Elon Musk lancia un severo ultimatum ai lavoratori Tesla

Il capo di Tesla Elon Musk ha detto ai suoi dipendenti di tornare in ufficio o lasciare l’azienda, secondo un promemoria inviato al personale questa settimana.

Alcuni impiegati degli uffici di Tesla hanno lavorato da casa durante la pandemia, ma ora Musk vuole che escano di casa e riprendano i pendolari.

Sebbene il promemoria trapelato contenga il nome di Musk, deve ancora confermare di aver effettivamente inviato il messaggio. Tuttavia, Musk in seguito ha risposto una richiesta twittata a riguardodicendo che i lavoratori a distanza di Tesla “dovrebbero fingere di lavorare da qualche altra parte”.

La nota è stata inviata ai dirigenti. ma sembra essere una serie di istruzioni che tutto il personale dell’ufficio Tesla deve seguire.

“Il lavoro a distanza non è più accettabile [sic]”, inizia il promemoria.

“Chiunque desideri lavorare a distanza deve essere in ufficio per un minimo (e intendo *minimo*) di 40 ore settimanali o lasciare Tesla”.

Musk scrive che “questo è meno di quanto chiediamo agli operai”, aggiungendo che se ci sono “contribuenti eccezionali” per i quali lavorare in ufficio è “impossibile”, allora considererà personalmente il loro caso.

Prosegue: “Inoltre, l'”ufficio” deve essere un ufficio principale di Tesla, non una filiale remota estranea alle mansioni lavorative, ad esempio essere responsabile delle relazioni umane della fabbrica Fremont, ma avere il tuo ufficio in un altro stato”.

Un’e-mail successiva vista da Electrek, firmata anche da “Elon”, ha come oggetto: “Per essere super chiari”.

Dice che “tutti” devono lavorare almeno 40 ore a settimana in ufficio e che se qualcuno non si presenta al solito posto di lavoro, “daremo per scontato che tu abbia rassegnato le dimissioni”.

Musk aggiunge: “Più sei anziano, più visibile deve essere la tua presenza. Ecco perché ho vissuto così tanto in fabbrica, in modo che quelli in linea potessero vedermi lavorare al loro fianco. Se non l’avessi fatto, Tesla sarebbe fallita molto tempo fa”.

Il capo di Tesla osserva che ci sono davvero aziende che stanno ancora lasciando che il proprio personale lavori da remoto, aggiungendo: “Ma quando è stata l’ultima volta che hanno spedito un nuovo fantastico prodotto? È passato un po ‘di tempo.”

Il promemoria termina dicendo che Tesla “creerà e produrrà effettivamente i prodotti più eccitanti e significativi di qualsiasi azienda sulla Terra. Questo non accadrà telefonando.

La pandemia ha inaugurato una nuova era di lavoro ibrido per i dipendenti da scrivania, anche se chiaramente non tutti ne sono contenti.

È probabile che l’approccio del solo ufficio di Musk riguardi la gente di Twitter, la società che l’imprenditore miliardario intende acquisire.

Rispondendo al nuovo modo di fare le cose, il CEO di Twitter Parag Agrawal disse a marzo l’azienda si è impegnata in un “lavoro davvero flessibile”, dicendo ai suoi dipendenti: “Ovunque ti senti più produttivo e creativo è dove lavorerai e questo include il lavoro da casa a tempo pieno per sempre”.

Se l’offerta pubblica di acquisto di Musk va a buon fine, tutto potrebbe cambiare.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.