Dragon’s Dogma 2 annunciato da Capcom durante il live streaming

Durante il decimo anniversario di Capcom Il dogma del drago live streaming, la società ha rivelato un sequel, Il dogma del drago 2attualmente in fase di sviluppo.

Capcom ha lanciato il mese scorso un sito Web per il decimo anniversario che descrive in dettaglio la storia della serie, a partire da aprile 2012 fino alla serie anime di Netflix nel 2020. La maggior parte di questo nuovo video riflette anche sulla storia della serie, ma alla fine Hidetaki Itsuno conferma che un sequel si unirà alla storia del franchise.

“Mi dispiace di averti fatto aspettare”, disse Istuno. “Il dogma del drago 2 è attualmente in fase di sviluppo. Tutti i membri del team di sviluppo stanno lavorando sodo per creare un gioco che speriamo vi piaccia. Si prega di attendere con impazienza.

Non c’è molto da fare, ma è una bella sorpresa Il dogma del drago fan che speravano che qualcosa di sostanzioso sarebbe uscito dalle celebrazioni del decimo anniversario. Il comunicato stampa non rivela molto di più sui giochi, incluse le piattaforme o una data di rilascio. Riafferma semplicemente che Itsuno, l’Art Director Daigo Ikeno e il Project Lead Kenichi Suzuki stanno tutti lavorando su Il dogma del drago 2. Tuttavia, il gioco utilizzerà il Motore REche Capcom ha utilizzato anche per titoli come Devil May Cry 5 e Resident Evil Village.

C’erano alcune speculazioni sul fatto che un potenziale sequel sarebbe stato rivelato durante il Summer Game Fest, ma Capcom ha aspettato per mostrarlo fino ad ora. Inoltre, durante lo showcase di Capcom all’inizio di questa settimana, non è stato rivelato nemmeno lì. Tuttavia, hanno annunciato il live streaming che alla fine avrebbe confermato il sequel.

Il dogma del drago lanciato per la prima volta a maggio 2012 per PlayStation 3 e Xbox 360. Successivamente è arrivato su PlayStation 4, PC e Xbox One nell’aprile 2017 e Nintendo Switch nel 2019 in una forma migliorata chiamata Dragon’s Dogma Dark Arisen. Il dogma del drago 2 è senza una data di uscita.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.