La migliore funzionalità di iOS 16 di Apple è qualcosa che non puoi vedere

Con iOS 16, Apple mostra ancora una volta una delle sue funzionalità più utili. No, non è iMessage, anche se ne fa parte. Non è il nuovo Apple Pay Later, qualunque cosa tu possa pensare, anche se anche questo ne fa parte. Non è nemmeno la nuova schermata di blocco che attirerà sicuramente l’attenzione.

È tutto questo e nessuno di questi allo stesso tempo. La caratteristica più forte di Apple è la sua ubiquità. È la capacità di implementare nuove funzionalità che si basano su grandi gruppi di persone per usarle e in realtà le persone le usano. Non è una funzionalità che puoi desiderare ed è qualcosa che le funzionalità di iOS 16 di Apple evidenziano ancora una volta.

Penfer/Unsplash

Inizieremo con l’ovvio. Molte persone comprano iPhone. È uno degli smartphone singoli più popolari venduti in tutto il mondo. Ciò significa anche che iOS ha alcuni degli utenti più coinvolti su un’unica piattaforma. Mentre Android offre una serie di opzioni, ci sono pochissimi telefoni che hanno una massa critica sufficiente per distinguersi come telefono Android di riferimento. Ad esempio, quando Google lancia una funzionalità Android che pensa possa risuonare con gli utenti, sia la tattica di lancio frammentata dell’azienda che la natura individualistica di Android significano che tali funzionalità non possono entrare nella coscienza culturale come fanno le funzionalità di Apple.

iMessage non ha bisogno di un pulsante di annullamento o modifica, mentite già tutti troppo 😂

— ✨ (@TayaMonae) 9 giugno 2022

Oggettivamente, quest’anno Google ha migliorato la sua app Messaggi più di Apple. Ha aggiunto il supporto per Google Foto, oltre a ridurre il divario tra le chat di gruppo di iMessage e poco importa. La maggior parte delle persone preferirebbe usare WhatsApp. D’altra parte, le funzionalità molto meno interessanti di Modifica invio e Annulla invio di Apple hanno inviato iMessage di tendenza su Twitter, generando buzz in modi in cui altre piattaforme consumer semplicemente non possono replicare. Queste funzionalità di iMessage sono oggettivamente noiose, ma sono comunque entrate in un discorso enorme come effetto collaterale della pura popolarità di Apple.

La funzione Apple Pay Later viene visualizzata su quattro iPhone tutti in fila.  I display dei telefoni mostrano le diverse date di pagamento e le notifiche della schermata di blocco che verranno fornite con la funzione.

Apple ha anche annunciato alcune importanti funzionalità in arrivo su iPhone che dovrebbero attirare l’attenzione di chiunque. Con Apple Pay Later e i nuovi aggiornamenti di Wallet, Apple flette il supporto istituzionale che comanda. Apple Pay in seguito vede Apple assumere il ruolo di Klarna e Afterpay, inserendosi tra i rivenditori online e l’ambitissimo gruppo demografico tra i 18 ei 34 anni e assumendo il ruolo di broker di credito. Apple può farcela perché ha convinto una massa critica di rivenditori che supportare Apple Pay è redditizio per loro. Ancora una volta, questo è possibile solo perché Apple può garantire che le persone saranno lì per scaricare iOS 16 e utilizzare la nuova funzionalità. [ayattentionWithApplePayLaterandthenewWalletupdatesAppleflexestheinstitutionalsupportitcommandsApplePaylaterseesAppletakeontheroleofKlarnaandAfterpayinsertingitselfbetweenonlineretailersandthehighlycoveted18-year-oldto34-year-olddemographicandtakingontheroleofcreditbrokerApplecanpullthisoffbecauseithasconvincedacriticalmassofretailersthatsupportingApplePayisprofitableforthemAgainthat’sonlypossiblebecauseApplecanguaranteepeoplewillbetheretodownloadiOS16andusethenewfeature

Esempi di personalizzazioni della schermata di blocco di iOS 16 di Apple.
La nuova schermata di blocco dell’iPhone vivrà o morirà grazie al supporto di terze parti.

Anche qualcosa di minore come la nuova schermata di blocco è un esempio di Apple che mostra una certa superiorità su Google. È la più grande revisione di un’interfaccia di progettazione iOS da anni e il suo impatto sarà più sentito rispetto al suo equivalente Android. Con Material You e Android 12, Android è diventato molto personalizzabile per impostazione predefinita l’anno scorso. Ma non lo vedrai sui tuoi telefoni preferiti così chiaramente come appariranno sui telefoni Google Pixel. Anche le tue app preferite non ne faranno uso. Quindi, a meno che tu non passi molto tempo a scorrere verso il basso le notifiche e a utilizzare solo le app di Google, ti perderai completamente.

Nel frattempo, hai qualche dubbio sul fatto che il lancio di iOS 16 vedrà le persone condividere i loro nuovi sfondi e i loro set di widget per la schermata di blocco? Sarà lo stesso di quando l’iPhone ha raccolto le icone delle app personalizzate. Android l’ha avuto per primo, ma Apple lo ha reso fantastico.

Possiamo indicare il supporto esteso per le chiavi digitali nell’app Wallet, possiamo guardare il nuovo SharePlay in Messaggi, la condivisione di foto di iCloud e altro ancora. In poche parole, iOS 16 riguarda la condivisione e non puoi condividere se non c’è nessuno dall’altra parte.

L'uomo tiene in mano un iPhone 13 Pro con il logo di iOS 16 sullo schermo.
Andy Boxall/Trend digitali

Il nuovo iOS 16 verrà lanciato ad ottobre. Molte delle sue funzionalità sembreranno noiose e vecchie agli utenti Android, e altre saranno inutili per chi ha molti amici che utilizzano Android. Ma per le persone con un’elevata demografia di iPhone, ci sarà un sacco di adozione delle nuove funzionalità di iPhone, per quanto sciocche o banali. Questa rimane la caratteristica più importante dell’iPhone: la gente si preoccupa davvero.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.