Diablo Immortal oscilla sul potente Galaxy S22 Ultra

Diablo Immortale è l’ultimo di un venerabile e molto amato franchise di Blizzard Entertainment e il primo ad essere realizzato per piattaforme mobili. Offre un’azione hack-and-slash frenetica con diverse classi molto varie di personaggi personalizzabili con cui giocare e una trama interessante ambientata in un universo fantasy oscuro.

Il Samsung Galaxy S22 Ultra rappresenta l’hardware di gioco per smartphone mobile più potente attualmente disponibile, quindi come fa a gestire l’ultimo e probabilmente il più grande gioco di grande fama? Abbiamo scoperto.

Prestazione

La prima cosa da notare Diablo Immortale è che è un grande download e occupa molto spazio. Una volta installati tutti gli aggiornamenti, il gioco consumerà circa 10 GB di spazio di archiviazione del telefono. Non sarà un problema se hai le versioni da 512 GB o 1 TB dell’S22 Ultra, oltre a una connessione Internet veloce, ma se hai optato per il modello base da 128 GB, quei 10 GB pungeranno. Inoltre, se hai una connessione DSL lenta come me, preparati ad aspettare mezza giornata per l’installazione completa del gioco. È possibile giocare con solo 2,4 GB scaricati, ma è un’esperienza molto più limitata.

Andy Zahn / Tendenze digitali

ho provato Diablo Immortale sulla versione da 512 GB dell’S22 Ultra, il che significa che ho ben 12 GB di RAM con cui lavorare. Se hai il modello da 128 GB dell’S22 Ultra, avrai solo 8 GB di RAM, quindi le versioni con capacità di archiviazione superiore del telefono offrono un vero vantaggio per i giochi oltre alla semplice capacità di archiviare i giochi. Tuttavia, sebbene non sia stato possibile testare il modello da 128 GB, dovrebbe offrire un’esperienza molto simile al modello da 512 GB, poiché Diablo Immortal richiede solo un minimo di 2 GB di RAM.

L’S22 Ultra è dotato di un processore Exynos 2200 e Xclipse 920 se vivi in ​​Europa, o di un processore Qualcomm SM8450 Snapdragon 8 Gen 1 e GPU Adreno 730 nel resto del mondo. Lo schermo è un pannello AMOLED dinamico da 6,8 pollici che supporta 120Hz, HDR10+ e 1750 nit alla massima luminosità. Tutto questo è una ricetta per una fantastica esperienza di gioco mobile e ho scoperto che queste straordinarie specifiche si sono tradotte in prestazioni di gioco nel mondo reale in Diablo Immortale.

Durante la riproduzione alle impostazioni massime, il livello della batteria è diminuito a una velocità di circa il 22,5% all’ora. Ciò fornisce un totale di circa poco più di quattro ore di gioco con una carica del 100%. Giocare a una luminosità ridotta e implementare le opzioni di risparmio della batteria può aumentare notevolmente la durata della batteria. Mentre si gioca per un’ora o due alla volta con le impostazioni massime e la luminosità dello schermo, il telefono si scalda sicuramente, ma non in modo pericoloso o spiacevole, anche in una custodia protettiva.

Ottimizzazione

Il gioco è limitato a 60 fps, quindi non può sfruttare appieno la frequenza di aggiornamento di 120 Hz dell’S22 Ultra, ma la frequenza di aggiornamento massima di 60 fps del gioco sembra comunque eccezionale. Inoltre, il gioco non può essere impostato alla massima risoluzione sull’S22 Ultra. Tuttavia, tutte le altre impostazioni grafiche possono essere comodamente massimizzate senza alcun timore di cadute di framerate. Inoltre, il touchscreen è molto reattivo e non ci sono problemi di ritardo o di controllo.

Per la migliore esperienza di gioco, ti consiglio di impostare la luminosità del telefono al massimo e di disattivare il risparmio batteria. Suggerirei anche di utilizzare l’app Game Booster di Samsung per avviare il gioco in modalità prioritaria, che blocca le notifiche e chiude altre app in modo che più potenza di elaborazione e larghezza di banda della rete siano dedicate all’esecuzione del gioco. Inoltre, potresti voler andare al menu delle impostazioni di Game Booster Labs e attivare Gestione alternativa delle prestazioni di gioco, che può migliorare le prestazioni di gioco. Samsung avverte che ciò potrebbe causare surriscaldamento, ma non ho notato una differenza di temperatura con l’accensione.

Ho anche provato a giocare con la S-Pen integrata, di cui è dotato l’S22 Ultra. Sfortunatamente, il pad direzionale utilizzato per muovere il tuo personaggio non è utilizzabile mentre usi la S-Pen, quindi non va bene durante il combattimento. Tuttavia, è perfetto per navigare nei menu, cambiare le abilità e l’equipaggiamento del tuo personaggio e chattare con altri giocatori.

Gameplay Diablo Immortal con lo stilo sul Samsung Galaxy S22 Ultra.
Andy Zahn / Tendenze digitali

Conclusione:

Il Samsung Galaxy S22 Ultra potrebbe essere il modo migliore per vivere Diablo Immortal su uno smartphone. Il telefono ha una potenza più che sufficiente per gestire il gioco con le impostazioni massime e non soffre di surriscaldamento estremo o consumo eccessivo della batteria. È un po’ deludente che il gioco non possa essere potenziato a 120fps, ma questa è una limitazione del gioco piuttosto che del telefono. Essere in grado di utilizzare la S-Pen per controllare alcuni aspetti complicati del gioco è un grande vantaggio.

Essendo una specie di scettico sui giochi mobili in generale, sono rimasto sorpreso da quanto mi sia piaciuto giocare Diablo Immortale sull’S22 Ultra. Il gioco non è privo di difetti, in gran parte incentrato sulla sua irritante economia free-to-play, ma è comunque coinvolgente e divertente da giocare.

Se hai un Galaxy S22 Ultra, prendi il gioco da Google Play e provalo, ma non dimenticare che il gioco è multipiattaforma, quindi puoi giocarci e divertirti anche su altri dispositivi.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.