Diablo Immortal mostra che i telefoni da gioco dovrebbero essere presi sul serio

Diablo Immortale è una delle più grandi uscite di giochi per dispositivi mobili dell’anno ed è sicuramente difficile da eseguire per i dispositivi mobili quanto lo è per un giocatore da completare. Gli smartphone da gioco sono venduti con la promessa di avere tutta la tecnologia e gli strumenti software giusti per far volare i giochi e, in teoria, essere un giocatore migliore.

È necessario un telefono da gioco per ottenere il meglio Diablo Immortaleo un iPhone è altrettanto capace? Per scoprirlo, abbiamo giocato su Asus ROG Phone 5 e iPhone 13 Pro.

Potenza ed ergonomia

L’Asus ROG Phone 5 è uscito all’inizio del 2021, ma rimane l’apice degli smartphone da gioco grazie al kit di strumenti software completo di Asus, una quantità enorme di capacità di elaborazione, pulsanti montati sulle spalle, molti accessori e molto altro ancora. Abbiamo provato il ROG Phone 5 Ultimate con il suo processore Qualcomm Snapdragon 888 e 18 GB di RAM per la potenza e lo schermo AMOLED da 6,78 pollici con frequenza di aggiornamento di 144 Hz per la grafica. Anche la frequenza di campionamento del tocco di 360 Hz dovrebbe consentire una reazione fulminea.

Andy Boxall/Trend digitali

L’iPhone 13 Pro è uscito verso la fine del 2021. Ha il potente processore A15 Bionic di Apple per la potenza e uno schermo OLED da 6,1 pollici con la tecnologia di frequenza di aggiornamento ProMotion 120Hz di Apple. Apple non parla pubblicamente di RAM o frequenze di campionamento del tocco. Inoltre, non ha una modalità di gioco specifica come il ROG Phone 5, quindi devi fidarti di Apple per offrire prestazioni elevate quando necessario. L’unità di elaborazione grafica (GPU) Adreno 660 di Qualcomm esegue il telefono Asus, mentre è la GPU a 5 core di Apple all’interno dell’iPhone.

Entrambi sono tecnicamente molto diversi, e sono diversi anche nel design e nella sensazione di mano. Il ROG Phone 5 è un peso massimo a 238 grammi rispetto ai 204 grammi dell’iPhone, inoltre il telefono è notevolmente più lungo con orientamento orizzontale. La sensazione in mano del ROG Phone 5 è notevolmente più confortevole rispetto all’iPhone 13 Pro, il che è deluso dagli spigoli vivi del telaio. Dopo aver giocato su entrambi per un po’, ho trovato anche lo schermo del ROG Phone 5 un po’ meno riflettente, contribuendo a rendere più facili da esaminare le infinite scene scure.

La schermata principale di Diablo Immortal su Asus ROG Phone 5.
Asus ROG Telefono 5 Andy Boxall/Trend digitali

Nessuno dei due telefoni si è avvicinato al surriscaldamento, anche se l’iPhone 13 Pro si è scaldato al tatto anche all’interno di una custodia quando ho giocato. Il ROG Phone 5 gestisce bene la sua temperatura e avrei potuto aggiungere l’accessorio della ventola di raffreddamento se fosse diventato ingestibile in qualsiasi momento, ma non sentivo che si sarebbe avvicinato al bisogno.

Se è necessario caricare il telefono durante il gioco, la porta di ricarica laterale del ROG Phone 5 significa che il cavo non fuoriesce dall’estremità del telefono come con l’iPhone. Sono piccole cose come questa che rendono ROG Phone 5 un telefono da gioco, mentre iPhone 13 Pro (giustamente) deve essere adatto a tutti, indipendentemente dalle intenzioni. Ma qui stiamo giocando e i vantaggi del design dedicato di ROG Phone 5 sono stati davvero evidenti.

Audio e visivo

Il grande schermo del ROG Phone 5 fa Diablo Immortale sembra incredibile, ma è l’audio che spicca davvero. La separazione stereo è pronunciata, conferendo al gioco un palcoscenico sonoro meraviglioso e ampio. Se non pensavi che uno smartphone potesse suonare così bene, prova il ROG Phone 5 e ti cambierà idea.

Giocare a Diablo Immortal su iPhone 13 Pro.
iPhone 13 Pro Andy Boxall/Trend digitali

Il gioco gira a 30 fps e per la maggior parte è molto fluido sullo schermo con frequenza di aggiornamento di 144 Hz del ROG Phone 5, ma ci sono alcuni balbettii mentre cammini nel mondo del gioco. Non è dannoso per il gioco, ma è evidente. L’iPhone 13 Pro funziona in modo fluido senza balbettii, conferendo al gioco un aspetto più raffinato e gli adorabili colori naturali e la gamma dinamica dello schermo lo rendono sorprendente. L’audio è buono ma non può eguagliare la chiarezza e la profondità del ROG Phone 5, spesso suonando un po’ stridulo a volumi più alti.

Non sono riuscito a individuare alcuna differenza tra i telefoni per quanto riguarda la grafica e alla massima luminosità entrambi i telefoni sfruttano al meglio la cupa tavolozza dei colori del gioco. I leggerissimi balbettii del ROG Phone 5 (che potrebbero essere dovuti ad Android piuttosto che al telefono) lo deludono rispetto alla bella fluidità dell’iPhone, ma l’audio è sicuramente un passo avanti.

Modifiche al gioco

Quando giochi Diablo Immortale su iPhone, quello che vedi è quello che ottieni in quanto non c’è modo di modificare nessuna delle impostazioni del telefono per alterare le prestazioni. Vale la pena impostare una modalità Focus per rimuovere le distrazioni come le notifiche in arrivo se hai intenzione di giocare per un po’, inoltre devi ricordarti di disattivare la modalità silenziosa se vuoi ascoltare l’audio del gioco.

Giocare a Diablo Immortal su Asus ROG Phone 5.
Game Genie su Asus ROG Phone 5 Andy Boxall/Trend digitali

L’Asus ROG Phone 5 è molto più personalizzabile. Ho giocato con X-Mode attivo, quindi ha utilizzato tutta la potenza e la RAM disponibili, ma non posso dire che abbia sempre avuto prestazioni notevolmente superiori rispetto a quando era spento. I pulsanti virtuali multipli del telefono hanno molto più successo. Ho configurato il pulsante della spalla destra come pulsante di fuoco generale e il sinistro per uno degli attacchi speciali. Non funziona per quelli che richiedono di mirare una volta attivati, ma va bene per le armi con mira automatica. X-Mode disattiva anche le notifiche per un gioco ininterrotto.

Ma queste modifiche e questi pulsanti speciali hanno effettivamente reso il gioco migliore rispetto all’iPhone, dove sei limitato ai controlli sullo schermo? Il pulsante sulla spalla che attiva la tua arma principale è utile durante il mitragliamento e lo sparo poiché puoi vedere più della schermata principale. Libera anche le dita e lo spazio sullo schermo in modo da poter usare armi aggiuntive (sto giocando come un cacciatore di demoni, per riferimento) contemporaneamente alla tua arma principale. Rende sicuramente il combattimento più fluido e, a seconda di come usi i pulsanti sulla spalla, potrebbe renderti anche più letale nel gioco.

Giocare a Diablo Immortal su iPhone 13 Pro.
iPhone 13 Pro Andy Boxall/Trend digitali

ROG Phone 5 Ultimate ha pulsanti virtuali sul retro del telefono e pulsanti ancora più personalizzabili se si utilizza l’accessorio ventola di raffreddamento montato sul retro. Configurarli è semplice tramite il menu di Game Genie (si attiva con uno swipe sul lato sinistro dello schermo), ma personalmente non ho riscontrato alcun vantaggio nella configurazione di altri pulsanti. Diablo ImmortaleI controlli sullo schermo sono già abbastanza buoni, ma consegnando solo due pulsanti sulla spalla può rendere il gioco più facile da controllare e darti la possibilità di usare più di un’arma alla volta.

Conclusione

Naturalmente, non ci aspettiamo che nessuno scelga un telefono in base a come una partita prestazioni, ma ciò che è interessante qui è come un telefono da gioco dedicato può davvero migliorare un gioco e come ci si sente a giocarci.

Dall’audio ai pulsanti sulle spalle, mi sono sentito più connesso al gioco sul ROG Phone 5 e, sebbene le prestazioni più fluide dell’iPhone 13 Pro fossero evidenti, mi sembrava di “giocare”. È una distinzione difficile da definire e spiegare, ma se mi trovassi di fronte ai due telefoni, prenderei in mano il dispositivo Asus, principalmente a causa del suono superiore e dell’utilità dei pulsanti sulle spalle.

Ci sono sicuramente dei vantaggi nel giocare Diablo Immortale su un telefono da gioco, ma a meno che tu non sia molto serio riguardo al gioco, sarai felice di giocare su iPhone 13 Pro. Se sei interessato a come funziona il gioco sul Galaxy S22 Ultra, lo abbiamo messo alla prova qui e abbiamo anche alcuni suggerimenti per i principianti qui se hai appena iniziato.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.