L’eccellente monitoraggio del sonno di Fitbit sta per migliorare ulteriormente

Fitbit aiuta le persone a tenere traccia delle informazioni sul sonno da oltre dieci anni. Ora, l’ultima funzione Fitbit Premium dell’azienda, Sleep Profile, fornirà dati personalizzati per migliorare la qualità del sonno su tutta la linea. In precedenza, Fitbits era in grado di monitorare i modelli notturni come la durata del sonno, il riposo e il sonno REM. Sebbene queste informazioni possano essere utili per comprendere le abitudini del sonno di una persona, Sleep Profile aumenterà la posta tracciando ancora più punti dati e, forse ancora più importante, aiuterà gli utenti a capire come interpretare i dati.

Oltre alla durata del sonno, al riposo e al sonno REM, Fitbit ora può monitorare la variabilità del programma del sonno, il tempo prima del sonno profondo e le interruzioni del sonno. Gli utenti avranno accesso ai singoli punti dati dopo ogni notte ma non riceveranno alcuna interpretazione delle informazioni fino alla fine di ogni mese. Il profilo del sonno analizzerà quindi i dati, li confronterà con altri utenti e fornirà un rapporto completo sui tuoi schemi di sonno.

Con le informazioni in mano, Sleep Profile sarà in grado di fornire uno sguardo più completo a tutti gli aspetti delle abitudini del sonno di una persona. Da lì, l’app fornisce anche “ulteriori indicazioni” su come aiutare a migliorare quelle abitudini per ridurre i rischi per la salute legati al sonno come problemi cardiovascolari e scarso funzionamento cognitivo. La guida consiste in semplici suggerimenti come creare una routine per andare a dormire più coerente o ascoltare alcuni dei contenuti di consapevolezza in-app di Fitbit per lavorare su come rilassarsi dal giorno prima di prepararsi a dormire.

I profili creati da Sleep Profile si basano su animali diversi per una più facile interpretazione dei dati. Man mano che le abitudini di una persona cambiano (si spera in meglio seguendo le istruzioni dell’app), gli animali cambieranno di mese in mese. Fitbit sottolinea che non esiste un animale “ideale” da rappresentare in-app, ma che ognuno aiuta semplicemente gli utenti a capire com’è il loro sonno e come può essere migliorato.

Sleep Profiles verrà lanciato il 4 luglio per gli abbonati Fitbit Premium ed è compatibile con i dispositivi Fitbit Sense, Versa 3, Versa 2, Charge 5, Luxe e Inspire 2. Simile al software di rilevamento AFib di Fitbit, Sleep Profiles non è un sostituto per una vera consultazione medica.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.