Top Gun e il mito di Tom Cruise

Nel pantheon dei grandi film di Tom Cruise, possiamo trovare i soliti sospetti. C’è la serie Mission: Impossible, ovviamente, un franchise che ha ridefinito il modo in cui viviamo i blockbuster d’azione. poi ci sono i pali della tenda – Intervista al Vampiro, Rapporto di minoranza, L’ultimo samurai – che lo ha consolidato come un pareggio al botteghino. E finalmente abbiamo i cari critici – Pochi uomini buoni, Nato il 4 luglio, Jerry Maguire, Magnolia – questo ha confermato che era più di un altro bel viso. E poi ci sono gli anni ’86 Top Gun.

Cruise non era uno sconosciuto quando ha interpretato per la prima volta Maverick, anzi, l’attore è salito alla ribalta con l’uno-due pugno di Gli outsider e Affare rischioso nel 1983 — ma Top Gun ha segnato un prima e dopo il punto della sua carriera. Cruise è passato da giovane e promettente attore pre-Top Gun a una star e leggenda del cinema in buona fede in divenire post-Top Gun. In altre parole, Top Gun ha preso Tom Cruise e lo ha trasformato in Tom Cruise.

Toglici il fiato

Di cosa si trattava Top Gun che affascinava il pubblico di allora e di oggi? Era il fascino e il carisma innegabili di Cruise, un sex appeal che pochi, se non nessuno, attori del suo tempo avevano? È stata la sorprendente storia d’amore tra il grande Maverick di Cruise e l’istruttrice assurdamente bella ma dura Charlie (Kelly McGillis), esaltata dall’atemporalità di “Take My Breath Away” di Berlino, la madre di tutte le power ballad degli anni ’80? Era la tensione omoerotica latente condivisa tra uno qualsiasi dei numerosi personaggi maschili del film o le sequenze d’azione esagerate ed elettrizzanti che sembravano tolte dalla vita reale pur rimanendo in qualche modo palesemente stravaganti? Tutti i precedenti.

Top Gun era unico nel suo genere quando è stato presentato per la prima volta nel maggio 1986. I film d’azione degli anni ’70 erano brutali e in qualche modo spietati, una naturale evoluzione dei generi noir e poliziesco che ha dato origine a capolavori come La connessione francese e Chinatown. C’era una qualità profondamente umana nei loro investigatori incalliti e nelle donne pericolose. Ma Top Gun era un nuovo tipo di razza, un film d’azione che poneva una notevole attenzione sull’azione piuttosto che sui personaggi che la interpretavano. Le sequenze aeree erano monumentali, andavano ben oltre l’elettrizzante e l’elettrizzante, portando un senso di dinamismo che le faceva sembrare assolutamente straordinarie, eppure in qualche modo possibili.

Il film ha ridefinito cosa significava essere un pilota della Marina, romanticizzando l’esperienza e riformulandola come il lavoro di un ragazzo sexy. Nemmeno la morte di Goose è bastata a convincere i giovani a non arruolarsi nella Marina al seguito Top Gun. Nel suo libro Operazione Hollywood: come il Pentagono modella e censura i filmil giornalista veterano David L. Robb racconta come la Marina abbia affermato che il numero di giovani che si sono uniti è aumentato del 500% dopo Top Gunil rilascio.

Perché chi non vorrebbe essere Tom Cruise, che indossa occhiali da aviatore e si slancia nei cieli dopo aver sentito il bisogno di velocità? Chi non vorrebbe incantare le donne indossando un bomber o giocando a pallavolo a torso nudo sulla spiaggia? Top Gun ha fatto per la Marina ciò che i film di Indiana Jones hanno fatto per l’archeologia: rendilo caldo, incredibilmente eccitante e ridicolmente irreale.

Il mito di Tom Cruise

Maverick gira alla sua destra in Top Gun.

Affare rischioso ha trasformato Tom Cruise in un idolo, ma Top Gun lo ha reso una star. Il film ha segnato l’inizio del regno indiscusso di Cruise come una grande attrazione al botteghino, consolidandolo come la star definitiva della fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90 e l’eroe d’azione di domani. Erano lontani gli uomini temprati e indistruttibili dei thriller noir e gialli del passato, sostituiti da un nuovo tipo di eroe, uno che sembrava uscito da una rivista, più a suo agio in una pubblicità di Calvin Klein che alla stazione di polizia. Aveva un bell’aspetto a torso nudo e aveva un sorriso smagliante che poteva incantare uomini e donne allo stesso modo. E Tom Cruise era il figlio del manifesto per l’archetipo.

Top Gun è stato il prototipo per molti dei ruoli futuri di Cruise. Nel suo Giorni di tuono recensione, Roger Ebert ha descritto la tipica immagine di Tom Cruise, utilizzando Top Gun come modello per la formula. In effetti, molti dei ritratti di Cruise – uomini giovani e inesperti, ma naturalmente talentuosi e vivaci, umiliati da un personaggio femminile descritto da Ebert come “la donna superiore” – assomigliavano a Maverick in più di qualche modo. Da Il colore del denaro e Cocktail a L’azienda e Giorni di tuono, e nel nuovo millennio con film come L’ultimo samurai, prevalse la formula Cruise. Non sorprende che alcune delle esibizioni più acclamate di Cruise — Nato il 4 luglio, Jerry Maguire, Magnoliae il sottovalutato Garanzia — rifiuta apertamente l’archetipo, concedendo a Cruise molta più libertà e raggio d’azione.

Eppure, è difficile resistere a qualcosa Top Gun. Dopotutto, il film ha creato il mito di Tom Cruise. Sicuro, Rain Man è stato il film di maggior successo del 1988, e Pochi uomini buoni ha prodotto alcune delle linee più quotate all’inizio degli anni ’90, ma nessuna delle due ha reso Tom Cruise una leggenda; al contrario, Cruise è un’enorme ragione per cui quei film sono dei classici moderni.

Ma Top Gun è stata la piattaforma di Cruise verso la celebrità. Raramente vediamo una combinazione così perfetta tra l’attore giusto e il progetto ideale. Crociera e Top Gun erano una partita fatta in paradiso, con il film che offriva l’opportunità perfetta a Cruise di crogiolarsi e ostentare il suo innegabile carisma e il suo bell’aspetto, e ha sfruttato loro per creare la sua immagine. Non sorprende che Cruise abbia scelto di rimanere associato all’archetipo Maverick; se non è rotto, perché ripararlo?

Il legame di Cruise con Top Gun è rimasto innegabile per gli anni a venire, anche se la sua carriera è cresciuta fino all’apice di Hollywood. L’influenza del film potrebbe non essere stata dichiarata esplicitamente, soprattutto perché altri ruoli sono diventati più strettamente associati all’opera di Cruise, ma sono rimasti tacitamente presenti. Naturalmente, nessuno è stato nemmeno lontanamente sorpreso quando la Paramount ha annunciato un sequel legacy del film. Se non altro, la maggior parte di noi è rimasta scioccata perché ci è voluto così tanto tempo per realizzarla.

Il solo e unico

Tom Cruise nei panni di Maverick in un poster di Top Gun: Maverick.

Top Gun: Maverick presentato in anteprima con un plauso quasi universale. I critici lo hanno ritenuto di gran lunga superiore all’originale, elogiando l’azione e dichiarandolo uno dei più grandi successi di tutti i tempi. Top Gun: Maverick è un altro momento clou in una carriera piena di loro. Cruise e compagnia si sono presi il tempo di consegnare qualcosa di perfettamente realizzato e il loro sforzo è evidente.

Il film originale ha accolto Cruise come l’uomo d’azione di domani, ma Top Gun: Maverick lo cementa come la star di oggi. Nessuno lo fa come Cruise perché quasi nessuno ci prova più. L’attore continua a spingere i confini del possibile, offrendo esperienze cinematografiche sempre più emozionanti e senza precedenti. Molti hanno chiamato Cruise l’ultima star del cinema, e c’è una buona ragione; non è che nessun altro sia in grado di fare quello che fa lui – è che nessuno sembra nemmeno disposto a provarci. Ma Cruise si preoccupa abbastanza per tutti, e i suoi fan si preoccupano in cambio.

Tom Cruise conosce il suo mestiere. Come lo stesso Maverick, ha fatto il lavoro, ha imparato dai migliori e si è umiliato davanti al pubblico che ha costruito il suo mito, diventando il maestro del suo mestiere. Ora assume il ruolo di mentore, ispirando le nuove generazioni con la sua abilità. È il cerchio della vita e uno sviluppo bello e quasi poetico che il personaggio che ha avviato il percorso di Cruise verso l’immortalità cinematografica è quello che lo cementa per sempre. Cruise e Maverick: leggende dello schermo.

Top Gun è ora in streaming su Paramount +. Top Gun: Maverick è attualmente nelle sale a livello nazionale.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.