Dopotutto, il Nothing Phone 1 non arriverà negli Stati Uniti

Il Nothing Phone 1, l’ultima offerta dell’ex capo di OnePlus Carl Pei, non arriverà negli Stati Uniti quest’estate. Nulla ha confermato la notizia a PCMag il 22 giugno, spegnendo ogni speranza per un lancio negli Stati Uniti. Invece, il Nothing Phone 1 sarà lanciato esclusivamente in Europa e in Asia, dove le partnership con i vettori dell’azienda sono più forti. Niente prevede di lanciare un telefono negli Stati Uniti in futuro, solo non il Phone 1.

In una dichiarazione a PCMag, Nothing ha affermato quanto segue:

Anche se ci piacerebbe portare il telefono (1) all’intera comunità in tutto il mondo, ci stiamo concentrando sui mercati interni, inclusi Regno Unito ed Europa, dove abbiamo solide partnership con i principali operatori locali. Ci vuole molto per lanciare uno smartphone come sai, dall’assicurare che il telefono sia supportato dalle tecnologie cellulari del paese alle partnership con i gestori e alle normative locali, e poiché siamo ancora un marchio giovane, dobbiamo essere strategici al riguardo.

Abbiamo grandi piani per lanciare in futuro uno smartphone supportato dagli Stati Uniti. Per ora, un numero limitato di investitori della nostra comunità privata negli Stati Uniti sarà in grado di mettere le mani sul telefono (1) attraverso un programma beta chiuso. Nel frattempo, se i lettori desiderano davvero che il telefono (1) sia disponibile negli Stati Uniti il ​​prima possibile, dovrebbero chiamare il proprio operatore telefonico per informarli di noi.

A rendere questa notizia ancora più deludente è il modo in cui Nothing’s Phone 1 si distinguerebbe nel mercato statunitense. I mercati europei e asiatici hanno già più varietà di telefoni (vedi questo delizioso piccolo telefono Naruto come esempio). È una varietà che manca disperatamente agli Stati Uniti e il Nothing Phone 1 sembrava essere un catalizzatore per cambiarlo. Ma, ahimè, non è così. Niente ha intenzione di distinguere il suo telefono dal pacchetto con una stravagante selezione di luci LED e suonerie dubbiamente utili.

È una strategia interessante, anche se non necessariamente quella che l’azienda ha scelto di perseguire di sua spontanea volontà. Probabilmente non è stato in grado di convincere i vettori statunitensi a salire a bordo. Dato che OnePlus ha impiegato del tempo per raggiungere quella fase, non è inaspettato che Nothing possa trovarsi di fronte a blocchi stradali simili. Per quanto riguarda i mercati che il Nothing Phone 1 è del lancio, sappiamo che arriverà nel Regno Unito almeno attraverso una partnership esclusiva con O2.

“Vogliamo assicurarci che i clienti di O2 abbiano sempre accesso alla tecnologia più recente e migliore. Nothing phone (1) offre una combinazione di design eccezionale e tecnologia che offre qualcosa di veramente unico per i nostri clienti”, ha affermato Gareth Turpin, Chief Commercial Officer di Virgin Media O2, in una dichiarazione pubblica. “Sono davvero entusiasta di collaborare con Nothing per essere il fornitore di rete esclusivo nel Regno Unito, poiché continuiamo a reimmaginare la connettività, offrire ai nostri clienti più scelta e godere dei vantaggi e del valore che si aspettano da O2”.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.