Che cos’è AMD Smart Access Storage?

Oltre all’annuncio dei processori Ryzen 7000, AMD ha rivelato una nuova tecnologia in arrivo sulla piattaforma: Smart Access Storage. Mira a uccidere le schermate di caricamento nei giochi ed è basato sul framework DirectStorage di Microsoft. Siamo qui per analizzare cos’è Smart Access Storage e come utilizzarlo.

Smart Access Storage non è ancora disponibile e AMD afferma che condividerà ulteriori notizie sulla tecnologia nel prossimo futuro. Tuttavia, abbiamo ancora diversi suggerimenti dopo il keynote del Computex 2022 di AMD, quindi approfondiamo.

Che cos’è AMD Smart Access Storage?

AMD Smart Access Storage è una nuova tecnologia Smart che entra nella gamma AMD, insieme a funzionalità come Smart Access Memory per schede grafiche. Sappiamo molto poco di questa tecnologia in questo momento, ma AMD ha confermato che utilizza Microsoft DirectStorage per migliorare notevolmente i tempi di caricamento del gioco.

Abbiamo già visto DirectStorage all’opera in abbandonato, caricare il gioco in meno di un secondo con hardware supportato. Smart Access Storage non sostituisce DirectStorage. AMD afferma che la sua nuova tecnologia rafforza semplicemente DirectStorage quando si accoppia una CPU Ryzen con una GPU Radeon.

Vari screenshot confrontano i tempi di caricamento in Forspoken.

Fondamentalmente, DirectStorage e Smart Access Storage migliorano i tempi di caricamento del gioco trasmettendo la decompressione dei file alla GPU. Nei giochi, questo viene normalmente gestito tra la CPU e il disco rigido, che è molto più lento. Di conseguenza, queste tecnologie di caricamento riducono anche il sovraccarico della CPU.

AMD afferma che possiamo aspettarci molte più notizie su Smart Access Storage nei prossimi mesi, in seguito all’annuncio al Computex 2022. Per ora, sappiamo che DirectStorage migliora i tempi di caricamento e Smart Access Storage può migliorare ulteriormente quei tempi di caricamento con una CPU Ryzen e GPU Radeon.

La domanda: come?

Come funziona AMD Smart Access Storage?

AMD è a bocca aperta su Smart Access Storage a livello tecnico, ma l’azienda ha comunque fornito alcuni suggerimenti su come funziona. Prima di vedere come funziona Smart Access Storage, tuttavia, è importante sapere come i giochi caricano le risorse e come DirectStorage di Microsoft può migliorare i tempi di caricamento.

Un grafico che mostra come i giochi decomprimono i file.
Microsoft

I file di gioco vengono compressi per ridurre le dimensioni dell’installazione e le GPU non possono utilizzare file compressi. Quando si esegue il rendering di una scena, i dati dal disco rigido vengono caricati nella RAM prima di essere passati alla CPU per la decompressione. Quindi viaggia nella memoria video della tua GPU prima di essere renderizzato dalla tua scheda grafica.

Questo sistema è stato creato quando la maggior parte dei PC utilizzava ancora dischi rigidi lenti e rotanti. Con gli SSD PCIe 4.0 e PCIe 5.0 ultra veloci, le risorse compresse possono provenire direttamente dal disco rigido. DirectStorage elimina la CPU, passando invece le risorse dall’SSD alla RAM di sistema e quindi direttamente alla GPU per la decompressione.

Un grafico che mostra come funziona Microsoft DirectStorage.
Microsoft

La decompressione della GPU non è nuova. Il problema principale è stato l’archiviazione, in cui l’SSD non è riuscito a fornire alla GPU dati sufficienti in tempo per decomprimerla (motivo per cui è passato prima attraverso la CPU). DirectStorage, con un SSD supportato, elimina quel collo di bottiglia.

Smart Access Storage mira a migliorare ulteriormente quel sistema. Robert Hallock di AMD ci ha spiegato la differenza fondamentale: “Poiché possediamo sia la CPU che gli endpoint della GPU, non abbiamo bisogno di passare alla memoria principale come fa DirectStorage”.

Invece di utilizzare la RAM di sistema, Smart Access Storage fornisce una connessione diretta dall’SSD alla scheda grafica, migliorando ulteriormente i tempi di caricamento. AMD non ha detto di quanto, ma considerando quanto si preannuncia veloce DirectStorage, Smart Access Storage potrebbe eliminare le schermate di caricamento nei giochi.

Di cosa hai bisogno per AMD Smart Access Storage?

Rendering del processore AMD Ryzen.

Smart Access Storage funziona esclusivamente con GPU Radeon e CPU Ryzen, ma AMD non ha chiarito quali generazioni funzioneranno. Sappiamo che tutte le CPU Ryzen 7000 supporteranno la tecnologia e presumiamo che funzionerà anche RX 6000 (AMD ha mostrato una scheda grafica RX 6000 durante l’annuncio). Il grande punto interrogativo viene dagli SSD.

In un’intervista con PCWorld, Frank Azor di AMD ha affermato che “solo perché hai un’unità PCIe Gen 4 o l’imminente Gen 5, non significa che quelle unità saranno in grado di tenere il passo con le richieste di prestazioni e le capacità di Archiviazione Smart Access. AMD probabilmente rilascerà un elenco di dischi rigidi supportati una volta che il lancio si avvicina.

Avrai bisogno di un SSD PCIe 4.0 o PCIe 5.0, tuttavia, anche se alcuni di essi non saranno compatibili. Ciò è comunque richiesto da DirectStorage.

SSD Western Digital SN850X NVMe nero.

Per la CPU e la GPU, è possibile che AMD supporti anche le CPU Ryzen 5000, poiché questi chip supportano PCIe 4.0. AMD non ha ancora detto in un modo o nell’altro, però. Per ora, è lecito ritenere che avrai bisogno di una CPU Ryzen 7000, una GPU Radeon RX 6000 e un SSD PCIe 4.0 o 5.0 di supporto per utilizzare Smart Access Storage.

Tieni presente che puoi ancora utilizzare DirectStorage senza una combinazione CPU Ryzen/GPU Radeon. Smart Access Storage è aperto per supportare le configurazioni AMD/Nvidia e Intel/Radeon con DirectStorage. Queste configurazioni non saranno altrettanto veloci, ma sono comunque supportate.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.