Potrebbe essere necessario attendere fino al 2023 per il telefono pieghevole di Google

Secondo quanto riferito, Google ha ritardato ancora una volta il lancio di Pixel Fold, noto anche come Pixel Notepad. Secondo l’outlet sudcoreano The Elec, fonti vicine alla produzione del Pixel Notepad affermano che è stato ritardato perché il dispositivo nella sua forma attuale non soddisfa gli standard di Google. Potrebbe significare che il primo smartphone pieghevole dell’azienda non verrà rilasciato fino a un certo punto nel 2023.

Ci sono alcune cose che danno credibilità alla voce dell’ultimo ritardo del Pixel Notepad. L’anno scorso si sono diffuse voci tra gli analisti del display secondo cui Google prevedeva di lanciare Pixel Notepad insieme a Pixel 6 e Pixel 6 Pro entro la fine del 2021, ma la società non ha mai annunciato formalmente il dispositivo. Ciò ha dato origine all’aspettativa che il dispositivo sarebbe stato presentato al Google I/O 2022, la conferenza degli sviluppatori che si è svolta all’inizio di questo mese, ma era notevolmente assente.

La voce si allinea anche con un tweet di Ross Young, CEO di Display Supply Chain Consultants (DSCC), il quale afferma di aver sentito da più fonti che il rilascio del Pixel Notepad è stato posticipato alla primavera del 2023.

Sente da più fonti nella loro catena di approvvigionamento che il lancio del pieghevole di Google è stato ritardato fino alla prossima primavera… pic.twitter.com/QXr7hhV3ZX

— Ross Young (@DSCCRoss) 25 maggio 2022

Il Pixel Notepad avrebbe dovuto avere uno schermo principale da 7,57 pollici e uno schermo secondario da 5,8 pollici, che sarebbe stato fornito da Samsung Display. Sebbene le dimensioni dello schermo potrebbero non cambiare, l’ultimo rapporto di indiscrezione afferma che Google potrebbe non essere particolarmente soddisfatto del design, indicando che l’aspetto finale del dispositivo non è ancora stato finalizzato.

Sul lato positivo, se la voce sul ritardo del Pixel Notepad all’anno prossimo fosse confermata, ciò darebbe a Google più tempo per metterlo a punto per Android 13. La regolazione corretta del software per l’uso su un telefono pieghevole è una sfida enorme, ma essenziale per rendere il dispositivo piacevole da usare.

Tuttavia, Google deve affrontare una notevole pressione da parte di Samsung se dovesse finalmente rilasciare un telefono Pixel pieghevole. Samsung attualmente possiede lo spazio del telefono pieghevole con il Samsung Galaxy Z Fold 3 e il Galaxy Z Flip 3. Sebbene esistano altri dispositivi pieghevoli, come Oppo Find N, Huawei Mate X2 e ibridi come Microsoft Surface Duo 2, pochi hanno avuto un impatto La quota di mercato di Samsung.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.