L’intera futura road map del MacBook potrebbe essere appena trapelata

A seguito dell’annuncio del MacBook Air M2, nuovi rapporti indicano aggiornamenti per una serie di futuri MacBook, inclusi alcuni modelli nuovi di zecca.

Il rapporto viene da Bloomberg il giornalista Mark Gurman, che ha ribadito che il lancio di un MacBook Air da 15 pollici più grande è previsto per il prossimo anno. Da quando ha pubblicato il suo tweet originale, un altro leaker Apple, Ross Young, ha notato che questo MacBook Air da 15 pollici avrà una dimensione dello schermo di 15,2 pollici e non verrà fornito con un pannello ProMotion o mini-LED.

E come abbiamo indicato in precedenza, il 15″ MacBook Air è da 15,2 pollici. Non avrà ProMotion o MiniLED.

— Ross Young (@DSCCRoss) 9 giugno 2022

Gurman riferisce che Apple aveva anche preso in considerazione il rilascio dell’attuale MacBook Air M2 come modello da 15 pollici, ma alla fine ha scartato quei piani. I motivi per cui rimangono sconosciuti, tuttavia, è noto che diversi modelli di laptop Apple più vecchi sono già stati ritardati per i consumatori a causa di vincoli di fornitura. Anche il MacBook Air M2 non verrà spedito fino a luglio, il che suggerisce che una catena di approvvigionamento più delicata potrebbe essere la spiegazione.

Oltre al MacBook Air da 15 pollici, Gurman accenna anche al possibile ritorno di un MacBook da 12 pollici. Se accurato, il laptop da 12 pollici sarebbe il primo del suo genere da quando Apple ha interrotto la produzione del suo MacBook da 12 pollici nel 2019.

L’altra nota importante di Gurman riguarda i tempi del prossimo grande aggiornamento del MacBook Pro. Piuttosto che tenerlo fino all’autunno 2023, Gurman insiste sul fatto che i MacBook Pro M2 Pro e M2 Max più potenti potrebbero essere lanciati già entro la fine dell’anno. Questi laptop sarebbero i successori dei MacBook Pro M1 Pro e M1 Max (sia da 14 pollici che da 16 pollici) lanciati alla fine del 2021.

Gurman afferma che i dispositivi saranno aggiornati principalmente in termini di potenza, con nomi in codice J414 e J416 e display da 14 pollici e 16 pollici. Ciò significa che vedremmo un telaio e un design familiari come i modelli dell’anno scorso.

Fonti hanno anche detto al giornalista che Apple sta lavorando su un chip M3, che potrebbe accoppiarsi con un futuro iMac, oltre ad altri prodotti.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.