Cos’è Tubi TV? Tutto da sapere sullo streamer gratuito

Al giorno d’oggi, c’è un servizio di streaming praticamente per tutto. Non sono economici, però, e sembra che i principali streamer annuncino aumenti dei prezzi ogni pochi mesi. Questo è ciò che rende un’opzione particolarmente interessante: Tubi TV è gratuito.

Ma solo perché è gratuito non significa che dovresti abbandonare la spedizione da tutti gli altri tuoi servizi di streaming. Dopotutto, questa piattaforma di streaming di proprietà di Fox può davvero competere con artisti del calibro di Netflix, Hulu e altri? Ecco tutto ciò che devi sapere sul servizio di streaming gratuito, comprese le funzionalità e i contenuti che lo definiscono nel bene e nel male.

Vedi altro

Cos’è Tubi?

Tubi è un servizio di streaming con una svolta: è gratuito. Certo, non è un concetto del tutto nuovo, ma l’azienda in rapida crescita offre una combinazione di film e programmi TV on-demand, originali e canali di streaming TV in diretta senza che tu debba sborsare un abbonamento mensile. Pensala come una sorta di versione commercializzata di Netflix senza i costi di abbonamento.

Dal momento che Tubi è gratuito, dovrai scendere a compromessi, però. Innanzitutto, ci sono gli annunci. Non sono schiaccianti, ma ci sono. In secondo luogo, i contenuti on-demand sono per lo più vecchi film e programmi trasmessi su cavo e altri servizi di trasmissione. Tuttavia, mentre Tubi deve ancora produrre i propri contenuti originali, lo streamer ne ha fatti un sacco per loro, che possono essere trovati nella loro sezione Tubi Originals relativamente nuova. Altro su quello di seguito.

Da quando è stato acquistato da Fox nel 2020 per 440 milioni di dollari, il servizio di streaming gratuito e supportato dalla pubblicità (FAST — sì, è una cosa) ha più che raddoppiato il numero di spettatori, con Fox che ha registrato 51 milioni di utenti alla fine del 2021.

Cosa puoi guardare su Tubi?

Non lasciarti ingannare: c’è molto da guardare su Tubi: vanta il più ampio catalogo di film e titoli TV di qualsiasi servizio AVOD (video on demand basato sulla pubblicità) a 40.000. Lo streamer gratuito si sta anche preparando per aggiungere più di 100 nuovi titoli originali nel corso del 2022, che abbracciano diversi generi, tra cui thriller, fantascienza, horror, romanticismo, animazione per adulti e titoli di cinema nero. Sta anche introducendo alcuni contenuti originali dai suoi fratelli TMZ, MarVista Entertainment e dallo specialista di animazione Bento Box Entertainment.

Nel frattempo, setaccia Tubi e troverai diversi diamanti grezzi. Una rapida ricerca di cinque minuti ha portato alla luce diverse selezioni decenti, tra cui Malcom X, Antonio Pescatore, Giorno d’allenamento, Coraline, Il cantante mascheratoe La cucina dell’inferno. Tubi offre anche canali TV in diretta su intrattenimento, notizie, sport e altro, tra cui ABC News, NBC News Now, Fox, TMZ, People TV, NFL Channel, Fox Sports e MLB. C’è anche un’offerta abbastanza impressionante di spettacoli e film su Tubi Kids, incluso Naruto, Ninjago, I 13 fantasmi di Scooby-Dooe Una storia di tartarughe: l’avventura di Sammy.

Inoltre, il catalogo non è disponibile con risoluzione 4K Ultra HD e raggiunge il massimo in Full HD, a seconda dell’età del materiale che stai guardando. Non è nemmeno possibile eseguire l’aggiornamento per una migliore esperienza visiva. Tubi è completamente gratuito, quindi se non sei soddisfatto dell’esperienza così com’è, dovrai cercare un’alternativa. Fortunatamente non mancano.

Dispositivi supportati

È probabile che se possiedi un dispositivo (moderno) in grado di connettersi a Internet, supporti Tubi. Il servizio di streaming è accessibile tramite il tuo browser web e come app mobile sia per Android che per iOS. È disponibile anche su dispositivi e sistemi di streaming come Apple TV, Roku, Amazon Fire TV, Google Chromecast, Android TV e TiVo. Ci sono anche app dedicate per PlayStation 4 e Playstation 5, oltre a Xbox One, Series X e Series S.

Interfaccia Tubi TV.

Se non possiedi un set-top box o uno streaming stick, potresti essere in grado di installarlo sul tuo televisore stesso. Se sei un cliente di un cavo Comcast Xfinity X1 o Cox Contour, puoi aggiungerlo al tuo piano. Inoltre, i possessori di smart TV Samsung, Sony, Vizio o LG possono trovare l’applicazione Tubi disponibile nel rispettivo app store.

Se sei fuori dagli Stati Uniti, tuttavia, l’elenco dei dispositivi supportati varia da paese a paese.

Caratteristiche

Dato il prezzo inesistente, Tubi non ha molto in termini di funzionalità. Se vuoi guardare qualcosa rivolto a un pubblico maturo, devi registrarti per un account ed è qui che entrano in gioco gli strumenti. In questo modo potrai continuare a guardare da dove eri rimasto (su qualsiasi dispositivo), creare una coda e ricevi consigli in base alle tue abitudini di visualizzazione.

La nostra presa

Ottieni qualcosa per niente in questo mondo; se vuoi guardare uno spettacolo gratuitamente, dovrai sopportare uno o due annunci, sia prima che durante lo spettacolo. Gli annunci non sono invadenti come potresti pensare. In genere guardi un annuncio pubblicitario di 20 secondi prima dell’inizio del tuo programma e poi partecipi a uno spot pubblicitario di 40 secondi circa a metà.

L’unico vero inconveniente è il contenuto. Dal momento che Tubi guadagna solo con la pubblicità, ha pochi soldi da spendere per i contenuti, quindi concede in licenza materiale vecchio più conveniente. Le cose sembrano migliorare ora che Fox tiene i cordoni della borsa e la crescita di Tubi continua sulla sua attuale traiettoria: può solo significare più e migliori contenuti.

Tuttavia, non guardiamo in bocca questo cavallo regalo: Tubi è gratuito e, solo per questo motivo, vale la pena spulciare il catalogo nella speranza di trovare l’oro – e questo sta accadendo più frequentemente negli ultimi tempi. Dopotutto, se trovi almeno una cosa che ti piace, è stato tempo ben speso.

In sintesi, non pensiamo che valga la pena avere Tubi come unico servizio di streaming, ma è una piattaforma senza rischi con alcuni contenuti di nicchia davvero interessanti e di qualità per i fan. Gettalo tra i tuoi clienti abituali come Hulu, Netflix e Disney+ e avrai tutte le tue basi coperte, non importa per cosa sei dell’umore giusto.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.