Final Fantasy XVI potrebbe essere il primo gioco principale con classificazione M

Final Fantasy XVI potrebbe essere la prima voce della serie principale di Final Fantasy a ottenere una valutazione per adulti dall’Entertainment Software Rating Board. Almeno, questo è ciò a cui mira il produttore della serie Naoki Yoshida (alias Yoshi-P).

In un’intervista con GameSpot, Yoshida ha risposto alla domanda sulla nudità implicita nel trailer mostrato durante il recente showcase State of Play di Sony. Ha notato che Square Enix non sta cercando di ottenere un punteggio M per il gusto di fare Final Fantasy XVI più violento o esplicito rispetto alle voci precedenti, ma ritiene che il gioco ottenga una classificazione in base all’età più alta come necessario per poter intrecciare temi maturi nella storia. Sebbene abbia riconosciuto che le classificazioni dei giochi sono in atto per proteggere i giocatori più giovani da materiale inadeguato all’età, si è lamentato del fatto che quelle valutazioni stanno diventando troppo restrittive con ciò che può o non può essere mostrato sullo schermo.

“Ti ritrovi a cambiare le cose che volevi fare nel gioco in base a quella valutazione”, ha detto Yoshida. “Volevi mostrare qualcosa, ma poiché hai questa certa valutazione a cui devi andare, devi allontanare la telecamera. E questo finisce per rendere l’intera esperienza un po’ più economica”.

Nel corso della storia del franchise, le valutazioni per i giochi di Final Fantasy variavano da E (Everyone) a T (Teen). Solo pochi giochi spinoff hanno mai ricevuto la valutazione M, con l’ultimo in essere Stranger of Paradise: Final Fantasy Origin. Non avremmo ottenuto la scena iconica di Jack Garland che grida “Bullshit!” altrimenti. Final Fantasy Tipo-0uscito su PSP nel 2011 come esclusiva giapponese prima di espandersi nel resto del mondo nel 2015, ha ricevuto un punteggio M perché mostrava più sangue rispetto ad altri giochi di Final Fantasy.

Lo ha già notato una newsletter europea Final Fantasy XVI puntava a un punteggio PEGI 18 subito dopo l’annuncio del gioco lo scorso anno. Visto che questo equivale a una valutazione M negli Stati Uniti, le affermazioni di Yoshida sul perseguire quella valutazione per il gioco hanno senso.

Final Fantasy XVI l’uscita è prevista per l’estate 2023.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.