MacBook Air M2 vs. MacBook Pro 13 M2: qual è il migliore?

Apple ha presentato il suo nuovo processore M2 al WWDC di quest’anno e insieme a due nuovi laptop. I primi dispositivi a ottenere l’M2 saranno il MacBook Air recentemente riprogettato e il MacBook Pro da 13 pollici.

Ecco dove confronteremo e confronteremo i due dispositivi, mostrando le loro somiglianze e le ovvie differenze per vedere quale è in definitiva giusto per la maggior parte delle persone.

Disegno

Dal punto di vista del design, questi due dispositivi sono notevolmente diversi. L’M2 MacBook Pro 13 ha lo stesso design che ha dal 2016, inclusa la Touch Bar e alcune cornici spesse.

Nel frattempo, il MacBook Air M2 ha ricevuto una trasformazione radicale, portandolo più in linea con il linguaggio di design degli ultimi iPhone, iPad e MacBook Pro più grandi. Ciò significa una tacca nello schermo, sì, ma significa anche una forma piatta ultrasottile; tasti funzione a grandezza naturale; e alcune cornici molto sottili.

Abbandona la forma a cuneo del precedente Air per un aspetto più spigoloso e industriale, ma ha ancora uno spessore di soli 11,5 mm, che è più sottile del MacBook Air M1 nel punto più spesso.

Il MacBook Pro 13 è notevolmente più spesso del nuovo MacBook Air M2. È ancora un laptop straordinariamente sottile, ma parte dell’ingombro aggiunto deriva dal sistema di raffreddamento attivo del Pro. Il MacBook Air M2 (come quello precedente) ha un sistema di raffreddamento passivo, il che significa che è completamente fanless.

Sebbene entrambi abbiano un bell’aspetto, il MacBook Air è il più attraente grazie al suo nuovo design elegante e al profilo sottile.

Schermo

Apple MacBook Pro da 13 pollici con chip M2.

Secondo verso, uguale al primo. L’M2 MacBook Pro 13 è nello stesso corpo, quindi ciò significa che anche il display è invariato. È dotato di un display da 13,3 pollici 2560 × 1600. Anche essendo un po’ più vecchio, questo display ha ancora un bell’aspetto ed è uno dei migliori display nel mercato dei laptop di fascia alta. L’unica vera lamentela su questo display sono le cornici, in particolare nella parte superiore dello schermo.

Il nuovo MacBook Air ha battuto, anche se solo leggermente. Grazie al suo nuovo design, le cornici sono state notevolmente ridotte, dando al MacBook Air un display da 13,6 pollici (anche se il fattore di forma è quasi identico al Pro).

Le dimensioni aggiuntive del display conferiscono all’Air una risoluzione di 2560×1664, ma la vera storia qui è la tecnologia Liquid Retina nel display. Liquid Retina aumenta la luminosità dell’M2 Air a 500 nits (il 25% in più rispetto all’M1 Air e lo stesso del Pro da 13 pollici). Supporta anche un miliardo di colori nell’ampia gamma di colori P3, che rende le foto e i video particolarmente vivaci. L’unico vero aspetto negativo, se ti dà fastidio, è la nuova tacca nel display.

Nessuno dei due display corrisponde al fantastico display mini-LED XDR che si trova nei MacBook Pro da 14 pollici e 16 pollici.

Tutto sommato, questi sono entrambi display di alta qualità, ma il MacBook Air M2 vince grazie alla gamma di colori migliorata e alle dimensioni del display leggermente più grandi.

Telecamere e altoparlanti

Apple MacBook Pro da 13 pollici con chip M2.

Come previsto, l’M2 MacBook Air ha alcuni notevoli aggiornamenti rispetto all’M2 MacBook Pro quando si tratta di fotocamere e altoparlanti. L’Air ha una webcam 1080p migliorata con prestazioni migliori in condizioni di scarsa illuminazione. Questo è un aggiornamento significativo rispetto alla webcam 720p trovata sul MacBook Pro M2 e sui dispositivi M1 di ultima generazione.

La webcam era uno dei pochi punti deboli dei laptop M1. Resta da vedere se la webcam 1080p sia migliore o meno, poiché molti dei problemi derivano dall’elaborazione delle immagini di Apple. Tuttavia, 1080p è meglio di 720p.

L’M2 ha anche altoparlanti migliori. Sebbene entrambi supportino l’audio spaziale, l’M2 MacBook Pro ha solo una configurazione degli altoparlanti stereo, mentre l’M2 MacBook Air ha quattro altoparlanti. Gli altoparlanti aggiunti migliorano la chiarezza vocale e la separazione del suono, il che sarà ancora più evidente quando si utilizza l’audio spaziale per riprodurre contenuti supportati da Dolby Atmos.

In termini di microfoni, entrambi utilizzano un array di tre microfoni e probabilmente avranno prestazioni molto simili.

Porti

Una vista dall'alto del MacBook Air M2 che mostra la tastiera e il caricatore MagSafe.

I porti sono per lo più la stessa storia della M1. Entrambi i dispositivi hanno due porte USB4/Thunderbolt 4 sul lato sinistro e un jack da 3,5 mm sul lato destro. L’M2 MacBook Air supera l’M2 MacBook Pro, perché il 3,5 mm supporta cuffie a bassa impedenza (per audiofili seri).

Sfortunatamente, nessuno di questi dispositivi può supportare più di un display esterno aggiuntivo.

L’unica differenza? L’M2 Air ha anche un caricabatterie MagSafe 3, che è un eccellente ritorno alla forma che segue i Pro da 14 pollici e 16 pollici dell’inizio di quest’anno. L’aggiunta di MagSafe libera una delle tue porte USB-C.

Prestazione

Macbook Air (2022) su sfondo stilizzato.
Grafico Taylor Frint/Digital Trends

Apple ha avuto molte affermazioni audaci sulle prestazioni al WWDC. Mentre i confronti di Apple con le macchine Windows rimangono dubbi come sempre, possiamo praticamente ritenere vere le affermazioni dell’azienda tra M1 e M2. Apple si vanta che le sue macchine M2 sono il 20% più veloci rispetto alla generazione precedente, con prestazioni della GPU fino al 35% migliori. Questo è un significativo salto di generazione in generazione e rende i nuovi dispositivi (in particolare il MacBook Air) ancora più allettanti.

Ma quale è meglio? Ebbene, anche questa è la stessa storia dell’anno scorso. Il MacBook Air M2 ha un profilo così sottile perché non ha ventole per mantenere fresco il processore. Ciò significa che le prestazioni si riducono quando il chip si riscalda per mantenere basse le temperature. L’M2 MacBook Pro ha una ventola e, in quanto tale, può spingere un po’ più in là l’M2.

Quindi, se stai guardando le prestazioni, il MacBook Pro M2 sarà una scommessa leggermente migliore, anche se Apple non è stata specifica su quale sarà esattamente la differenza di prestazioni. Apple, tuttavia, afferma che il MacBook Pro M2 fornirà due ore extra di durata della batteria rispetto al MacBook Air, per un totale di 20 ore di riproduzione video.

Prezzo e disponibilità

Il MacBook Air sta subendo un aumento di prezzo quest’anno. Con il design nuovo e migliorato, Apple ha aumentato il prezzo a $ 1.199, rispetto ai $ 999 del MacBook Air M1.

L’M2 MacBook Pro rimane allo stesso prezzo a partire da $ 1.299. Quella differenza di prezzo più piccola potrebbe giustificare il passaggio all’M2 MacBook Pro per prestazioni migliori, ma perdi lo schermo migliorato, la tastiera migliore, l’alimentatore MagSafe, lo chassis più sottile e le cornici più sottili.

Entrambi questi dispositivi saranno disponibili a luglio, ma ora puoi preordinarli sul sito Web di Apple.

Il MacBook Air M2 ha senso

Il MacBook Air M2 seduto su una scrivania.
Apple MacBook Air M2

Potrebbe essere un po’ più costoso ora, ma il MacBook Air M2 è senza dubbio l’opzione migliore tra i due. Quasi tutto ciò che riguarda il dispositivo è stato rinnovato e migliorato e l’M2 è solo un ulteriore vantaggio. Alcuni potrebbero non essere i più grandi fan del notch, ma questo è solo il mondo in cui viviamo ora.

Tra prestazioni migliorate, display (leggermente) più grande, altoparlanti migliorati e MagSafe, il MacBook Air M2 non è mai stato migliore.

L’M2 MacBook Pro non è un laptop terribile, ma il suo vecchio chassis sta davvero iniziando a mostrare la sua età. Apple ha abbandonato la Touch Bar, il che rende strano includerla nel 2022. Sfortunatamente, ci sono pochissime ragioni per acquistarla su uno dei MacBook Air disponibili.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.