Ecco perché Stage Manager funziona solo su iPad M1

Alla sua Worldwide Developers Conference (WWDC) 2022, Apple ha annunciato numerose nuove funzionalità per iPadOS 16. Uno dei progressi più importanti nel software per iPad di nuova generazione è la presenza di una gestione delle finestre più granulare, che Apple chiama Stage Manager. La funzione ti consente di ridimensionare le schede, riordinarle e raggruppare più app insieme. Per la prima volta nella storia degli iPad, ora hai la possibilità di giocare con più finestre contemporaneamente.

Sebbene iPadOS 16 sia compatibile con tablet che vanno dall’iPad di quinta generazione con alimentazione A9, non tutte le funzionalità verranno implementate su macchine non M1, la più notevole è Stage Manager. Se hai acquistato un iPad Air 4, 2020 iPad Pro o un altro modello precedente, non otterrai Stage Manager con l’aggiornamento di iPadOS 16. Senza la nuova funzionalità di gestione di Windows, iPadOS è piuttosto scarno.

Perché Stage Manager è limitato agli iPad M1

Abbiamo contattato Apple per chiedere perché Stage Manager è limitato agli iPad con alimentazione M1 e abbiamo ottenuto una risposta ragionevole. Secondo la società, Stage Manager è limitato ai chip M1 principalmente a causa della nuova funzione di scambio rapido della memoria di iPadOS 16, che Stage Manager utilizza ampiamente. Ciò consente alle app di convertire lo spazio di archiviazione in RAM (in modo efficace) e ogni app può richiedere fino a 16 GB di memoria. Poiché Stage Manager ti consente di avere fino a otto app in esecuzione contemporaneamente e poiché ciascuna app potrebbe richiedere 16 GB di memoria, richiede un quantità di risorse. Pertanto, la nuova funzionalità di gestione delle finestre richiede M1 per prestazioni fluide.

Questo porta anche a una domanda interessante. Il video ProRes 4K su iPhone 13 Pro e 13 Pro Max è limitato alle varianti di archiviazione da 256 GB e superiori. Stage Manager su iPad potrebbe essere esclusivo anche per i modelli con memoria superiore? In teoria, forse. Ma in pratica, il chip M1 funziona in modo più efficace rispetto ai processori della serie A. Di conseguenza, la conversione dell’archiviazione in RAM, quando richiesta da un’app, è senza attriti sul chip M1.

Apple iPad Air 4 tenuto in mano.

Quali iPad riceveranno Stage Manager in iPadOS 16

iPadOS 16 è compatibile con iPad con processore A9 (risalente al 2015) e versioni successive. Al contrario, Stage Manager è limitato agli iPad con tecnologia M1 (lanciati nel 2021 e nel 2022). I tablet Apple che supportano Stage Manager includono:

iPad Pro da 12,9 pollici: Quinta generazione

iPad Pro da 11 pollici: Terza generazione

iPad Air: Quinta generazione

Cosa aspettarsi con iPadOS 16 su iPad non M1

Ho utilizzato iPadOS 16 Developer Beta sul mio iPad Air 4 e finora è stato deludente. Sulla carta, ci sono una miriade di funzionalità per iPad non M1, inclusi aggiornamenti alla libreria di foto condivise di iCloud, Messaggi, Mail, Safari e altro ancora. Ma tutte queste funzionalità possono essere sperimentate anche su iOS 16. Fondamentalmente, ti stai perdendo l’unica funzionalità che rende gli iPad rinfrescanti con iPadOS 16 se hai un iPad con un chip della serie A.

In particolare, se possiedi un iPad più vecchio di quello con un chip A12 Bionic, ti perderai anche la nuovissima esperienza di dettatura, che dovrebbe rendere la voce, il tocco e l’input di Apple Pencil più fluidi e fluidi.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.