Dovresti acquistare i saldi del 4 luglio o aspettare fino al Prime Day 2022?

Ora che Amazon ha ufficialmente confermato le date del Prime Day per il 2022, molti di noi si chiedono se dovremmo approfittare di tutti i saldi del 4 luglio, o se dovremmo tenere duro nella speranza che le offerte del Prime Day siano ancora migliori. Quest’anno, il Prime Day si svolgerà il 12 e il 13 luglio, il che significa che questi due eventi annuali sono destinati a presentare alcune delle migliori offerte dell’anno su così tanti degli articoli più richiesti. Allora, come scegli? Come fai a sapere dove acquistare ai migliori prezzi? Ci siamo chiesti la stessa cosa e non preoccuparti perché ti abbiamo coperto.

Una cosa è certa: le offerte Prime Day saranno totalmente fuori dai guai. Tuttavia, Prime Day potrebbe non offrire necessariamente l’offerta migliore per ogni tipo di articolo. Quindi, il primo passo è creare la tua lista dei desideri e decidere cosa devi acquistare. Se il tuo elenco include articoli come elettronica e piccoli elettrodomestici da banco, non cercare oltre Prime Day. Ci aspettiamo che Amazon abbia le migliori offerte su questi tipi di prodotti, come fanno di solito. Ciò è particolarmente vero per articoli come i televisori: le offerte Prime Day TV tendono a non avere rivali.

D’altra parte, se hai articoli per la casa più grandi nella tua lista, come materassi, mobili e grandi elettrodomestici, potresti non voler resistere per il Prime Day. I negozi di mobili, i rivenditori di materassi e i produttori di elettrodomestici stanno aumentando per eseguire alcune delle migliori offerte dell’anno su questi prodotti e vorrai trarne vantaggio. Se giochi bene le tue carte, puoi accumulare questi due enormi eventi per ottenere le migliori offerte di sempre su tutto ciò che hai sempre sognato di acquistare.

Allora qual è il verdetto? Mentre il Prime Day 2022 sarà il posto giusto per acquistare elettronica e piccoli elettrodomestici, non trascurare tutte le incredibili offerte su materassi, mobili e grandi elettrodomestici in corso da qui al 4 luglio.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.