Google Meet supererà ufficialmente Google Duo alla fine del 2022

Google ha confermato che unirà due dei suoi principali servizi di comunicazione entro la fine dell’anno, Google Duo e Meet. Più specificamente, il sistema di chat video più personale, Duo, si fonderà nel sistema video più professionale Meet e sarà marchiato con un unico nome, Google Meet.

Google ha annunciato le modifiche imminenti sul suo blog di Google Workspace mercoledì, specificando che gli utenti finali di Google Duo non devono intraprendere alcuna azione purché abbiano installato l’ultima versione dell’app.

Oh. Preparati…

Oggi in Solo notizie di Google™:

✅ Tutte le funzionalità di Google Meet vengono aggiunte a Google Duo

✅ L’app Google Duo verrà quindi rinominata in Google Meet entro la fine dell’anno

✅ Tranne che sul web, dove l’app Meet esistente rimarrà attiva…

— JR Raphael (@JRRaphael) 1 giugno 2022

La transizione dovrebbe iniziare nelle prossime settimane con l’aggiunta delle funzionalità di Google Meet all’app Google Duo. Una volta completata, l’app Duo verrà rinominata Google Meet, con l’app che include funzionalità di entrambi i sistemi di comunicazione, ha aggiunto Google.

9to5Google ha notato che alcune delle prime funzionalità di Google Meet in arrivo su Google Duo includono:

  • Sfondi virtuali personalizzati per la comunicazione video
  • Programmazione delle riunioni
  • Chat room durante le riunioni
  • Condivisione in tempo reale dei contenuti durante la chiamata
  • Sottotitoli in tempo reale
  • Il limite delle videochiamate è aumentato da 32 a 100 partecipanti
  • Integrazione degli strumenti Google con Gmail, Google Calendar, Assistant, Messaggi e altro ancora.

Google sta sperimentando da tempo le sue piattaforme di comunicazione. La fusione di Duo e Meet sembra essere uno sforzo per rendere i servizi più efficienti per gli utenti. Anche così, Google Meet per il Web rimarrà nella sua versione attuale.

“Quello che è stato veramente importante è capire in che modo le persone scelgono quale strumento utilizzare, per quale scopo e in quali circostanze”, ha detto il capo di Google Workspace Javier Soltero Il confine.

In passato il marchio ha tentato di introdurre servizi di comunicazione diversi per scopi diversi, solo per vedere gli utenti favorire alcuni rispetto ad altri. Abbiamo assistito a un destino simile con servizi, come Google Allo, di messaggistica istantanea, che si sono rivelati non altrettanto efficaci nel piano a lungo termine del marchio.

9to5Google ha notato che Google Duo ha 5 miliardi di download Android, rispetto a Google Meet, che ha oltre 100 milioni di download. In questo caso; tuttavia, sembra chiaro che la fusione delle due app sia semplicemente un gioco di numeri, invece di eliminare del tutto Duo.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.