Puoi riparare lo schermo del tuo iPhone, ma potresti non volerlo

Apple ci ha sorpreso l’anno scorso quando ha annunciato un nuovo programma di riparazione self-service per consentire ai possessori di iPhone di sostituire i propri schermi rotti, batterie vecchie e altri componenti chiave.

Quel programma è stato finalmente lanciato il mese scorso, anche se, a questo punto, è limitato alle famiglie iPhone 12 e iPhone 13. Tuttavia, se stai pensando che questo potrebbe finalmente permetterti di riparare il tuo schermo, potresti voler dare un’occhiata più da vicino alle varie altre opzioni di servizio disponibili. Il nuovo programma di riparazione self-service di Apple non è per i deboli di cuore o di portafoglio.

Quanto addebita Apple per sostituire uno schermo?

A meno che tu non abbia AppleCare+ (ne parleremo più avanti), dovrai sborsare tra $ 229 e $ 329 per sostituire professionalmente lo schermo del tuo iPhone 12 o iPhone 13 in un Apple Store. L’importo esatto dipende dal fatto che possiedi un iPhone 12 Mini o un iPhone 13 Pro Max.

Mela

Il costo è più ragionevole per i vecchi modelli di iPhone, in particolare quelli senza schermi OLED. Ad esempio, mentre una sostituzione dello schermo dell’iPhone 11 Pro ti costerà gli stessi $ 279 di iPhone 12 Pro e iPhone 13 Pro, puoi sostituire lo schermo dell’iPhone 11 dotato di LCD per soli $ 199. Imposta la Wayback Machine su un iPhone 5S o un iPhone 6 e scende a $ 129.

Nota che questo presuppone che lo schermo sia l’unica cosa danneggiata sul tuo iPhone. Pagherai di più se c’è qualcos’altro che non va. Apple chiama questi “prezzi fuori garanzia”, ​​ma tranne in casi molto rari, uno schermo danneggiato non è mai coperto da una garanzia del produttore, quindi se stai entrando in un Apple Store, aspettati di pagare. I fornitori di servizi autorizzati Apple (AASP) di solito seguono i prezzi di riparazione di Apple, ma non sono vincolati da esso, quindi sono liberi di addebitare tariffe diverse.

Opzione di riparazione self-service di Apple

A questi prezzi, potresti pensare che il programma di riparazione self-service di Apple sia una boccata d’aria fresca. Dopotutto, non dovrebbe essere più economico riparare lo schermo del tuo iPhone da solo? Penseresti di sì, ma nel desiderio forse fuorviante di assicurarti di avere tutto ciò di cui hai bisogno per svolgere correttamente il lavoro, Apple sta rendendo il processo quasi altrettanto costoso e considerevolmente più macchinoso che visitare il tuo Apple Store locale o AASP.

Per prima cosa, le parti originali Apple non costano poco. Un pacchetto di display per iPhone 12 Pro, che ti offre uno schermo sostitutivo e tutti i pezzi che lo accompagnano, costa $ 270 in anticipo. Sono solo $ 10 in meno rispetto a quando Apple lo ripara per te, anche se riceverai un credito di $ 33,60 dopo aver restituito il tuo vecchio display ad Apple. Questo porta ancora il costo vivo a $ 236,35.

Un risparmio totale di $ 42,65 non è male se sei già un appassionato di fai-da-te. Tuttavia, anche allora, probabilmente vorrai avvalerti del kit di strumenti di riparazione di Apple, che la società è felice di noleggiarti per $ 49 in più a settimana, oltre a un deposito trattenuto sulla tua carta di credito per il costo di sostituzione degli strumenti.

Questo kit viene fornito in due casi separati, che pesano collettivamente 79 libbre e misurano 20 pollici di larghezza per 47 pollici di altezza quando impilati. Sono anche specifici per ogni modello di iPhone, quindi non potrai utilizzare lo stesso kit per riparare telefoni aggiuntivi per amici o familiari a meno che non utilizzino tutti lo stesso iPhone.

Si aprono due grandi custodie nere che mostrano una varietà di strumenti di riparazione nel kit di riparazione self-service di Apple
Mela

È quasi come se Apple non lo facesse veramente vuoi che ripari il tuo iPhone, ma quale potrebbe essere la sua motivazione? Non è che non abbia passato anni a fare pressioni contro il diritto delle persone di riparare i propri dispositivi. La motivazione dichiarata da Apple è sempre stata che non vuole che i suoi clienti si facciano del male cercando di riparare i propri iPhone senza gli strumenti adeguati e “ricambi originali Apple”. Il nuovo programma di riparazione self-service di Apple fornisce entrambi, ma così facendo, sembra anche che la società voglia tacitamente dimostrare perché i suoi servizi di riparazione sono così costosi.

Fornitori di riparazioni indipendenti

I costi di sostituzione dello schermo della maggior parte degli AASP sono nello stesso campo di quelli addebitati da Apple. I grandi AASP nazionali come Best Buy applicano prezzi identici, mentre gli AASP locali e regionali più piccoli a volte possono addebitare da $ 10 a $ 20 in meno a seconda del modello e di altri fattori.

Tuttavia, gli AASP generalmente hanno requisiti rigorosi che devono seguire per essere approvati da Apple. Ciò non include solo la formazione regolare e le certificazioni per i tecnici delle riparazioni, ma anche cose come organizzare la propria attività in un modo “coerente con il marchio Apple”. Tutto questo fa aumentare i loro costi.

Nel 2019, Apple ha introdotto un nuovo programma per i fornitori di riparazioni indipendenti (IRP), offrendo un modo per le officine di riparazione più piccole di mettere le mani su parti originali Apple senza saltare attraverso i cerchi necessari per diventare un AASP completo. Sebbene il programma per i fornitori di riparazioni indipendenti sia stato descritto come alquanto oneroso – Apple si riserva ancora il diritto di condurre ispezioni a sorpresa, ad esempio – la barriera inferiore all’ingresso consente a molte piccole imprese o persino a tecnici indipendenti di offrire riparazioni Apple fuori garanzia, portando i costi di queste riparazioni diminuiscono.

Un iPhone in riparazione.

Sfortunatamente, questi IRP pagano gli stessi prezzi per le parti Apple originali e gli strumenti necessari che fanno gli AASP, e non è molto inferiore a quello che Apple addebita nel suo negozio di riparazioni self-service. Un sondaggio condotto su una dozzina di IRP negli Stati Uniti ha rivelato prezzi di riparazione dello schermo di iPhone 12 e iPhone 13 compresi tra $ 230 e $ 300. Sì, alcuni IRP fanno pagare più di Apple, il più delle volte quelli situati in aree lontane da un Apple Store o AASP.

Alcuni degli IRP con cui ho parlato da quando Apple ha introdotto il programma mi hanno detto che non ne vale la pena dal punto di vista della redditività. Molti sono rimasti nel programma solo sperando di utilizzare le riparazioni dell’iPhone come “leader delle perdite” per attirare nuovi clienti.

Altre officine di riparazione di terze parti

Puoi ridurre un po’ i tuoi costi di riparazione se sei disposto a cercare un’officina di riparazione non autorizzata che non fa parte di uno dei programmi di riparazione di Apple, ma lo farai anche a tuo rischio. Apple non mente quando dice che le parti originali Apple funzionano meglio per la sostituzione dello schermo e della batteria, ma è un po’ ingannevole. Anche se l’utilizzo di parti scadenti presenta dei rischi, non tutte le parti non autorizzate rientrano in questa categoria.

Per prima cosa, molte officine recupereranno schermi e batterie da iPhone che altrimenti sarebbero inutilizzabili. Nonostante vengano utilizzate, queste sono ancora parti originali Apple e non c’è motivo per cui non possano essere riproposte per riparare un altro iPhone purché il negozio sia onesto al riguardo. Esistono reti di officine che lavorano insieme per trarre vantaggio dal commercio di questi tipi di pezzi di ricambio.

I costi di riparazione di Apple hanno anche creato un mercato grigio significativo per schermi e batterie originali per iPhone. In questi casi, le parti sono legittime, ma le fonti delle parti non lo sono. Questi metodi, insieme all’utilizzo di parti legittimamente prodotte da terze parti, consentono alle officine di riparazione non autorizzate di offrire prezzi di sostituzione dello schermo notevolmente inferiori a quelli trovati nel mercato AASP e IRP. Nella mia ricerca, ho riscontrato sostituzioni dello schermo dell’iPhone 12 offerte per un minimo di $ 120, anche se il prezzo medio di officine di riparazione più rinomate si è avvicinato a $ 200.

Sfortunatamente, per cercare di prevenire questo affare nel mercato grigio e nelle parti usate, Apple ha reso progressivamente più difficile ogni anno l’utilizzo di parti “non originali”. La sostituzione di una batteria, dello schermo o del sistema della fotocamera sui modelli di iPhone recenti richiede che il tecnico dell’assistenza abbini il nuovo componente. In caso contrario, l’iPhone ti avviserà regolarmente che “non è in grado di verificare che questo iPhone abbia una parte Apple originale” e potrebbe persino causare il fallimento completo di funzionalità come Face ID.

AppleCare+ e altri programmi di protezione

Questi alti costi di riparazione sono un buon caso per l’acquisto di AppleCare+ per il tuo nuovo iPhone. Ciò ti coprirà per due incidenti di danni accidentali ogni 12 mesi per una franchigia di soli $ 29 per incidente per la sostituzione dello schermo o $ 99 per altri tipi di danni.

Come la maggior parte dei piani assicurativi, a meno che tu non sia soggetto a incidenti, stai principalmente pagando per la tranquillità.

Due anni di AppleCare+ costano $ 199 per i modelli iPhone 13 Pro e iPhone 12 Pro (e le loro controparti “Max”) o $ 149 per iPhone 11, iPhone 12 o iPhone 13. Rispetto ai costi di sostituzione dello schermo, che partono da $ 279 per un iPhone 12 Pro o $ 229 per un iPhone 12 mini, è facile vedere come AppleCare+ sia un affare se rompi lo schermo anche una volta.

Ovviamente, come la maggior parte dei piani assicurativi, a meno che tu non sia soggetto a incidenti, stai principalmente pagando per la tranquillità qui. Apple spera che tu non rompa lo schermo mentre scommetti che lo romperai almeno una volta durante la vita del tuo iPhone. Tuttavia, AppleCare+ non è l’unica opzione. La maggior parte degli operatori offre piani di protezione per un canone mensile aggiuntivo sulla bolletta regolare, la maggior parte dei quali ti consentirà di portare il tuo iPhone su un Apple Store per lo stesso livello di servizio che otterresti con AppleCare+.

Esistono anche programmi assicurativi indipendenti come Squaretrade di Allstate che possono offrire opzioni migliori per le tue esigenze individuali. Ad esempio, alcuni addebitano una franchigia fissa indipendentemente dal tipo di riparazione; questi di solito funzionano più in alto per la sostituzione dello schermo, ma possono farti risparmiare denaro per altri tipi di danni. Possono anche offrire un numero maggiore di incidenti o diversi tipi di copertura. Quindi, vale la pena fare un giro per vedere cosa è disponibile. Le riparazioni nell’ambito di questi programmi vengono comunque eseguite da un Apple Store o da un fornitore di servizi Apple autorizzato; o l’azienda ha un AASP con cui si occupa, oppure ti rimborsa direttamente il costo delle riparazioni fuori garanzia.

Qual è il cibo da asporto qui? Se rompi lo schermo del tuo iPhone, probabilmente vorrai avere AppleCare+ o una garanzia estesa simile. Quello che potresti non voler fare è provare a ripararlo da solo a meno che tu non sia molto pratico con alcune chiavi a noleggio.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.