Recensione della tastiera meccanica Logitech MX: forma, incontra la funzione

Logitech MX Tastiera meccanica

Prezzo consigliato $ 170,00

“La tastiera meccanica Logitech MX dovrebbe essere il fulcro della tua prossima configurazione d’ufficio.”

Professionisti

  • Eccellente esperienza di digitazione

  • Funziona con Windows e MacOS

  • Si accoppia con un massimo di tre dispositivi contemporaneamente

  • Retroilluminazione adattiva e utile

  • L’abbinamento è un gioco da ragazzi

contro

  • Un po’ caro

  • Opzioni di rimappatura delle chiavi limitate

  • Nessun interruttore sostituibile a caldo

Logitech MX Mechanical colma una lacuna che affligge da anni le tastiere meccaniche. Vuoi una vera esperienza di digitazione meccanica con la forma sottile della tastiera Surface di Microsoft, ma tutto ciò che sei stato in grado di trovare sono tastiere da gioco basate su RGB che possono offrire un’esperienza di digitazione eccezionale, ma non hanno un bell’aspetto seduto in ufficio.

Entra in MX Mechanical.

Non è la prima tastiera meccanica di basso profilo, ma è la prima che abbiamo visto da un marchio di periferiche mainstream come Logitech. Il prezzo è un po’ alto e il software potrebbe utilizzare più funzionalità, ma la sublime esperienza di digitazione su MX Mechanical gli fa guadagnare un posto tra le migliori tastiere sul mercato.

Costoso ma non eclatante

Logitech MX Tastiera meccanica posizionata accanto al suo dongle.
Jacob Roach / Tendenze digitali

Le periferiche premium di Logitech sono costose: non c’è modo di evitarlo. L’MX Mechanical non va contro questa tendenza, ma non sembra che tu stia buttando via soldi extra. Logitech ha due versioni disponibili a prezzi leggermente diversi: MX Mechanical a grandezza naturale per $ 170 e MX Mechanical Mini al 75% per $ 150.

I principali concorrenti sono i Keychon K3 e K7 di basso profilo, che costano entrambi circa $ 50 in meno rispetto a quanto richiesto da Logitech. Il K7 supporta anche interruttori hot-swap, quindi puoi regolare la sensazione della tastiera su tutta la linea o sostituire alcuni interruttori se falliscono.

Ciò che funziona a favore di Logitech è che MX Mechanical funziona con altre periferiche Logitech e sblocca alcune funzionalità di produttività che non sono presenti con marchi come Keychron. Non commettere errori: la tastiera MX Mechanical è costosa. Ma considerando che il G915 incentrato sui giochi di Logitech, che è molto simile all’MX Mechanical, viene venduto per $ 60 in più, il prezzo non sembra così intimidatorio.

Tre dispositivi contemporaneamente

Tasti del dispositivo sulla tastiera MX Mechanical.
Jacob Roach / Tendenze digitali

Uno degli aspetti più interessanti di MX Mechanical è che può passare da un dispositivo all’altro quasi istantaneamente, indipendentemente dal sistema operativo in uso. Puoi connetterti con il dongle Logi Bolt pre-accoppiato (un dongle più recente per tastiere come Logitech Pop Keys) o Bluetooth e puoi passare da un sistema all’altro con un trio di tasti dedicati sulla scheda o tramite il software gratuito Logi Options+ .

L’ho accoppiato al mio desktop con il dongle Bolt e il Bluetooth su un laptop e un tablet e non c’erano mai più di un secondo o due di ritardo tra il passaggio. Uno svantaggio qui è che l’MX Mechanical flat-out non ha una modalità cablata. Funziona tramite wireless mentre è collegato e in carica, ma non puoi abbandonare il Bluetooth o il dongle per una connessione cablata diretta.

Il doppio supporto per Windows e MacOS è un enorme vantaggio per MX Mechanical.

Anche le tastiere meccaniche economiche come l’Akko 3068B funzionano su varie connessioni con la semplice pressione di un tasto, ma il grande vantaggio per le doppie connessioni è Logitech Flow. Con un mouse compatibile, puoi passare da Windows a MacOS semplicemente trascinando il mouse, nonché trasferire file o testo. Funziona su un massimo di tre dispositivi, con Windows o MacOS.

La tastiera supporta Windows, MacOS, Linux, iOS, iPadOS, Chrome OS e Android da sola, ma Flow è limitato ai due principali tipi di OS desktop. Tuttavia, il doppio supporto per Windows e MacOS è il vantaggio principale di MX Mechanical. A differenza del Keychron Q1, MX Mechanical riconosce il sistema operativo in uso e cambia automaticamente il layout.

Più di una retroilluminazione

Illuminazione sulla tastiera MX Mechanical.
Jacob Roach / Tendenze digitali

Ho pensato che la retroilluminazione bianca statica sull’MX Mechanical sarebbe stata la differenza più grande rispetto alla tastiera da gioco G915 di Logitech, ma mi sbagliavo. L’MX Mechanical non ha l’illuminazione RGB, ma la retroilluminazione bianca è per qualcosa di più del semplice aspetto.

È adattivo, quindi il sensore di luce ambientale all’interno dell’MX Mechanical regolerà automaticamente la retroilluminazione in base alla quantità di luce presente nella stanza. Questo è un componente chiave che consente a MX Mechanical di raggiungere 15 giorni di durata della batteria e 10 mesi interi con la retroilluminazione spenta, secondo Logitech. Non ho 10 mesi per aspettare che una tastiera si esaurisca, ma sto usando MX Mechanical da circa tre settimane e la mia batteria è al 50%. Porta con te un cavo USB-C quando esci di casa per ogni evenienza, ma non dovresti aver bisogno di caricare spesso MX Mechanical.

L’illuminazione ha dei bei tocchi al di fuori dell’essere adattiva. Si accende quando si appoggiano le mani sulla tastiera, ad esempio, una novità di cui non mi sono stancato (anche dopo tre anni con il telecomando di Nvidia Shield e il suo sensore di prossimità). Logitech utilizza la retroilluminazione anche per richiamare informazioni importanti, come una luce più intensa sul dispositivo attualmente accoppiato quando si accende la tastiera.

Digitazione sublime

Logo Logitech sulla tastiera meccanica MX.
Jacob Roach / Tendenze digitali

L’MX Mechanical non è un G915 con i bit di gioco strappati e pochi minuti di digitazione lo rendono chiaro. Utilizza interruttori Kailh Choc come il G915, ma le versioni V2 con cui viene fornita la MX Mechanical utilizzano uno stelo incrociato standard in modo da poter sostituire i copritasti se lo desideri. Logitech ti offre la possibilità di scegliere tra interruttori Tactile Quiet (marrone), Linear (rosso) e Clicky (blu), e io ho scelto l’opzione Tactile Quiet che viene fornita con 45 grammi di forza di attivazione, 1,3 mm per raggiungere il punto di attivazione e 3,2 mm di distanza totale da percorrere.

Questi interruttori a basso profilo hanno la stessa forza delle loro controparti a grandezza naturale, ma la corsa è molto più breve (0,7 mm in meno di corsa di attivazione e 0,8 mm in meno di corsa totale). Ciò cambia completamente l’esperienza di digitazione rispetto agli interruttori di dimensioni standard come quelli della tastiera Azio Izo. È scattante, come se la Magic Keyboard di Apple fosse ricoperta di uno strato di bontà meccanica.

Accendere la tastiera MX Mechanical.
Jacob Roach / Tendenze digitali

Gli interruttori Tactile Quiet hanno una sensazione tradizionale, ma non sono esattamente silenziosi. Non sono rumorosi, come il clic che troverai sull’opzione Clicky, ma emettono un rumore sordo e grosso durante la digitazione. È immensamente soddisfacente per la digitazione e mi sono ritrovato a voler scrivere solo per usare di più la tastiera. La maggior parte delle tastiere meccaniche si concentra prima sui giochi (come SteelSeries Apex Pro Mini), ma MX Mechanical è tra le poche opzioni tradizionali incentrate sulla digitazione prima.

Non l’ho contato per i giochi, anche se probabilmente avrei dovuto. I tasti piatti significano che c’è poca distinzione tra le righe, causando più errori Destino 2 e la mia recente dipendenza, Bianco neon. Funziona per i giochi, ma potresti dover costruire la tua tastiera per qualcosa che assomiglia all’MX Mechanical ma funziona come un G915.

Semplice non è sempre meglio

Opzioni di rimappatura chiave nel software Logitech Options Plus.
Jacob Roach / Tendenze digitali

Logitech vuole che MX Mechanical sia potente e semplice, il che è evidente la prima volta che carichi l’app Logi Options+. Ti guida attraverso gli elementi unici della tastiera: i tre pulsanti del dispositivo, le varie opzioni di retroilluminazione e persino alcuni tasti funzione speciali come un tasto emoji dedicato e un pulsante muto per le riunioni. La semplicità è ottima, ma l’MX Mechanical si spinge troppo oltre.

Non puoi riassociare la maggior parte delle chiavi. Options+ ti consente di riassociare i tuoi tasti funzione, la griglia tra Inserire e Pagina su, e quattro tasti sulla parte superiore della tastiera, ma il gioco è fatto. La rimappatura dei tasti è una funzione standard per più tastiere Logitech, quindi è strano che non sia più disponibile su MX Mechanical.

È ancora più strano considerando le opzioni che hai per i pochi tasti che puoi rimappare. Puoi associarli a scorciatoie da tastiera, app del sistema operativo come Calcolatrice e funzioni come ridurre a icona la finestra attiva. Puoi persino personalizzare le chiavi per app specifiche (tuttavia, ti viene data la stessa lista di azioni indipendentemente dalle app che stai utilizzando).

In Options+ mancano anche la registrazione e il binding delle macro. L’elenco delle azioni in Options+ è abbastanza completo, ma il fatto che tu possa riassociare solo alcune chiavi sembra un ostacolo non necessario per quella che altrimenti sarebbe un’ottima esperienza software.

La nostra presa

La tastiera Logitech MX Mechanical ti consente di mantenerti produttivo. Il flusso è un grande vantaggio se hai un mouse MX e gli interruttori a basso profilo aggiornati offrono una delle migliori esperienze di digitazione che puoi ottenere a sud di $ 200. Il prezzo punge un po’ con la mancanza di opzioni in Logi Options+, ma ne vale la pena se hai altre periferiche Logitech o spesso devi passare da Windows a MacOS.

Ci sono alternative?

Sì, ma sono pochi e rari:

  • Chiave K3: È molto più economico dell’MX Mechanical e viene comunque fornito con interruttori meccanici a basso profilo. Non supporta Logitech Flow, tuttavia, e utilizza rigorosamente il Bluetooth per la connessione wireless.
  • Logitech G915 TKL: Una versione di gioco dell’MX Mechanical a un prezzo molto più alto, il G915 offre un’esperienza di costruzione e digitazione simile. È molto più focalizzato sui giochi, con meta pulsanti dedicati, una rotellina del volume e illuminazione RGB per tasto.

Quanto durerà?

Gli interruttori meccanici a basso profilo hanno una durata di 50 milioni di sequenze di tasti, quindi puoi passare diversi anni dall’MX Mechanical prima di doverlo sostituire. Sfortunatamente, non ha interruttori sostituibili a caldo come Keychron K7 o K3, quindi non è possibile prolungare la vita con uno scambio di interruttori lungo la linea.

Dovresti comprarlo?

Sì, soprattutto se hai un mouse che supporta Logitech Flow o se passa spesso da un dispositivo all’altro. Puoi ottenere un’esperienza di digitazione simile a un prezzo inferiore con qualcosa come Keychron K3, ma nessun altro produttore di periferiche ha la stessa combinazione di funzionalità che Logitech offre con MX Mechanical.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.