PlayStation Plus Premium ha avuto un inizio difficile all’estero

Mentre i giocatori discutono se il burnout di Xbox Game Pass sia effettivamente qui, Sony sta lanciando il proprio servizio di abbonamento PlayStation Plus migliorato su PS4 e PS5. I nuovi livelli PlayStation Plus più elevati sono stati lanciati in Asia il 23 maggio e si faranno strada nel resto del mondo nel corso del prossimo mese. Sfortunatamente, un paio di problemi sembrano già affliggere PlayStation Plus Premium durante i suoi primi giorni sul mercato.

Da quanto le persone devono pagare per il servizio a come giocano i giochi retrò, i clienti stanno incontrando una serie di problemi con il servizio di Sony. Sebbene sia un inizio difficile per PlayStation Plus Premium e le sue possibilità rispetto al notevole successo di Xbox Game Pass, il progetto di Sony non è del tutto condannato.

Una libreria di giochi carente

Sebbene questo problema sia soggettivo a seconda di quanti giochi hai giocato e cosa stai cercando da questo servizio in abbonamento, la libreria di lancio di PlayStation Plus Premium è stata in gran parte dipinta come deludente dai fan. Anche se è un po’ meglio di quanto inizialmente suggerito da un post sul blog all’inizio di questo mese, contiene principalmente giochi per PS4 a cui molti fan più accaniti di PlayStation come me hanno già pagato e giocato. Alcuni giochi discutibili come Il mondo delle meraviglie di Balan e Potente n. 9 risaltano ancora di più grazie alla selezione limitata.

Le formazioni di giochi per PS1, PSP e PS2 sono scarse al lancio, con i principali franchise come Sly Cooper e Metal Gear Solid completamente mancanti. Il supporto per i trofei non è onnipresente in tutti i giochi retrò, il che è frustrante per i cacciatori di trofei. I giochi PS3 non sono emulati in modo nativo sulla console; trasmettono in streaming dal cloud e non includono DLC originariamente rilasciato per loro, secondo VGC.

Sebbene ciò differisca da persona a persona, la formazione PlayStation Plus Premium sta iniziando su un terreno traballante rispetto a Xbox Game Pass, che già viene criticato indipendentemente dal fatto che abbia un buon mese o meno.

Problemi con i giochi

Sfortunatamente, non ci sono solo problemi soggettivi con la libreria, poiché Sony sembra rilasciare attivamente sul servizio versioni scadenti dei classici giochi per PS1. Secondo VGC, i giochi PS1 proprietari nel livello PlayStation Plus Deluxe, il livello più alto nel sud-est asiatico dove il servizio ha iniziato a essere lanciato, si basano sulle versioni PAL di ciascun gioco, non sulla versione NTSC. I giochi PAL PS1 funzionano solo con una frequenza di aggiornamento di 50 Hz perché dovevano adattarsi al formato video dominante in luoghi come l’Europa e l’Australia. Nel frattempo, i giocatori nordamericani hanno sperimentato le versioni NTSC di questi giochi per PS1, che funzionano a una frequenza di aggiornamento di 60 Hz.

Se Sony utilizza le versioni PAL dei suoi giochi PS1 quando il servizio si espande in Nord America, quei giochi retrò sul livello PlayStation Plus Premium funzioneranno più lentamente rispetto ai giocatori nordamericani sperimentati negli anni ’90. Non sappiamo con certezza se la versione nordamericana del servizio utilizzerà ancora le versioni PAL, ma è comunque uno sviluppo preoccupante poiché anche PlayStation Classic ha avuto questo problema. Alcuni problemi tecnici nei giochi come Oddworld: l’Oddysee di Abe vengono segnalati anche da VGC, sollevando ulteriori domande sulla qualità delle classiche porte PS1. Giocare a giochi retrò sembra essere un’esperienza più difficile su PlayStation rispetto a provare i giochi Xbox originali e 360 ​​su Xbox Game Pass, anche se è bello che Sony abbia finalmente riconosciuto il suo catalogo di classici arretrati.

L’aggiornamento degli abbonamenti è complicato

I giocatori che hanno acquistato molti abbonamenti PlayStation Plus o PlayStation Now a una tariffa scontata nella speranza di convertirli in abbonamenti di livello superiore sono stati accolti con delusione il 23 maggio. Secondo quanto riferito, Sony richiede ai giocatori di pagare la differenza dello sconto se desiderano passare a i livelli più costosi. Abbina questo al fatto che devi eseguire l’aggiornamento per il resto del tuo abbonamento attuale, non solo per pochi mesi o un anno di Extra o Premium, e alcuni giocatori devono pagare molto di più di quanto si aspettassero per aggiornare PlayStation Plus.

Sì, l’acquisto di diversi anni di PlayStation Plus o PS Now a una tariffa scontata in previsione del servizio a un prezzo inferiore significa giocare un po’ con il sistema. Tuttavia, la decisione di PlayStation di sovraccaricare i fan che sono disposti ad abbracciare PlayStation Plus Premium in questo modo non sembra il miglior giudizio richiesto per un nuovo servizio sperando di guadagnare la fiducia dei giocatori.

PlayStation Plus Premium è condannato?

Nonostante questi problemi, PlayStation Plus Premium non è destinato a fallire.

Qualsiasi nuovo servizio in abbonamento avrà la sua giusta dose di problemi, soprattutto fin dall’inizio. Xbox Game Pass non è stato un successo dall’oggi al domani; ha avuto anni per costruire per diventare il servizio di abbonamento popolare (e talvolta controverso) che è oggi. La libreria di giochi migliorerà nel tempo man mano che Sony stringe più accordi con le aziende per i giochi di ultima generazione e continua a trasferire sul servizio i vecchi giochi per PS1, PSP e PS2. Hanno ancora la possibilità di assicurarsi che siano le versioni NTSC dei giochi disponibili in Nord America, quindi non stiamo giocando a versioni più lente di questi classici. E una volta che il lancio di PlayStation Plus Premium è indietro di mesi o anni, questi supplementi di sconto non saranno più importanti per gli abbonati.

Si spera che Sony possa imparare e correggere questi errori man mano che PlayStation Plus Premium viene lanciato in tutto il mondo e gli abbonati lo utilizzano per un lungo periodo di tempo. Se lo fa, PlayStation Plus Premium può essere l’alternativa Xbox Game Pass che gli utenti PlayStation sembrano volere, piuttosto che una prima bozza approssimativa di qualcosa che Xbox sta già facendo abbastanza bene.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.