Lo stato di avanzamento di Sony ha fissato un livello elevato per le rivelazioni di questa estate

La prima grande vetrina della stagione estiva di rivelazione dei giochi è sempre significativa. Imposta il tono dell’eccitazione per le rivelazioni durante e dopo e può cambiare l’umore dell’intera stagione a seconda che sia buona o meno. Quest’anno, quell’onore è andato allo State of Play del 2 giugno di Sony, che ha presentato i prossimi giochi per PlayStation 4, PlayStation 5 e PlayStation VR2.

Mentre la vetrina non conteneva Dio della guerra: Ragnarok come speravano molti fan di PlayStation, è stato comunque uno spettacolo eccellente. Comprendeva alcuni scioccanti annunci di giochi di terze parti, dimostrava la potenza di PlayStation VR2 con diversi trailer e conteneva persino un annuncio a sorpresa del porting per PC per una delle serie più popolari di Sony. Poiché tutto ciò che è stato annunciato allo State of Play è stato forte, sono ancora più entusiasta di quella che potrebbe rivelarsi un’estate fantastica per le rivelazioni dei videogiochi.

Il miglior stato di avanzamento di sempre

Negli ultimi due anni, Sony ha lasciato i suoi più grandi annunci per un “PlayStation Showcase” a settembre, molto al di fuori della stagione estiva di rivelazione dei giochi. Di conseguenza, State of Play spesso soffre perché i giochi presenti al loro interno non sono interessanti come i giochi Sony originali e lasciano gli spettatori a desiderare di più. Questo stato di avanzamento tecnicamente seguiva ancora quella formula, al di fuori della porta per PC L’Uomo Ragno della Marvel. Non abbiamo visto artisti del calibro di Dio della guerra Ragnarok o Wolverine della Marvel a questo spettacolo e non ho nemmeno ottenuto un prezzo o una data di uscita per PlayStation VR2. Per fortuna, i giochi evidenziati erano principalmente di calibro molto superiore rispetto alle precedenti vetrine State of Play.

Lo spettacolo ha preso il via con la conferma di a Resident Evil 4 remake, uno dei giochi horror più celebrati di tutti i tempi. Questo sarà probabilmente uno degli annunci più memorabili dell’estate. Tuttavia, lo spettacolo ha fornito notizie più interessanti, inclusi trailer approfonditi per giochi molto attesi come Combattente di strada 6 e Final Fantasy XVI. Conteneva anche alcuni fantastici giochi AA e indie, con Randagio e Rollerdromo guardando grande in particolare. Mentre i dettagli concreti sulla data di uscita e sul prezzo di PlayStation VR 2 sono ancora preoccupati, giochi in primo piano come Orizzonte Richiamo della Montagna e Resident Evil Village ha mostrato che dovrebbe essere un pezzo impressionante di hardware VR.

Non è stato eccezionale come la conferenza E3 2015 di Sony, che conteneva artisti del calibro di L’ultimo guardiano, Horizon Zero Dawn, Final Fantasy VII Remakee Shenmue 3, poiché non era così concentrato su esclusive o titoli first party. Fortunatamente, è stato molto più impressionante di qualsiasi stato di avanzamento precedente, poiché i precedenti erano spesso piuttosto scadenti al di fuori di una o due grandi rivelazioni come Iron Man VR e o Esprimibile. Dato che Sony ha realizzato uno stato di avanzamento impressionante senza presentare molte rivelazioni proprietarie, mi fa davvero sperare che anche Microsoft e Geoff Keighley portino il loro gioco A.

Trendsetter

È improbabile che nuovi titoli nel resto del 2022 detronino titoli del calibro di Anello dell’Elden o Kirby e la terra dimenticata dai premi e dalle raccolte del gioco dell’anno. Detto questo, queste presentazioni estive sono la nostra ultima possibilità di scoprire quali contendenti ci sono ancora all’orizzonte. Inoltre, possiamo essere entusiasti di ciò che arriverà nel 2023 quando l’industria dei videogiochi inizia finalmente a riprendersi dai ritardi causati dalla pandemia di COVID-19.

Lo State of Play è riuscito a raggiungere questo obiettivo, mettendo in evidenza giochi come Randagio e Final Fantasy XVI, l’ultimo dei quali non arriverà prima della prossima estate. Summer Game Fest, Xbox e Bethesda Showcase e un potenziale spettacolo Nintendo ora hanno un obiettivo alto da incontrare se vogliono impressionare, ma se possono farlo e mostrare i giochi first party, allora questo potrebbe essere l’inizio di un fantastica estate per gli annunci di videogiochi.

Dopo queste vetrine estive, dovremmo capire meglio come si accumulerà esattamente il prossimo anno e mezzo di giochi. Si spera che le vetrine di gioco estive migliorino solo da qui. E anche se così non fosse, sono contento di tutti gli annunci elettrizzanti che abbiamo ricevuto in questo stato di avanzamento.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.