La nuova schermata di blocco di iOS 16 potrebbe rovinare la cosa migliore

Sono tutto per gli smartphone che incoraggiano la creatività, ma fornire un sacco di opzioni di personalizzazione con il pretesto di rendere le cose più funzionali, attraenti o individuali è un percorso pericoloso da percorrere. Il nuovo sistema di blocco schermo nel software iOS 16 di Apple si sta avvicinando molto a quella linea e, così facendo, minaccia di rovinare la meravigliosa semplicità dell’attuale blocco schermo. Allo stesso tempo, non riesce ad affrontare un paio delle grandi lamentele contro di esso.

Nuova schermata di blocco occupata

Cosa ti consente di fare la nuova schermata di blocco di iOS 16? Nella sua forma più semplice, alcune delle tue scelte di sfondo avranno un effetto multistrato aggiunto, che consentirà al soggetto di risaltare sullo sfondo. Inoltre, Apple ha aggiunto diversi nuovi stili di sfondo – Astronomia, Pride e Unity e Meteo – alla gamma standard di opzioni. Diverse schermate di blocco possono essere create e modificate con un tocco in base al tuo umore.

Suona tutto bene. I quadranti con effetto di profondità sull’Apple Watch funzionano bene, ma richiedono una foto in modalità Ritratto per funzionare e potrebbe essere così anche sull’iPhone. Lo sfondo del tempo sembra divertente mentre si aggiorna in base alle condizioni locali e se lo sfondo dell’astronomia è qualcosa di simile a quello su Apple TV, dovrebbe avere un bell’aspetto. Anche in iOS 16, puoi cambiare l’aspetto dell’orologio sulla schermata di blocco, scegliendo tra “stili di tipo espressivo e scelte di colore”, che è una bella aggiunta.

Questo è davvero il punto in cui le opzioni di personalizzazione avrebbero dovuto fermarsi, ma Apple ha fatto di tutto in iOS 16. Ispirato dalle complicazioni dell’Apple Watch, la schermata di blocco di iOS 16 può avere piccoli widget aggiunti, che mostrano le informazioni raccolte dall’app meteo, dalla batteria livelli, la tua attività nell’app Fitness, allarmi e molto altro. Aspettatevi che gli sviluppatori abbiano accesso a questo, in modo che possano adattare i widget esistenti da iOS 15 per la nuova schermata di blocco, il che significa che potrebbero esserci dozzine scegliere da.

Una selezione di diverse schermate di blocco in iOS 16, come mostrato al WWDC 2022.

Quindi, le attività dal vivo schizzeranno le informazioni dalle app e dalle notizie Apple sulla schermata di blocco, con i risultati dei giochi sportivi e le informazioni sulla consegna già evidenziate come funzionalità. Invece di un lungo elenco, le notifiche si accumuleranno nella parte inferiore della schermata di blocco, pronte per essere srotolate. Apple afferma che ciò significa che avrai ancora una “visione chiara della schermata di blocco personalizzata”, ma in realtà sembra che stia solo facendo spazio a tutto il resto della spazzatura in cui ora puoi coprire la schermata di blocco.

Qual è il problema?

L’attuale schermata di blocco di Apple è meravigliosamente semplice. C’è un design dell’orologio, puoi cambiare lo sfondo e, al di fuori di alcune opzioni relative allo sfondo stesso, il gioco è fatto. È incredibilmente semplice, mostra la mia scelta di sfondo senza interruzioni. è fantastico. Non c’è la tentazione di provare questo orologio o quel widget, aggiungere rapporti da un’app che vuole infastidirmi con le notifiche o essere costantemente informato su cosa sta facendo il tempo.

La nuova API per le attività live di iOS 16 in azione sulla schermata di blocco.

Apple impiega designer. Confido che quando si tratta di un aspetto fondamentale per la home e la schermata di blocco, è dopo molte sperimentazioni da parte di persone che capiscono cosa funziona e cosa no. Ovviamente è necessaria un’infarinatura di opzioni per personalizzarlo, ma aggiungerne troppe e diventa rapidamente opprimente quando cediamo alla tentazione di attivare tutte le opzioni, perdendo qualsiasi beneficio nel processo. I designer di Apple potrebbero anche dire: “Ecco, abbiamo finito per la giornata, provaci”.

Questo è ciò che probabilmente hanno detto i designer di Oppo quando è stata rilasciata ColorOS 12. È pieno di infiniti modi per cambiare l’aspetto e il funzionamento non solo della schermata di blocco, ma di ogni minuscolo aspetto del sistema operativo. Avere alcune opzioni messe in atto da esperti di design su un’esperienza di base attentamente progettata è molto gradito, ma lasciare tutto a te è tutto il contrario. Questo approccio non fa alcun favore a ColorOS e, poiché non sono un designer, qualunque cosa mi venga in mente raramente gel, e preferirei che qualcun altro avesse semplicemente risolto tutto.

iOS di Apple ha sempre beneficiato di un tocco leggero quando si tratta di personalizzazione e anche ottenere le schermate iniziali di iOS 15 corrette richiede un uso molto attento delle opzioni esistenti. È molto facile lasciarsi trasportare, a quel punto la semplicità di iOS, che gli conferisce velocità e quel caratteristico fascino visivo, scompare rapidamente. Questo approccio attento e ponderato sarà sicuramente necessario sulla schermata di blocco di iOS 16, altrimenti diventerà un miscuglio di widget e dati che confonde più di quanto informa, completo di un design che continuo a cambiare perché non è mai del tutto corretto. Vedi ColorOS per maggiori dettagli.

Non importa se non puoi vederlo

Il mio iPhone 13 Pro è seduto accanto a me in questo momento e tutto ciò che posso vedere è uno schermo nero. L’aggiunta di una massa di opzioni di personalizzazione per rendere il telefono “mio” sembra un po’ inutile se l’unico modo in cui posso vederle è sollevare il telefono o toccare lo schermo. La mancanza di uno schermo sempre attivo su iPhone e iOS, soprattutto con questa maggiore attenzione alla personalizzazione, continua a sconcertare. Come faccio a vedere che pasticcio ho fatto della schermata di blocco se è illuminata solo per pochi secondi quando arriva una notifica? Il codice nascosto in iOS 16 suggerisce apparentemente una funzione dello schermo sempre attiva, ma per ora non esiste.

Semplice sfondo della schermata di blocco in iOS 15 su iPhone 13 Pro.
Sfondo semplice e schermata di blocco in iOS 15 Andy Boxall/Trend digitali

In merito alle notifiche in arrivo, non è chiaro se iOS 16 risolverà alcune delle frustrazioni in corso con quella particolare funzionalità. iOS non è molto bravo a gestire le notifiche. Nella schermata di blocco, i messaggi che indirizzi altrove non sempre vengono cancellati e nessuno di essi sembra essere presente nel Centro notifiche, con il suo lungo elenco di notifiche sempre più obsolete che non aggiungono alcun valore. Per questo motivo non utilizzo quasi mai il Centro Notifiche, preferendo gestirli nella schermata di blocco. Tranne in iOS 16, si contenderanno lo spazio con widget e aggiornamenti, relegati in uno stack che devo scorrere nella parte inferiore dello schermo.

Sembra la personalizzazione per il bene della personalizzazione.

Sono consapevole che tutte le personalizzazioni di iOS 16 saranno opzionali, ma la tentazione di usarle liberamente sarà considerevole e, una volta installate, non sembra che i problemi riscontrati da tempo saranno risolti. Invece, ciò che rende la schermata di blocco di iOS 15 così attraente andrà perso.

I migliori sistemi operativi hanno un forte stile predefinito creato da designer di talento, con la giusta quantità di personalizzazione, per un’esperienza utente comoda, fluida, veloce e informativa. Il lento strisciamento di iOS verso il sovraccarico di informazioni lo allontana ulteriormente da una natura pulita e senza fronzoli e, senza uno schermo sempre attivo e miglioramenti alle notifiche, sembra una personalizzazione per motivi di personalizzazione. È qui che Oppo sta andando storto e non voglio che iOS lo segua.

Apple rilascerà iOS 16 entro la fine dell’anno e nel frattempo sono disponibili altre opinioni sulla schermata di blocco.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.