Sony vuole metà dei suoi giochi PlayStation su PC entro il 2025

Sony sta cercando di espandere la sua presenza su PC e dispositivi mobili nei prossimi anni, sperando infine di avere almeno la metà dei suoi giochi su quelle piattaforme entro il 2025.

I nuovi obiettivi di Sony sono stati rivelati durante la giornata annuale degli investitori di Sony, in cui un grafico indicava che solo un quarto dei suoi giochi arriverà su PC e dispositivi mobili quest’anno. Sembra che la società abbia visto i vantaggi delle sue recenti versioni per PC, che includevano precedenti esclusive PlayStation come Dio della guerra (2018), Giorni andatie Alba di Orizzonte Zero — tutti elementi che hanno contribuito a un sostanziale aumento delle vendite nette sulla piattaforma. In effetti, Sony prevede che le vendite di PC saliranno alle stelle fino a 300 milioni di dollari nel 2022, un aumento impressionante rispetto agli 80 milioni di dollari dell’anno scorso.

Naturalmente, la notizia non è una grande sorpresa. A metà del 2021, Sony ha acquisito gli specialisti del porting per PC Nixxes Software e ha assunto il precedente responsabile dei contenuti di Apple Arcade Nicola Sebastiani per guidare la spinta dell’azienda verso i dispositivi mobili. È chiaro da tempo che Sony ha elaborato strategie su come portare al meglio i suoi giochi a un pubblico ancora più ampio.

“I PlayStation Studios storicamente hanno ottenuto risultati meravigliosi nella fornitura di un forte portafoglio di giochi per giocatore singolo ricchi di narrativa e graficamente belli”, ha affermato Jim Ryan, Presidente di Sony Interactive Entertainment, durante le sue presentazioni, “ma è sicuramente il caso che abbiamo limitato noi stessi a una porzione piuttosto ristretta del mercato dei giochi”.

Ryan ha continuato: “Espandendoci a PC e dispositivi mobili, e va detto… anche ai servizi live, abbiamo l’opportunità di passare da una situazione di essere presenti in un segmento molto ristretto del mercato complessivo dei software di gioco, ad essere presenti piuttosto molto dappertutto”.

Oltre a rivelare le aspirazioni di Sony per i mercati PC e mobile, Ryan ha annunciato che la società sta attualmente lavorando a 12 giochi di servizio live e che le versioni di PlayStation 4 saranno più o meno del tutto eliminate entro il 2025.

Le principali versioni per PC di Sony includono Uncharted 4: La fine dei ladri e Uncharted: L’eredità perdutaentrambi rilasciati in precedenza esclusivamente per PlayStation 4.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.