Come caricare gli AirPod in modalità wireless o con un cavo di alimentazione

Apple ha rivoluzionato l’ascolto wireless con gli AirPods. I veri auricolari wireless offrono una flessibilità d’élite, grazie in parte al design della batteria. Ogni auricolare mantiene una carica separata per un certo numero di ore (fino a sei ore con gli AirPods 3, ad esempio). Sono inoltre dotati di una custodia di ricarica che ha una durata della batteria propria, in genere sufficiente per caricare gli auricolari più volte.

Quella custodia di ricarica è dove avviene tutta la magia di ricarica. Quando sei pronto per ricaricare i tuoi AirPods, puoi alimentare la custodia con una connessione via cavo o, per i modelli giusti, un pad di ricarica wireless. Esaminiamo i dettagli in modo da sapere esattamente come caricare AirPods e AirPods Pro!

Simon Cohen / Tendenze digitali

Ricarica i tuoi AirPods con una connessione di alimentazione cablata

Se il tuo modello AirPods, come le versioni di prima e seconda generazione, non è dotato di una custodia di ricarica wireless (o non l’hai aggiornato) o se non stai utilizzando le funzionalità di ricarica wireless dei modelli successivi, utilizzerai una connessione via cavo per caricare la custodia degli AirPods, che a sua volta carica gli AirPods. Ecco come.

Passo 1: Inserisci i tuoi AirPods nella custodia di ricarica.

Gli AirPod di tutti i tipi sono dotati di una custodia di ricarica, che conserva e protegge gli auricolari ricaricando anche le batterie. Il tuo primo passo dovrebbe sempre essere quello di riporre gli AirPods nella loro custodia di ricarica.

Ogni custodia è progettata in modo che gli AirPods si blocchino all’interno in un modo specifico: le custodie per la ricarica anticipata hanno le punte degli altoparlanti rivolte verso l’esterno, mentre AirPods 3 e AirPods Pro hanno l’altoparlante uno di fronte all’altro. Dovrebbe essere abbastanza ovvio quando i tuoi AirPod sono inseriti nel modo giusto e la spia di stato dovrebbe lampeggiare ogni volta che un AirPod viene posizionato correttamente.

L’eccezione qui sono le AirPods Max, che sono cuffie over-ear che non hanno una custodia di ricarica. Puoi semplicemente saltare questo passaggio e trovare la connessione di ricarica situata direttamente su AirPods Max.

Apple airpods pro deal staples ottobre 2021 custodia di ricarica wireless per auricolari bluetooth di seconda generazione

Passo 2: Collega la custodia di ricarica a una fonte di alimentazione con un cavo Lightning

Guarda nella parte inferiore della custodia dell’AirPod e vedrai una porta Lightning. È così che ricarichi la custodia quando necessario. Dopo aver collegato i tuoi AirPods a un dispositivo mobile Apple, dovresti essere in grado di aprire la custodia di ricarica vicino a quel dispositivo e vedere una notifica immediata della durata attuale della batteria di ciascun AirPod e della custodia stessa, utile se vuoi sapere quando ricaricare in anticipo.

recensione di Apple Airpods

Bill Roberson/Trend digitali

Passaggio 3: I tuoi AirPods sono dotati di un cavo da Lightning a USB per la ricarica. Puoi collegare questo cavo a qualsiasi adattatore compatibile (sebbene gli adattatori Apple siano altamente consigliati) o a una porta USB del tuo computer. Collega l’estremità Lightning alla custodia di ricarica e inizierà a caricarsi.

Se hai solo un dispositivo come un iPhone recente, il tuo alimentatore potrebbe avere una porta USB-C invece di una porta USB-A. In questi casi, potrebbe essere necessario prendere uno dei cavi da USB-C a Lightning di Apple per ottenere la compatibilità necessaria per la ricarica della presa.

apple airpods pro powerbeats offerte amazon verizon saldi estivi 2020 recensione db 12 2 720x720

Ricarica i tuoi AirPods in modalità wireless

Gli Airpod possono essere caricati in modalità wireless? Dipende dal tipo di custodia che hai. Per gli AirPod di prima generazione, la custodia fornita con quel modello non supporta la ricarica wireless, quindi dovrai utilizzare un cavo. Per gli AirPods 2, alcune versioni sono arrivate senza ricarica wireless e alcune sono state aggiornate a una custodia di ricarica wireless (gli acquirenti generalmente avevano la possibilità di scegliere quando acquistavano direttamente da Apple), quindi dovrai controllare quale versione hai acquistato. Se hai AirPods 3 o AirPods Pro, tutte le versioni sono dotate di una custodia di ricarica wireless.

Puoi anche scegliere di acquistare una custodia di ricarica wireless separatamente. Questa custodia funzionerà sia con gli AirPods di prima generazione che con gli AirPods 2, consentendoti di eseguire l’aggiornamento a questa funzionalità.

Ora tutto ciò di cui hai bisogno è un caricabatterie wireless.

come caricare il caricabatterie wireless degli airpod

Usa un caricabatteria wireless

Se hai una custodia di ricarica wireless, avrai bisogno di un caricabatterie wireless standard Qi. La buona notizia è che la maggior parte dei caricabatterie wireless sul mercato utilizza lo standard Qi, quindi puoi scegliere il modello che desideri. Apple ha il suo caricatore MagSafeche è compatibile con la custodia AirPods, e ci sono molte altre fantastiche opzioni da Belkin, Logitech e altri marchi. Molti addirittura combinano supporti di ricarica wireless per iPhone, Apple Watch e AirPods, così puoi caricarli tutti in un unico punto.

Passo 1: Una volta che hai un pad di ricarica wireless, collegalo a una presa e posiziona la custodia dell’AirPod direttamente su di esso con la luce anteriore/indicatore rivolta verso l’esterno. Dovresti essere in grado di dire quando la custodia inizia a caricarsi perché la spia si accende e rimane accesa.

Se ti stai chiedendo “Come faccio a caricare la mia custodia wireless AirPods Pro?” — non preoccuparti: tutti questi passaggi si applicano allo stesso modo ad AirPods Pro, sebbene il design del case sia leggermente diverso.

Passo 2: Guarda la spia dello stato di carica per ulteriori informazioni

Ogni custodia AirPods ha un indicatore o una spia di stato che può tenerti aggiornato sullo stato di carica. Per la custodia di ricarica originale non wireless, la spia di stato si trova all’interno, quindi dovrai aprirla. Tutte le altre custodie hanno la spia di stato all’esterno, sulla parte anteriore della custodia.

Quando la spia della custodia diventa color ambra, significa che rimane meno di una carica ed è ora di caricarla. Per controllare lo stato durante la ricarica tramite cavo o pad wireless, apri la custodia di ricarica per controllare la spia di stato. Quando diventa verde, la custodia è completamente carica.

Se desideri aggiornare la tua esperienza AirPods, dovresti anche dare un’occhiata alla nostra guida completa sui migliori accessori AirPods che puoi attualmente ottenere, dalle nuove opzioni di ricarica ai gommini, alle custodie e altro ancora.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.