annunci di nuove piattaforme, Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake potrebbe già aver bisogno di un remake poiché è programmato per uscire solo su PS4, Xbox One e PC. Se stanno impiegando così tanto tempo per spegnerlo, potrebbero almeno trasferirlo sull’hardware della generazione attuale, anche se sono compatibili con le versioni precedenti.

Rimorchi

In tutto il tempo che abbiamo saputo Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake, l’unico trailer mostrato è stato il trailer di annuncio del 2020. Mostra filmati del gioco originale con una nuova voce fuori campo che parla del flusso del tempo prima di passare a nuove riprese. Coloro che hanno giocato all’originale riconosceranno il filmato come una ricreazione di una prima scena del gioco in cui il principe usa il Pugnale del Tempo per liberare le Sabbie del Tempo, corrompendo quasi tutti in città in mostri di sabbia.

Da lì diamo uno sguardo al combattimento classico, alle trappole e al parkour del gioco originale. In più, ovviamente, l’iconica caratteristica di poter riavvolgere il tempo usando il pugnale per annullare gli errori.

Gioco

Personaggio principale di Prince of Persia che corre su un muro.

Da quanto mostrato, che a questo punto è senza dubbio superato, Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake sembra un fedele remake in termini di gameplay. In un certo senso, assomiglia molto al Demon’s Souls Remake, dove la meccanica sembra essere tutta intatta, solo con nuovi modelli, texture e illuminazione. Il principe può eseguire combo fluide con spada e pugnale, incorporare il parkour nel suo stile di combattimento e usare la sabbia per varie mosse potenti.

Anche il movimento sembra essere lo stesso. Vediamo correre sui muri, arrampicarsi e varie acrobazie proprio come nel gioco originale. Niente mostrato sembrava nuovo, quindi, nel bene e nel male, aspettati che questo gioco sia un fedele remake in termini di modalità di gioco.

Ubisoft ha notato che il gioco avrà due schemi di controllo tra cui scegliere: uno rielaborato per gli standard moderni e uno classico che imita il modo in cui giocava l’originale.

Multigiocatore

Il principe impugna un pugnale.

Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake non avrà il multiplayer se è fedele all’originale come sembra. Non c’è mai stato il multiplayer nella storia dell’intera serie e, nonostante ci sia un personaggio compagno in alcune sezioni dell’originale, non avrebbe senso consentire a un’altra persona di controllarlo.

Preordinare

Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake.

In una strana svolta, tu Potevo preordinare Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake fino a poco tempo fa. Tuttavia, con la notizia dell’ultimo ritardo e del cambio di studio, i preordini sono stati effettivamente rimossi dai rivenditori e chiunque ne avesse già effettuato uno in precedenza è stato annullato. Se e quando Ubisoft ripristina i preordini, ti avviseremo quando sarà possibile ricollocarli in sicurezza.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.