MacBook Air M2 vs MacBook Air M1: dovresti aspettare per acquistare?

Mentre la Worldwide Developers Conference (WWDC) di Apple viene normalmente utilizzata per annunciare gli aggiornamenti per i prodotti software, Apple ha anche annunciato un nuovo MacBook Air e il chip M2 al suo interno al suo evento del 2022.

Di solito è facile consigliare il nuovo modello al vecchio. Ma in questo caso, il MacBook Air M2 sembra più un modello completamente nuovo piuttosto che un sostituto del vecchio. E poiché Apple continua a vendere l’originale MacBook Air M1, la risposta alla domanda su quale dovresti acquistare non è così semplice.

Disegno

Immediatamente, il MacBook Air M2 elimina l’iconica forma a cuneo che ha reso famoso l’Air. Invece, la versione M2 adotta gli stessi lati squadrati e bordi arrotondati dei suoi fratelli maggiori, il MacBook Pro da 14 pollici e 16 pollici. Sebbene perda un po’ di stile (e di estrema sottigliezza), rende la linea MacBook più coerente.

Anche il nuovo chassis M2 MacBook Air continua a essere all’altezza del suo omonimo essendo solo 2,7 libbre e 0,44 pollici di spessore. È perfetto per coloro che apprezzano la portabilità rispetto alla potenza pura (anche se ne ha in abbondanza, come vedremo più avanti). Va notato: il MacBook Air M2 è solo 0,1 libbre più leggero del MacBook Air M1.

La tastiera del MacBook Air M2 non è molto diversa dalla versione M1, ma sembra più in linea con i modelli MacBook Pro più grandi. Ciò include il pulsante Touch ID leggermente diverso da quello dell’M1, così come i tasti funzione a grandezza naturale lungo la parte superiore.

Mentre gli altoparlanti stereo del MacBook Air M1 fiancheggiano entrambi i lati della tastiera, il MacBook Air M2 posiziona la sua configurazione a quattro altoparlanti tra la tastiera e il cardine. Questa nuova configurazione degli altoparlanti include anche il supporto per l’audio spaziale, sia tramite Dolby Atmos negli altoparlanti integrati che tramite il rilevamento dinamico della testa utilizzando i prodotti Apple AirPods di fascia alta.

Schermo

Il MacBook Air M2 seduto su una scrivania.

Il display è stato ampliato leggermente da 13,3 pollici su M1 Air a 13,6 pollici su M2 Air. Tale cambiamento è dovuto alle dimensioni ridotte della cornice, sia lungo i bordi laterali che nella parte superiore. Ciò significa che sì, il nuovo MacBook Air include una tacca, mentre il vecchio non lo fa. Lo schermo ha anche bordi arrotondati lungo gli angoli superiori.

Nascosta nella tacca c’è una webcam 1080p migliorata, aumentata rispetto all’opzione 720p sul MacBook Air M1. Potresti essere invogliato a utilizzare la nuova Continuity Camera di Apple con il MacBook Air M1, che converte il tuo iPhone in una webcam. Sul MacBook Air M2, probabilmente non sarà necessario.

Il pannello stesso è stato anche aggiornato a un display Liquid Retina 2560 x 1660, che secondo Apple è il più grande e luminoso di sempre su un MacBook Air. Liquid Retina è sicuramente un salto in avanti rispetto al MacBook Air M1, ma non aspettarti lo stesso aspetto strabiliante del Super Retina XDR, che è il pannello mini-LED salvato per iPad Pro e MacBook Pro (14 pollici e 16 pollici).

Questo display supporta fino a un miliardo di colori e ha una luminosità aumentata a 500 nits. Questo è paragonato ai 400 nits possibili con il MacBook Air M1. Entrambi i display hanno la tecnologia True Tone.

Porti

Il MacBook Air M2 seduto su una scrivania.

Quando si tratta di porte, sia il MacBook Air M1 che M2 hanno la stessa disposizione: due porte Thunderbolt 3 che supportano velocità USB 4 e USB 3.1 Gen 2. Entrambi i dispositivi sono tuttavia in grado di supportare un solo display esterno.

C’è anche un jack per microfono combinato per cuffie sul MacBook Air M2 che secondo Apple supporta le cuffie ad alta impedenza, cosa che il MacBook Air M1 non supporta.

L’unica grande differenza è l’inclusione della porta di ricarica magnetica MagSafe 3 nella versione M2. Per alcuni, questo di per sé è sufficiente per giustificare l’acquisto di un nuovo MacBook Air. Il vantaggio principale è che libera una delle due porte USB-C per altri scopi anziché per la ricarica. Non preoccuparti, tuttavia, puoi comunque caricare il laptop utilizzando le porte Thunderbolt.

Entrambi i laptop supportano anche lo stesso standard wireless Wi-Fi 6 e Bluetooth 5.0.

Prestazioni e durata della batteria

Oltre al display e al design generale, il chip M2 all’interno del nuovissimo MacBook Air è ciò che lo separa dal suo predecessore.

Come la versione M1, il MacBook Air M2 è senza ventola, grazie all’efficienza energetica del chip M2. Apple afferma che il chip M2 è fino a 1,4 volte più veloce del precedente modello M1, pur ottenendo fino a 18 ore di durata della batteria.

Panoramica delle funzionalità di Apple M2.

Sebbene un aumento di 1,4 volte la potenza sia misurabile, non è così tanto. In effetti, l’M2 sembra essere più un perfezionamento dell’M1 piuttosto che un vero salto generazionale. Tuttavia, il MacBook Air M2 beneficia dell’essere prodotto su un nodo di processo “5 nm di seconda generazione”.

Ciò significa una CPU complessivamente più veloce del 18%, una GPU più veloce del 35% e una larghezza di banda della memoria del 50% in più rispetto all’M1, ora fino a 100 GB al secondo.

È importante sottolineare che il MacBook Air M2 ha lo stesso motore multimediale utilizzato nei MacBook Pro da 14 pollici e 16 pollici, che manca al MacBook Air M1. Il motore multimediale supporta la codifica e la decodifica ProRes con accelerazione hardware.

Dovremo testare tutto questo noi stessi prima di poter esprimere un giudizio su quanto sia più performante l’M2, ma basti dire che otterrai prestazioni migliorate dall’M2.

Il MacBook Air M2 ti consente di configurare il tuo laptop con 8 GB di RAM in più per un totale di 24 GB, mentre il MacBook Air M1 è bloccato a un massimo di 16 GB. Le opzioni di archiviazione, tuttavia, sono le stesse, sia a partire da 8 GB che fino a un massimo di 2 TB.

Acquista ora o aspetta?

Ciò porta ai prezzi e se è un buon momento per acquistarne uno.

Il modello M2 base parte da $ 1.200 e sfoggia una CPU a 8 core, una GPU a 10 core e 8 GB di RAM unificata. Sono $ 200 in più rispetto al modello M1 base con una GPU a 7 core.

Il MacBook Air M1 era già una macchina capace per l’informatica quotidiana, la produttività e persino l’editing video. Coloro che hanno già un M1 Air probabilmente non hanno bisogno di aggiornare a meno che tu non voglia davvero il connettore MagSafe.

Tuttavia, coloro che ancora si aggrappano a un MacBook Air basato su Intel potrebbero voler prendere in considerazione l’aggiornamento poiché Apple promuove un aumento di 15 volte della potenza rispetto ai vecchi modelli Intel.

Coloro che non possiedono già un MacBook e sono interessati ad acquistarne uno dovrebbero probabilmente ottenere il modello M2 rispetto all’M1 se è possibile oscillare i $ 200 in più. Avrai più opzioni quando si tratta di CPU/GPU/memoria e trarrai vantaggio dall’aumento delle prestazioni.

Detto questo, il MacBook Air M1 è ancora molto veloce per la maggior parte delle persone e questo la dice lunga sull’abilità ingegneristica di Apple.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.