Come riparare un touchscreen dell’iPhone che non risponde

Il touchscreen è il tuo principale mezzo di controllo sul tuo iPhone e, se non funziona, il tuo telefono non funziona. Tuttavia, mentre un touchscreen che non risponde – qualsiasi touchscreen che non risponde affatto ai tuoi tocchi o che risponde solo occasionalmente – può essere frustrante e allarmante, ci sono una serie di semplici soluzioni che puoi provare a farlo funzionare di nuovo. Li esaminiamo in questo articolo, che spiega come riparare un touchscreen dell’iPhone che non risponde. Quindi, se è necessario un semplice riavvio o l’opzione nucleare di contattare Apple, ecco come riparare un touchscreen dell’iPhone che non risponde.

Pexels/Mateusz

Riavvia il tuo iPhone

La prima cosa da provare dovrebbe essere ovvia: riavvia il tuo iPhone.

Prova a riavviarlo normalmente tenendo contemporaneamente premuto il tasto Lato pulsante e Volume su/giù pulsante su iPhone X e modelli successivi (tieni premuto solo il tasto Laterale/superiore pulsante su iPhone SE (2022)/iPhone 8 e modelli precedenti). Se il tuo touchscreen è ancora abbastanza reattivo per scorrere il Far scorrere per spegnere cursore, scorrilo. Quindi, tieni premuto Lato pulsante (o Superiore pulsante) fino a quando non si riavvia.

Ovviamente, potresti scoprire che il tuo touchscreen non risponde così tanto che non puoi nemmeno spegnere normalmente il tuo iPhone. In questo caso, provare un riavvio forzato.

Ecco come farlo su un iPhone 8 e modelli successivi (incluso iPhone SE (2022)): premi e rilascia rapidamente il Alza il volume pulsante, premere e rilasciare rapidamente il pulsante Volume basso pulsante, quindi tenere premuto il tasto Lato finché non viene visualizzato il logo Apple.

Per iPhone 7 e 7 Plus: tieni premuto il tasto Lato pulsante e Volume basso finché non viene visualizzato il logo Apple.

Per iPhone 6S e precedenti: tieni premuto il tasto Casa pulsante e Superiore/laterale finché non compare il logo Apple.

Nella maggior parte dei casi, il riavvio del tuo iPhone risolverà un touchscreen che non risponde, quindi questa dovrebbe essere la prima cosa che provi prima di provare qualsiasi altra cosa.

Controlla la protezione dello schermo

Le protezioni per lo schermo sono generalmente molto sottili al giorno d’oggi, ma in alcuni rari casi potrebbero essere il motivo per cui il touchscreen del tuo iPhone non funziona. Pertanto, dovresti verificare se la protezione dello schermo è stata applicata correttamente al touchscreen del tuo iPhone. In caso contrario, prova a rimuoverlo e riapplicarlo o riapplicare un nuovo protettore se ne hai uno disponibile.

Anche se la protezione dello schermo è stata applicata correttamente, prova a rimuoverla. È possibile che, per qualsiasi motivo, abbia interferito con il funzionamento del touchscreen. Se il touchscreen del tuo iPhone inizia a funzionare correttamente dopo averlo rimosso, potresti prendere in considerazione la possibilità di rinunciare a una protezione per lo schermo o di acquistarne una nuova (possibilmente più sottile).

Pulisci lo schermo

Sporco, polvere o umidità possono interferire con il funzionamento del touchscreen capacitivo dell’iPhone. Pertanto, chiunque si trovi di fronte a uno schermo che non risponde dovrebbe provare a pulirlo. Utilizzare un panno in microfibra asciutto e pulire delicatamente lo schermo dall’alto verso il basso fino a quando non appare più o meno immacolato. Se continua a essere riprodotto, prova una delle possibili soluzioni di seguito.

Scollega gli accessori Lightning e USB-C

Sebbene ciò possa applicarsi solo in una minoranza di casi, vale la pena disconnettere tutti gli accessori Lightning o USB-C che potresti aver collegato al tuo iPhone. Se il touchscreen del tuo dispositivo inizia a funzionare dopo la rimozione di qualsiasi accessorio di questo tipo, potrebbe essere l’accessorio a causare il problema con il touchscreen. Prova a sostituirlo con un’alternativa per vedere se le cose migliorano.

Come riparare un touchscreen dell'iPhone che non risponde aggiornando il tuo iPhone.

Aggiorna il tuo iPhone

Supponendo che tu abbia provato i passaggi precedenti e il touchscreen del tuo iPhone continua a non rispondere, dovresti provare ad aggiornare il tuo iPhone collegandolo al tuo computer. Non sarai in grado di aggiornarlo normalmente (a causa del touchscreen che non risponde) e dovrai invece metterlo in modalità di ripristino prima dell’aggiornamento.

Ecco cosa devi fare:

Passo 1: Collega il tuo dispositivo al tuo computer. Se stai utilizzando MacOS Catalina 10.15 (o versioni successive), avvia Finder. Se stai utilizzando MacOS Mojave 10.14 (o versioni precedenti) o Windows (su un PC), avvia iTunes.

Passo 2: Se hai un iPhone 8 o successivo, premi e rilascia rapidamente il tasto Alza il volume pulsante, premere e rilasciare rapidamente il pulsante Volume basso pulsante, quindi premere il pulsante Lato pulsante finché non viene visualizzata la schermata della modalità di ripristino. Per iPhone 7 o 7 Plus, tieni premuto Superiore/laterale pulsante e Volume basso contemporaneamente finché non viene visualizzata la schermata della modalità di ripristino. Per iPhone 6S o precedenti, tieni premuto il tasto Casa pulsante e il Superiore/laterale pulsante.

Passaggio 3: Una finestra apparirà sul tuo computer, dandoti la possibilità di ripristinare o aggiornare il tuo iPhone. Clic Aggiornare.

Ripristina le impostazioni di fabbrica del tuo iPhone

L’aggiornamento del tuo iPhone dovrebbe risolvere eventuali problemi relativi al software che potrebbero causare il blocco del touchscreen del tuo iPhone. Tuttavia, se ancora non funziona, potrebbe valere la pena eseguire un ripristino delle impostazioni di fabbrica sul tuo iPhone.

Se il touchscreen del tuo iPhone non risponde completamente, non sarai in grado di eseguirne il backup prima di eseguire un ripristino delle impostazioni di fabbrica. Non sarà possibile eseguire il backup tramite l’iPhone stesso né tramite un computer poiché anche per collegarlo normalmente a un computer è necessario toccare Fiducia sul tuo iPhone.

Tuttavia, potresti comunque voler procedere ed eseguire un ripristino delle impostazioni di fabbrica senza un backup aggiornato. Per fare ciò, segui i tre passaggi descritti nella sezione precedente, ma in questo caso fai clic Ristabilire alla fine del processo piuttosto che Aggiornare.

Contatta Apple

Il ripristino delle impostazioni di fabbrica del tuo iPhone potrebbe essere un’opzione pesante, quindi potrebbe valere la pena contattare il supporto Apple. Questa è probabilmente un’ultima risorsa più sicura rispetto al ripristino delle impostazioni di fabbrica del tuo iPhone poiché Apple potrebbe essere in grado di risolvere il problema, che potrebbe essere correlato all’hardware, senza dover cancellare la memoria del tuo iPhone.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.