Le GPU AMD e Nvidia sono ora sotto MSRP e più economiche che mai

La serie di buone notizie per i giocatori che necessitano di un nuovo PC da gioco continua mentre i prezzi delle schede grafiche continuano a scendere. L’ultimo rapporto sui prezzi delle GPU mostra forti cali sia per le schede grafiche AMD che Nvidia.

Questa è la prima volta che alcune delle migliori schede grafiche delle ultime generazioni si trovano non solo su MSRP, ma sotto di esso, segnando un cambiamento nel mercato che non vedevamo da molto tempo.

Centro 3D

La maggior parte di noi si è così abituata alla carenza di GPU che notizie come questa sembrano sicuramente un sogno diventato realtà: i prezzi delle schede grafiche continuano a scendere. Secondo 3DCenter, che pubblica rapporti regolari sui prezzi delle GPU in Germania, sia le GPU AMD che Nvidia stanno costantemente calando di prezzo. Questo mese, il rapporto segna la prima volta dal rilascio delle ultime GPU AMD Radeon RX e Nvidia GeForce perché le schede sono vicine o addirittura inferiori al prezzo consigliato.

L’ultima analisi indica che il prezzo medio di una scheda grafica AMD ha registrato un calo dell’8% al di sotto del prezzo consigliato. Nvidia non è ancora arrivata del tutto, ma anche i prezzi sono diminuiti notevolmente. Allo stato attuale, la GPU Nvidia media è circa il 2% più costosa di MSRP. Tuttavia, ci sono molte variazioni su tutta la linea e alcune delle GPU più convenienti stanno ancora vedendo l’inflazione dei prezzi peggiore mentre i modelli di fascia alta sono vicini al prezzo consigliato.

Le economiche RTX 3060 e RTX 3060 Ti di Nvidia sono ora dell’11% e del 17% più costose rispetto ai prezzi previsti. È interessante notare che questo non sembra tradursi in un’inflazione simile per AMD, poiché le GPU comparabili di Team Red (RX 6600 e RX 6600 XT) sono ben al di sotto del MSRP, rispettivamente del 20% e del 7%.

Guardare le schede grafiche di fascia alta mostra una storia leggermente diversa. La migliore GPU di Nvidia, la RTX 3090 Ti, è ora del 16% sotto MSRP, seguita dalla RTX 3090 all’8% in meno e dalla RTX 3080 Ti al 13%. Per AMD, le due schede migliori, RX 6950 XT e RX 6900 XT, sono rispettivamente del 4% e del 16% al di sotto del prezzo consigliato. Tuttavia, l’RX 6800 XT rimane forte al 6% rispetto al prezzo consigliato. Vale la pena notare che queste schede erano tutte più economiche all’inizio, visto che la RX 6950 XT ha un prezzo consigliato di $ 1.099 rispetto ai $ 1.499 della Nvidia GeForce RTX 3090 e ai $ 1.999 della RTX 3090 Ti.

Non sono solo i prezzi delle schede grafiche a migliorare, lo stesso si può dire di DDR5 e DDR4 DRAM. Secondo TrendForce, una società di ricerca taiwanese, i prezzi delle DRAM dovrebbero scendere fino all’8% a causa dell’inflazione e dell’invasione russa dell’Ucraina. Questi fattori contribuiscono a un calo della domanda e, di conseguenza, a un calo dei prezzi.

Mentre 3DCenter riporta solo sul mercato europeo, la tendenza al ribasso è indicativa di un calo dei prezzi che si è visto a livello globale. I prezzi possono variare tra i mercati e anche i tassi di cambio giocano un ruolo, ma in generale le cose stanno sicuramente migliorando e che enorme miglioramento è stato.

Una scheda grafica Nvidia GeForce RTX vista di lato.
Kiklas/Shutterstock

Il prezzo di alcune delle migliori GPU di Nvidia ha raggiunto il picco di circa il 300% del prezzo consigliato a maggio del 2021. Le schede grafiche AMD hanno sempre mantenuto i prezzi un po’ più prudenti, ma anche in quel caso i prezzi hanno raggiunto il 216% intorno ad aprile e maggio nel 2021 Dopo essere scesi dal massimo, il prezzo si è leggermente stabilizzato, con entrambi i produttori che si sono aggirati intorno al 150-180% del prezzo consigliato per mesi e mesi. È solo negli ultimi mesi che i prezzi hanno iniziato a normalizzarsi.

Cosa ha contribuito a un così grande calo dei prezzi? Dopotutto, passare da oltre il 300% a MSRP è sicuramente una differenza enorme. Ci sono alcuni fattori che giocano in esso. Per uno, il mercato delle criptovalute è attualmente nel caos e ciò rende le GPU molto meno appetibili per il mining di criptovalute. Stiamo anche finalmente iniziando a vedere i risultati di vari miglioramenti della catena di approvvigionamento che Nvidia e AMD hanno apportato negli ultimi due anni per combattere la crescente domanda di schede grafiche. Non molto tempo fa, trovare una GPU in stock era quasi impossibile, ma ora puoi ragionevolmente trovare tutti i tipi di GPU in vendita. Un’offerta maggiore unita a una domanda inferiore si sommano entrambe a un notevole calo dei prezzi.

Sia AMD che Nvidia rilasceranno presto le prossime generazioni di schede grafiche. Con l’RDNA 3 di AMD e l’RTX 4000 di Nvidia in uscita quest’anno, potremmo continuare a vedere un calo dei prezzi di RDNA 2 e RTX 3000.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.