Come utilizzare un filtro luce blu sul telefono

Ti fa male la testa? Hai problemi a dormire? Che tu ci creda o no, la colpa potrebbe essere del tuo smartphone. Gli scienziati ritengono che i dispositivi elettronici a luce blu emessi possano contribuire a questi problemi. Per fortuna, ci sono modi semplici per eliminare questa luce blu in modo da poter riposare più facilmente.

Che tu abbia un dispositivo iPhone o Android, ti mostreremo cosa puoi fare in questo momento per ridurre la quantità di luce blu che ricevi dai tuoi diversi dispositivi.

Come usare Night Shift sul tuo iPhone

La funzione Night Shift in iOS ti consente di filtrare la luce blu e regolare il calore dei colori sul display. Regola automaticamente i colori del display quando è il tramonto nella tua posizione, utilizzando la geolocalizzazione e l’orologio del telefono per determinarlo. Quando è mattina, riporta il display alle impostazioni normali.

Passo 1: Puoi attivare Night Shift aprendo Centro di controllo e premendo Controllo della luminosità.

Passo 2: Quindi tocca il simbolo che sembra un piccolo sole.

Passaggio 3: In alternativa, vai a Impostazioni > Display e luminosità > Turno notturno.

Passaggio 4: Ti consigliamo di regolare le impostazioni per Night Shift qui attivando o disattivando Programma il e inserendo i tempi per l’accensione e lo spegnimento automatico. Il nostro è attivo dalle 22:00 alle 7:00 Se non si programma un orario, si accenderà automaticamente al tramonto e si spegnerà all’alba. Puoi anche abilitarlo manualmente fino al giorno successivo.

Come utilizzare il filtro luce blu sul tuo Samsung Galaxy

La maggior parte dei telefoni Samsung Galaxy, come il nuovo Galaxy S21, ha ora un’opzione di filtro della luce blu. Il modo più veloce per accenderlo è:

Passo 1: Abbassa l’area notifiche.

Passo 2: Scorri di nuovo verso il basso per accedere alle tue impostazioni rapide. Uno di loro è chiamato Filtro luce blu.

Passaggio 3: Tocca per attivarlo e disattivarlo.

Passaggio 4: In alternativa, guarda dentro Impostazioni > Display > Filtro luce blu.

Come utilizzare la luce notturna sul tuo telefono Pixel

Sui telefoni Pixel di Google e su alcuni altri dispositivi Android di serie con Android 8.0 Oreo e versioni successive, puoi trovare un’opzione di filtro della luce blu:

Passo 1: Andando a Impostazioni > Display > Luce notturna.

Passo 2: Tocca Programma per specificare le tue ore e modificare il livello di filtraggio con il cursore Intensità.

Passaggio 3: Puoi anche toccare Si accende dal tramonto all’alba per accenderlo automaticamente di notte e spegnerlo al mattino.

Come filtrare la luce blu su altri telefoni Android

Diversi produttori hanno coniato nomi diversi per i loro filtri per la luce blu, ma la maggior parte ne ha uno. In genere troverai un’opzione di impostazione rapida nell’area notifiche e le opzioni di pianificazione in Impostazioni > Display.

LG lo chiama Comodità vistaHTC e OnePlus lo chiamano Modalità notturnaHuawei lo chiama Cura degli occhiMotorola lo chiama Esposizione notturnae Xiaomi lo chiama Modalità di lettura.

Cosa succede se il telefono non dispone di un filtro luce blu integrato?

Se sei abbastanza sfortunato da avere uno smartphone senza un filtro per la luce blu o non ti piace l’opzione che hai, puoi sempre provare un’app di terze parti.

La nostra app preferita per il filtro della luce blu su Android è Crepuscolotarget=”_blank”>. Ti consente di impostare diversi profili per programmare orari di accensione e spegnimento e può rilevare la tua posizione per attivare e disattivare automaticamente il filtro della luce blu al tramonto e all’alba.

Se usi il tuo laptop o computer a tarda notte, scopri come utilizzare un filtro luce blu su PC o Mac.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.