Come utilizzare la modalità Bedtime di Android per dormire meglio

Fai fatica ad addormentarti? Alcune melodie rilassanti potrebbero essere esattamente ciò di cui hai bisogno per andare nella terra del cenno e Google è qui per aiutarti. Basandosi sulle basi precedenti, l’app Orologio a partire da Android 11 ora è dotata di una modalità per andare a dormire dedicata che può attivarsi a un’ora specifica e ricordarti di iniziare a riprodurre musica o paesaggi sonori rilassanti. Suona come qualcosa che ti interesserebbe? Ecco come utilizzare la modalità Bedtime di Android.

Cerchi ancora più app per aiutarti ad addormentarti? Abbiamo un elenco delle migliori app per il sonno, dai generatori di rumore ai tracker del sonno e anche alcuni dei migliori gadget per il sonno in circolazione.

Come impostare la modalità di andare a dormire su Android 11

Prima di poter utilizzare la funzione Ora di andare a dormire per riprodurre rumori rilassanti, dovrai configurarla. Ora, a seconda della versione di Android in uso sul telefono, i passaggi possono variare leggermente. Di seguito sono riportati i passaggi per configurare la modalità Bedtime su smartphone con Android 11 e versioni successive.

Passo 1: Apri l’app Orologio, trovandola nel cassetto delle app o abbassando l’area notifiche e toccando l’ora. Tu dovresti vedere Ora di andare a dormire nell’angolo in basso a destra. Basta toccarlo, quindi toccare Iniziare.

Passo 2: Innanzitutto, ti consigliamo di impostare un orario di sveglia regolare: basta premere Saltare se non ne hai uno.

Passaggio 3: Inserisci la tua ora, quindi seleziona i giorni in cui vuoi essere svegliato dalla sveglia. Puoi attivare Sveglia dell’albache illumina lentamente lo schermo per simulare il sole nascente.

Passaggio 4: Per modificare il suono della sveglia, tocca Suono e scegli tra una delle opzioni predefinite. Puoi anche toccare il Musica di Youtube, Spotifyo Calma schede nella parte superiore dello schermo. Funzionano solo se hai le app installate sul telefono e avrai bisogno di un abbonamento premium per Calm e YouTube Music.

Passaggio 5: Con Spotify e YouTube Music, puoi selezionare dal tuo Giocato recentemente elenca o sfoglia i consigli di Spotify, che includono brani per rilassarti in una mattinata rilassata e brani progettati per farti alzare e impaziente di partire.

Passaggio 6: Puoi anche impostare una routine dell’Assistente Google toccando il segno + accanto a Routine dell’Assistente Google. Dall’elenco delle opzioni possibili, seleziona cosa vorresti che l’Assistente Google facesse non appena disattiva la sveglia. Questo potrebbe variare dal dirti il ​​tempo del giorno, leggerti i promemoria per la giornata o ascoltare le notizie. Può persino accendere i dispositivi collegati o le luci della tua casa.

Passaggio 7: Successivamente, l’app deve sapere a che ora vai a letto di solito. Se non hai la stessa ora di andare a dormire ogni giorno, sentiti libero di premere Salta.

Passaggio 8: Se lo fai, metti l’ora di andare a letto e deseleziona tutti i giorni in cui non vai a letto in questo momento.

Passaggio 9: Notifica di promemoria ti invia un promemoria prima di andare a dormire, per aiutarti a rilassarti.

Come impostare la modalità di andare a dormire su Android 10

L’impostazione della modalità Bedtime sui telefoni con Android 10 è abbastanza simile ad Android 11, ma con alcune piccole differenze.

Passo 1: Apri la tua app Orologio e sarai in grado di vedere Ora di andare a dormire nell’angolo in basso a destra. Se è la prima volta che apri l’app dall’aggiornamento, verrà visualizzato anche un popup che lo indica. Toccalo, quindi tocca Iniziare.

Passo 2: Innanzitutto, l’app vorrà sapere qual è il tuo normale orario di sveglia. Se non ne hai uno, premi Saltarema se lo fai, inseriscilo e tocca per deselezionare tutti i giorni in cui non vuoi che la sveglia suoni.

Passaggio 3: Hai anche un paio di altre opzioni qui. Sveglia dell’alba si accende e illumina lentamente lo schermo prima che suoni la sveglia, simulando il sorgere del sole e aiutando il tuo corpo a svegliarsi. Vibrare è abbastanza autoesplicativo.

Passaggio 4: Suono ha un po’ di più. Puoi lasciarlo come predefinito, se lo desideri, o scegliere tra una varietà di altre opzioni predefinite, ma se vuoi davvero qualcosa di speciale, tocca il Spotify, Calmao Musica di Youtube schede in alto. Funzionano solo se hai entrambe le app installate sul telefono e avrai bisogno di un abbonamento premium anche per entrambe.

Passaggio 5: Tocca le schede Spotify o YouTube Music per selezionare dall’elenco Riprodotti di recente o seleziona dalle selezioni di Spotify per le sveglie mattutine. È una storia simile nella scheda Calma e puoi selezionare un’opzione Consiglia o scegliere una traccia popolare dal menu Paesaggi sonori.

Passaggio 6: Infine, puoi anche impostare una routine dell’Assistente Google toccando l’ultima opzione nell’elenco. Ciò consente all’Assistente Google di attivarsi non appena disattiva la sveglia e completa un’azione preimpostata.

Puoi scegliere di farti leggere le ultime notizie, il meteo, i tuoi eventi della giornata o tutto quanto sopra e altro ancora, e persino accendere qualsiasi luce o dispositivo connesso all’interno del tuo Internet of Things.

Probabilmente non sarà l’opzione migliore se dormi con qualcuno che non si alza contemporaneamente a te, ma è sicuramente bello averlo lì, se non altro per soddisfare i nostri desideri più profondi di vivere la vita di Tony Stark.

Passaggio 7: Per impostare l’ora di andare a letto, l’app deve sapere a che ora vai a letto normalmente: di nuovo, salta questo passaggio se non vai a letto alla stessa ora ogni giorno, ma se lo fai, sentiti libero di impostare il tuo solito orario qui, e ometti tutti i giorni in cui normalmente non aderisci a un’ora di andare a letto specifica.

Passaggio 8: Ci sono meno opzioni tra cui scegliere qui. Notifica di promemoria ti fa solo sapere in anticipo la tua prossima ora di andare a dormire, ma con Android 10 c’è altro sotto Modalità di andare a dormire. Qui puoi specificare cosa succede quando si accende l’ora di andare a dormire e se vuoi che sia legato a un programma specifico.

Passaggio 9: In base al programma attiverà Bedtime tra le ore specificate e While Ricarica prima di coricarsi attiva la modalità solo tra le ore specificate quando il telefono è in carica. Spento è autoesplicativo.

Passaggio 10: Puoi anche scegliere cosa succede quando la modalità Bedtime è attiva. Non disturbare impedirà agli avvisi di eseguire il ping del telefono, mentre Scala di grigi sfuma il display del telefono in toni di grigio, nero e bianco quando dovresti essere a letto, ricordandoti di non essere al telefono.

Passaggio 11: Seleziona le funzionalità che ti piacciono e tocca Fatto per finalizzare l’ora di andare a dormire.

Come utilizzare la modalità Ora di andare a dormire

Ora che la modalità Bedtime è impostata, sarai in grado di vedere la pagina principale. La parte superiore mostra l’ora di andare a dormire e la sveglia programmate, nonché quando viene impostata la prossima sveglia. Al di sotto di ciò, sarai in grado di vedere le tue statistiche sul sonno recenti, basate sui periodi in cui il tuo telefono era ancora in una stanza buia. Suoni del sonno è al di sotto e in fondo puoi vedere tutti gli eventi imminenti sul tuo calendario, anche se dovrai concedere all’app Orologio l’accesso al tuo calendario per vederlo.

La maggior parte delle funzionalità di Bedtime funzionerà senza che tu debba interferire e, se l’hai impostata per attivare una modalità Non disturbare, lo farà senza chiedere conferma. Tuttavia, i suoni del sonno non si attiveranno automaticamente e, per farlo, dovrai attivarli all’interno dell’app. Ecco come.

Passo 1: Dirigetevi verso il Ora di andare a dormire scheda nell’app Orologio e premi il simbolo di riproduzione sotto Suoni del sonno.

Passo 2: Selezionare Scegli un altro suono per vedere le tue altre opzioni, incluse le scelte da Spotify, Calm o YouTube Music se hai tutte le app installate.

Passaggio 3: In caso contrario, tocca i tre punti in alto a destra sotto la schermata Suoni del sonno per vedere un’opzione per installare facilmente le app che ti mancano.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.