Serie AMD Radeon RX 7000: tutto ciò che sappiamo sulla GPU RDNA 3

Anche se i giocatori che cercano di passare alle attuali GPU della serie Radeon RX 6000 di AMD potrebbero sentirsi scoraggiati a causa della carenza globale di semiconduttori, l’azienda è già al lavoro sulle sue schede grafiche di prossima generazione. La serie Radeon RX 7000, seguendo la convenzione di denominazione e numerazione storica di AMD, dovrebbe essere un potente aggiornamento che la renderà ancora più competitiva rispetto alle schede GeForce rivali di Nvidia.

Mentre la Radeon RX 6000 di AMD era basata sulla microarchitettura 7nm RDNA 2 dell’azienda, un design che si trova anche su Sony PlayStation 5 e Microsoft Xbox Series X, la Radeon RX 7000 di nuova generazione farà il salto verso un nuovo design RDNA 3. Man mano che ci avviciniamo al lancio, iniziano ad apparire sempre più dettagli.

Ecco tutto ciò che sappiamo sulle schede grafiche Radeon RX 7000 di AMD.

Prezzo

Inizialmente previsto per la fine del 2021, AMD ha ora confermato che la Radeon RX 7000 basata su RDNA 3 farà il suo debutto entro la fine del 2022. Tuttavia, non ci sono ancora informazioni sui prezzi. Dato che il mondo ha dovuto fare i conti con una massiccia carenza di semiconduttori che ha influito sulla produzione di CPU e GPU, tra gli altri componenti per PC, AMD potrebbe essere in grado di lanciare le nuove schede a prezzi più elevati senza destare troppe preoccupazioni.

AMD ha confermato al suo Financial Analyst Day di giugno che la nuova serie Radeon RX 7000 offrirà un miglioramento del 50% delle prestazioni per watt rispetto alla generazione precedente. Questo, di per sé, potrebbe rendere le nuove GPU più costose insieme alle elevate richieste dovute alla recente carenza di semiconduttori, nonché alle tariffe statunitensi sulle importazioni.

Per fare un confronto, la Radeon RX 6900 XT di AMD è attualmente venduta al dettaglio per circa $ 900 negli Stati Uniti, ma voci precedenti hanno suggerito che il suo successore, la Radeon RX 7900 XT, potrebbe costare fino a $ 2.000. Ciò rappresenta un aumento del 100% nella generazione di prezzi su generazione se le informazioni sui prezzi sono vere. Il prezzo della serie Radeon RX 6000 parte da soli $ 160 per l’attuale Radeon RX 6400 entry-level di AMD, raggiungendo $ 1.100 per la RX 6950 XT appena lanciata.

Storicamente, AMD ha valutato le sue carte in modo più competitivo rispetto a Nvidia e prevediamo che la situazione probabilmente continuerà quando entrambe le società lanceranno la loro gamma di GPU di prossima generazione. Detto questo, i giocatori dovrebbero essere preparati a un aumento del prezzo su tutta la linea, dati i vincoli di fornitura che incidono sulla produzione, la domanda smisurata di potenti componenti per PC e le tariffe.

Architettura

Il cuore della serie Radeon RX 7000 sarà la nuova microarchitettura RDNA 3 di AMD. Mentre RDNA 2 è stato chiamato più colloquialmente “Big Navi” dai giocatori e Navi 2x dai dirigenti AMD, RDNA 3 viene chiamato Navi 3x.

Voci recenti hanno suggerito che le schede grafiche RX 7000 potrebbero essere fino al 130% più veloci rispetto alla generazione precedente in generale, pur rimanendo relativamente efficienti dal punto di vista energetico. Sebbene AMD sia ancora tranquilla sui dettagli, ha confermato che la nuova serie di GPU offrirà un miglioramento delle prestazioni per watt di oltre il 50% rispetto alla generazione precedente. Abbiamo anche la conferma che AMD adotterà il processo di produzione a 5 nm che dovrebbe aiutare a guidare parte di questo aumento delle prestazioni.

AMD ha confermato che utilizzerà un nuovo design del chiplet preso in prestito dall’architettura utilizzata sui suoi processori Ryzen per RDNA 3. Questo cambiamento nel design potrebbe consentire all’azienda di raddoppiare il numero di unità di calcolo su ciascun die. Se tutto il resto è lo stesso, possiamo aspettarci che le GPU di AMD vengano fornite con almeno 12 GB di VRAM. La società aveva precedentemente affermato che 12 GB di RAM sulle GPU sono il requisito minimo per essere a prova di futuro durante la riproduzione di titoli AAA. Le attuali GPU AMD vengono fornite con memoria GDDR6 e possiamo aspettarci lo stesso con Radeon RX 7000 poiché Nvidia ha un’esclusiva sullo standard GDDR6X più veloce.

A differenza di RDNA 2, che si trova anche nelle console di gioco, si prevede che RDNA 3 rimarrà limitato ai giocatori PC. Ciò è dovuto al fatto che le console hanno una durata di conservazione compresa tra quattro e sei anni e l’hardware di elaborazione e grafica effettivo in genere non viene aggiornato durante questo periodo. E anche se RDNA 3 non sarà diretto su console, ci aspettiamo di vedere varianti mobili della serie Radeon RX 7000 per i giochi su laptop. I laptop Mobile RX 7000 verranno probabilmente lanciati dopo il debutto delle schede PC.

Prestazione

AMD Radeon VII
Riley Young/Trend digitali

AMD aveva affermato in passato che il passaggio dalla sua architettura GCN all’RDNA di prima generazione ha portato a un enorme miglioramento del 50% delle prestazioni per watt e il passaggio dall’RDNA all’attuale design RDNA 2 ha fornito un ulteriore miglioramento del 50%. Il passaggio da RDNA 2 a RDNA 3 dovrebbe fornire un miglioramento di oltre il 50% delle prestazioni per watt.

La tabella di marcia grafica di AMD fino al 2024.
AMD

I primi rapporti suggeriscono che i giocatori possono potenzialmente vedere un miglioramento delle prestazioni di due volte e mezzo o del 250% rispetto a RDNA 2, aiutando AMD a rompere la sua storia di miglioramento delle prestazioni gen-on-gen del 50%. Finora, tuttavia, non abbiamo visto alcun benchmark trapelato per confermare queste prime teorie, ma se AMD è in grado di raddoppiare il numero di unità di calcolo e processori di streaming utilizzando il design del chiplet trasferito dalle sue CPU, possiamo aspettarci di vedere alcuni grandi aumento delle prestazioni grafiche.

Sebbene l’architettura RDNA 2 abbia fornito per la prima volta il supporto per il ray-tracing sulle GPU AMD, rendendole competitive contro le schede grafiche rivali della serie RT 2000 e RTX 3000 di Nvidia, prevediamo che AMD avrà altro da dire sul miglioramento delle prestazioni in quest’area quando Radeon Lancio della serie RX 7000.

AMD ha inoltre confermato di aver iniziato a lavorare sulle schede grafiche RDNA 4, che potrebbero arrivare sui mercati entro la fine del 2023 o l’inizio del 2024 (la road map è vaga sull’esatta finestra di rilascio). Sebbene l’azienda non abbia condiviso dettagli specifici sul processo di produzione, lo definisce un “nodo avanzato” nella sua road map. Possiamo aspettarci che le schede grafiche RDNA 4 si allineino con Zen 5, quindi utilizzerà 4 nm o 3 nm, ma AMD non ha confermato nessuno di questi dettagli.

Tuttavia, non si conoscono molte informazioni su RDNA 3 in questo momento, ma almeno ora abbiamo la conferma che vedremo il primo set di modelli entro la fine del 2022.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.