Facebook prevede una massiccia revisione per competere con TikTok

Il successo di TikTok è motivo di preoccupazione per Facebook? Un promemoria interno recentemente trapelato dalla piattaforma dei social media sembra suggerire proprio questo.

All’inizio di oggi, The Verge ha pubblicato un rapporto su un memo interno ottenuto. All’interno di questo promemoria, il capo di Facebook Tom Alison ha spiegato molto chiaramente i piani di Facebook per rinnovare il suo feed e altre modifiche radicali all’app di social media di punta di Meta. Nella nota sono state annunciate una serie di modifiche pianificate ed è molto evidente che la strategia di Facebook per competere con TikTok non riguarda più solo la promozione di Reels.

Alcune delle modifiche menzionate nella nota includono:

  • Il feed di Facebook dovrebbe “bilanciare sia il contenuto connesso che il contenuto non connesso” nel feed. Che cosa significa? Significa che Facebook inizierà a consigliare più contenuti nel tuo feed da fonti a cui non sei connesso. Sarai comunque in grado di vedere i post delle tue connessioni (amici e familiari), ma vedrai anche più contenuti da entità con cui non sei connesso.
  • Mentre Messenger e Facebook sono attualmente utilizzati come app separate, il memo suggerisce di riunirle, per supportare quella che chiamano “condivisione basata su messaggi” dei contenuti.
  • Facebook sta ancora dando la priorità a Reels (la sua risposta e quella di Instagram ai video in forma abbreviata che hanno reso TikTok così famoso e selvaggiamente popolare in primo luogo). Facebook sta pianificando di “integrare Reels in Home, Watch, IFR e Groups”.

Queste modifiche alle funzionalità ti suonano familiari? Dovrebbero se sei un utente di TikTok. E a quanto pare è questo il punto. Sebbene non menzioni TikTok per nome, il memo mostra che Facebook sembra molto concentrato sull’afferrare alcuni dei video di successo di TikTok in forma abbreviata per se stesso, poiché funziona per rinnovare Feed (che sembra stia cercando di essere più simile al FYP di TikTok) e poiché prevede di combinare ancora una volta Messenger e Facebook (un cambiamento che, come sottolinea The Verge, ricorda la funzione Posta in arrivo di TikTok).

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.