La velocità della RAM è importante? | Tendenze digitali

La RAM è uno dei componenti principali di un PC ed è importante che tu abbia almeno una certa quantità di RAM a seconda di cosa vuoi fare con il tuo PC. Tuttavia, ci sono più cose nella RAM oltre alla semplice capacità: anche la frequenza e la latenza sono considerazioni importanti.

La domanda se la velocità della RAM sia particolarmente importante ora è particolarmente importante, poiché le CPU Intel Alder Lake di 12a generazione sono state lanciate alla fine del 2021 e possono utilizzare sia RAM DDR4 che DDR5. La velocità di clock massima ufficiale per DDR4 era 3200 MHz, mentre DDR5 inizia a 4800 MHz, con un aumento del 50%. Sebbene la latenza sia aumentata in modo significativo, da CL14 sulla maggior parte dei kit DDR4 a 3200 MHz a CL40 sulla maggior parte dei kit DDR5 a 4800 MHz, DDR5 dovrebbe essere ancora più veloce.

Quindi, la velocità della RAM è importante? La risposta breve è: dipende.

Cosa rende veloce la RAM?

Corsaro

La velocità della RAM è influenzata da tre cose chiave: frequenze più alte, latenze più basse e più canali. Ognuno di questi aspetti è distinto e significa cose diverse per le prestazioni della RAM.

La frequenza o la velocità di clock è la cosa più semplice: la aumenti e le prestazioni aumentano. L’aumento della frequenza aumenta la larghezza di banda della memoria o la quantità di dati che possono essere trasferiti in un dato momento. È piuttosto semplice e l’overclocking della RAM funziona sostanzialmente allo stesso modo dell’overclocking della CPU o della GPU.

La latenza è l’altra faccia della medaglia, perché una latenza inferiore non aumenta la quantità di dati trasferiti al secondo, ma diminuisce il tempo necessario per la comunicazione di CPU e RAM. L’abbassamento manuale della latenza è molto più complicato e difficile dell’aumento della frequenza, quindi quasi certamente non vale la pena per la maggior parte degli utenti. Ti consigliamo di abilitare semplicemente XMP, che imposterà la tua RAM sulla frequenza più alta e sulla latenza più bassa per cui è classificata la tua RAM.

Un’altra cosa da notare su frequenza e latenza: il miglioramento di uno spesso va a scapito dell’altro. È più difficile aumentare la frequenza aumentando la latenza e viceversa. Questo è un altro motivo per cui, se si desidera eseguire l’overclock, aumentare la frequenza da solo è generalmente meglio che aumentare la frequenza e la latenza insieme.

I canali di memoria non sono qualcosa che puoi modificare in un menu delle impostazioni, ma piuttosto dipendono dalla tua CPU e da quante stick di RAM hai. Le schede madri e i processori tradizionali in genere offrono solo due canali di memoria. Se hai due o quattro stick di RAM, funzioneranno in modalità dual-channel. Se hai un solo stick, la tua RAM funzionerà in modalità single-channel, il che comporta una penalizzazione critica della larghezza di banda della memoria.

In che modo una RAM più veloce migliora le prestazioni del mio PC?

Riguarda la CPU, che ha bisogno di accedere a molti dati che possono essere rapidamente trasferiti. Le CPU in realtà hanno la loro memoria esclusiva ad alta velocità chiamata cache, ma la cache è disponibile solo in piccole quantità (anche il Ryzen 7 5800X3D ha solo 96 MB di cache condivisa). La CPU chiederà inevitabilmente alcuni dati alla RAM e, quando ciò accade, la RAM diventa il collo di bottiglia, quindi in teoria una RAM più veloce significa prestazioni migliori.

Ma in pratica, non tutti i software sono uguali e non tutte le applicazioni e i giochi dipendono dalla RAM allo stesso modo, proprio come non tutte le applicazioni e i giochi beneficiano di più core CPU, core individuali più veloci o grafica più veloce. La tua esperienza con una RAM più veloce dipenderà da cosa fai con il tuo PC.

Benchmark delle prestazioni

Scatola Intel Alder Lake con memoria DDR5.

Quindi, esattamente quante prestazioni puoi guadagnare passando dalla memoria a canale singolo a quella dual-channel, aumentando la frequenza o riducendo la latenza? È difficile rispondere in modo esauriente, quindi ci concentreremo solo su applicazioni e giochi tradizionali.

Sfortunatamente, non molte persone o pubblicazioni confrontano la memoria a canale singolo con quella doppia, principalmente perché tutti usano senza dubbio due stick di RAM. Tuttavia, per i laptop, questo è in realtà molto importante, perché molti laptop per impostazione predefinita funzionano nella memoria a canale singolo (che è terribile) o hanno metà della memoria saldata alla scheda e l’altra metà in uno slot RAM. L’Asus Zephyrus G14 appartiene a quest’ultima categoria e Ultrabook Review ha effettuato alcuni test per vedere quanto fosse pessima la memoria a canale singolo.

Il passaggio dalla memoria dual-channel a quella single-channel ha influito sulle prestazioni della maggior parte delle applicazioni, dai benchmark sintetici ai giochi. I benchmark di gioco sono particolarmente interessanti perché ti aspetteresti che il 2060 Max-Q del G14 sia il fattore più limitante. Tuttavia, le prestazioni diminuiscono di quasi il 20%. L’ombra del Tomb Raider. Se questo fosse un test che utilizza un laptop molto più veloce o un desktop in grado di eseguire giochi a un framerate più elevato, vedresti una differenza molto maggiore tra i benchmark di memoria a canale singolo e doppio.

Nei benchmark incentrati in particolare su frequenza e latenza su entrambe le memorie DDR4 e DDR5, Techspot ha testato una varietà di applicazioni e giochi sulle CPU Intel Alder Lake di 12a generazione. Il TL; DR qui è che la frequenza e la latenza di solito non contano molto. In Adobe Photoshop 2022, c’erano notevoli differenze di prestazioni tra la RAM più lenta e quella più veloce, sebbene queste differenze fossero modeste. Nella maggior parte dei giochi, la memoria DDR5 a 6200 MHz più veloce non era notevolmente più veloce nemmeno della memoria DDR4 a 2400 MHz più lenta. Cyberpunk 2077 e Hitman 3 tuttavia, ha mostrato che la RAM a 6200 MHz ha ottenuto rispettivamente il 29% e il 15% di frame in più.

Sebbene una RAM più veloce non significhi sempre prestazioni migliori, è comunque una buona idea ottenere un kit di RAM abbastanza veloce. Al momento in cui scrivo, non c’è quasi alcuna differenza di prezzo tra un kit da 16 GB di RAM DDR4 a 2400 MHz e un kit da 16 GB di RAM DDR4 a 3600 MHz, quindi vale la pena pagare qualche dollaro in più per i 3600 MHz.

Per quanto riguarda la memoria DDR5, beh, costa quasi il doppio della DDR4 e, almeno su Alder Lake, non ottieni i tuoi soldi. Forse DDR5 ne varrà la pena per Ryzen 7000 e Raptor Lake, ma gli utenti di Alder Lake dovrebbero stare bene con DDR4, a meno che tu non stia puntando alle massime prestazioni assolute indipendentemente dal budget.

Di tutte le cose che influiscono sulle prestazioni della memoria, la modalità dual-channel è senza dubbio la più importante. Non solo è facile da abilitare (hai solo bisogno di avere due o quattro stick di RAM), ma aumenta anche notevolmente le prestazioni sia nelle applicazioni che nei giochi. Nel frattempo, la frequenza e la latenza sono importanti a volte, ma di solito non contano molto, se non del tutto.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.