I migliori giochi horror su PC

Il mercato dei PC ha tutti i vantaggi dello spazio AAA – con una manciata di esclusive per console e giochi Nintendo che sono le principali eccezioni – insieme alla più grande offerta di progetti indie, mod e sperimentali su qualsiasi piattaforma. Non manca nessun genere di gioco per PC e l’apertura della piattaforma sia per i giocatori che per gli sviluppatori ha scatenato una quantità schiacciante di giochi negli ultimi decenni. Non c’è carenza di giochi di alta qualità tra cui scegliere, con giochi per PC spaventosi che vedono un enorme aumento di popolarità in particolare.

I giochi horror per PC possono assumere qualsiasi forma. Ci sono i tradizionali giochi horror di sopravvivenza, giochi horror multiplayer, quelli che puntano al fotorealismo e altri che non hanno alcuna grafica. Inoltre, poiché i giochi per PC non sono bloccati da una generazione all’altra, puoi accedere ai giochi horror di decenni fa con relativa facilità. Ciò significa anche che ci sono troppi giochi horror per PC per sapere ragionevolmente come scegliere i migliori.

Vedi altro

La scena indie ha prodotto giochi di quasi tutti i generi ora, alcuni dei quali sono persino considerati tra i migliori in quei rispettivi generi. Ma i giochi horror indie eccezionali su PC sono in circolazione forse più a lungo di tutti. HO PAURA è uno sfortunato che sembra essere stato dimenticato dal pubblico più ampio. È stato originariamente lanciato nel lontano 2012, ma è stato rilasciato completamente su Steam nel 2016. Come i migliori giochi indie e i giochi horror in generale, utilizza il suo budget limitato e le sue limitazioni tecniche a proprio vantaggio per creare un’esperienza profondamente snervante per tutti angoli.

A differenza dei giochi horror più economici nello spazio indie, HO PAURA non fa mai affidamento su trucchi o salti di paura per ottenere una reazione dal giocatore. Detto questo, e senza rovinare troppo, gioca con le tue aspettative e con il modo in cui interagisci con i giochi in una certa misura. Visivamente, questo gioco è molto ruvido per gli occhi. È intenzionale. HO PAURA è molto ispirato agli anni ’90 in tutto e per tutto. Non aspettarti una narrazione semplice o comprensibile qui. Inizi con il compito di aprire una porta chiusa a chiave e le istruzioni che affermano semplicemente “Ho bisogno di un cuore per aprirlo”. Da lì, le cose diventano solo più distorte e bizzarre, ma in un modo così avvincente che non vorrai fermarti finché non raggiungi la fine, a meno che le cose non diventino troppo spaventose, cioè. [/dt_media]

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.