La nuova funzione anti-cheat di Call of Duty disarma gli imbroglioni

Nella sua incessante spinta a sradicare gli imbroglioni Call of Duty: AvanguardiaActivision ha annunciato l’ennesima misura destinata a infastidire coloro che cercano di rovinare il divertimento agli altri: il disarmo completo.

Rivelato tramite un post sul blog, “Disarm” fa esattamente quello che sembra identificando gli imbroglioni nel gioco e rimuovendo completamente le loro armi da loro. Questo non vale solo per le armi: gli imbroglioni avranno persino i pugni resi non disponibili, rendendoli poco più che osservatori quando si rendono conto rapidamente di essere stati smascherati. Per quanto frustranti possano trovare la situazione, questi tipi di tecniche di mitigazione sono decisamente esilaranti per il resto di noi.

Questa funzionalità più recente è solo una delle molteplici a cui sono state applicate Avanguardia nell’ultimo anno, quando Activision ha represso gli imbrogli in modi che consentono loro di studiare i perpetratori rendendoli anche inutili in modo divertente. La squadra sembra essersi divertita con il processo finora.

“Come possiamo mantenere gli imbroglioni rilevati nel gioco per analizzare completamente le loro tattiche e rafforzare la nostra sicurezza mentre allo stesso tempo rendere la loro esperienza meno impattante per i giocatori legittimi?” il post pone. “La soluzione? Facciamo di più per ostacolare gli imbroglioni. Gli imbroglioni, per qualche ragione, si sentono superiori nell’usare il software per vincere giochi che non hanno affari vincenti. Colpirli con mitigazioni trasforma quei sentimenti euforici di essere i migliori falsi in gloriose fitte di fastidio. Abbiamo visto le clip”.

Infine, il post sottolinea che Activision ha bandito altri 180.000 imbroglioni e che queste nuove misure anti-cheat saranno disponibili al lancio per Call of Duty: Modern Warfare II e Call of Duty: Warzone 2.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.