Blocco note di Google Pixel: tutto ciò che sappiamo sul pieghevole

Pixel Fold, o Pixel Notepad come è ora noto, è il nome che si dice per il pieghevole in arrivo da Google entro il prossimo anno.

Google ha investito in vecchi smartphone Android normali per un po’ di tempo con i suoi telefoni Pixel, ma ora la società si sta preparando per unirsi alla spinta verso i pieghevoli. Google deve ancora annunciarlo, ma la società sembra muoversi in quella direzione. Ad esempio, c’è Android 12L, una versione di Android ottimizzata per schermi più grandi e pieghevoli. C’è Android 13, una versione ancora più ottimizzata per tablet di Android. Sebbene Google accompagni spesso il lancio della sua piattaforma software con equivalenti hardware, sta pianificando il lancio di Pixel Tablet per il 2023. Il Blocco note potrebbe semplicemente seguire.

Ecco cosa ci aspettiamo finora dal Pixel Notepad/Fold.

Prezzo e disponibilità

Secondo i rapporti, il Pixel Notepad dovrebbe avere un prezzo nella stessa gamma dei normali pieghevoli, il che significa che è probabile che inizi a circa $ 1.000, come il Galaxy Z Flip 3.

È oggettivamente costoso? Sì, ma pieghevoli sono costoso da fare. Fino a quando le aziende non raggiungeranno le economie di scala che consentiranno loro di abbassare i prezzi dei componenti, possiamo aspettarci che i pieghevoli rimangano costosi. Un rapporto di 9to5Google afferma che la società punta a un prezzo di $ 1.400, che rientra proprio nelle nostre aspettative.

La disponibilità è ancora più complicata. Gli analisti di Display di Display Supply Chain Consultants (DSCC) si aspettavano che il Pixel Notepad fosse annunciato l’anno scorso, ma Google non lo ha fatto. Quindi, è previsto per quest’anno, con il precedente “ritardo” attribuito a problemi della catena di approvvigionamento. DSCC lo aveva specificamente posizionato come in arrivo durante l’autunno insieme a quello che prevediamo essere il Pixel 7, con la produzione di pannelli già in corso. Ora, i rapporti più comuni sul Pixel Notepad lo considerano più probabile che venga lanciato nella primavera del 2023. Elec ha dato la notizia alla fine di maggio 2022, citando problemi di sviluppo. In breve; il Blocco note semplicemente non è ancora pronto.

Z Fold 4 e Google pieghevole avranno display pieghevoli di dimensioni simili, ma il display della copertina di Google sarà un po’ più piccolo a 5,8 pollici. Ciò dovrebbe significare che avrà un rapporto di aspetto più ampio rispetto al Samsung 6.19″ Piega 4. Ascolta di più alla nostra conferenza la prossima settimana.

— Ross Young (@DSCCRoss) 2 maggio 2022

Notiamo anche che il rapporto 9to5Google precedentemente citato afferma che il Pixel Notepad avrà versioni diverse nel mercato internazionale e nel mercato statunitense, con un primo lancio negli Stati Uniti (probabilmente intorno ottobre) e un lancio globale verso la fine dell’anno.

Design e modelli

Immagine concettuale di Google Pixel Fold.
Waqar Kahn Tech

Quando si tratta di pieghevoli, Samsung ha impostato il modello, proprio come ha fatto Apple per il telefono lastra. Ci sono due opzioni principali: un telefono a conchiglia molto simile al Motorola Razr o Samsung Galaxy Z Flip 3, o un telefono che si ripiega in un tablet, come il Galaxy Z Fold 3. L’attuale scuola di pensiero è che Google stia optando per quest’ultima variante al momento, anche se potrebbe effettivamente funzionare su due modelli anziché uno. Si dice anche che il Pixel Notepad sia squatter sulla scia di Find N di Oppo. I pieghevoli sono un fattore di forma un po’ di nicchia al momento, quindi qualsiasi sperimentazione che accade rimane benvenuta. Un display più piccolo da 5,8 pollici come previsto da DSCC Ross Young significherebbe anche che il Blocco note sarebbe un “telefono” più compatto quando piegato rispetto alla maggior parte dei telefoni di grandi dimensioni venduti al giorno d’oggi. Certo, non ha le dimensioni di iPhone Mini o SE, ma Pixel Fold potrebbe finire per piacere a due mercati diversi, in termini di dimensioni.

Se si considera il modello spiegato, Android non ha finora un software che sfrutti un grande schermo, ma è destinato a cambiare con Android 12L e Android 13 entrambi. Se Google vuole mostrare le capacità “stock” di Android – e ne ha davvero bisogno – costruire un dispositivo simile a un tablet è un’opzione che vale la pena considerare.

Macchine fotografiche

I pixel hanno tradizionalmente avuto ottime fotocamere. Non sono sempre stati leader nell’hardware, ma una combinazione dell’intelligenza software di Google e dei buoni sensori ha consentito ai telefoni Pixel di Google di tenere il passo con telefoni con fotocamera molto più potenti.

Ora, si vocifera che Google stia optando per lo stesso layout della fotocamera utilizzato nei Pixel 5 e 5a 5G: ciò significa un paio di fotocamere da 12 megapixel, una con un normale obiettivo grandangolare e l’ultima possibilmente ultrawide. Le fotocamere non sono state la tuta più forte per i pieghevoli negli ultimi anni, con la maggior parte dei pieghevoli con fotocamere mediocri. Essere all’altezza dell’ancora eccellente Pixel 5 renderebbe il Blocco note il miglior pieghevole che si possa avere per la fotografia.

Specifiche

Immagine concettuale di Google Pixel Fold.
Waqar Kahn Tech

Il Pixel Notepad sarà presumibilmente alimentato da Google Chip tensore. Non è il chip più veloce in circolazione, ma è all’altezza in termini di velocità e si confronta favorevolmente con lo Snapdragon 888, anche se forse non lo Snapdragon 8 Gen 1. Ciò che fa meglio sono elementi che Google ritiene importanti, come l’imaging, la traduzione, AI per adattare il tuo telefono e così via.

Per quanto riguarda la risoluzione, non ci sono numeri in giro, ma possiamo aspettarci che il Pixel Notepad abbia lo stesso display a ossido policristallino a bassa temperatura (LTPO) di Pixel 6 Pro e iPhone 13 Pro. Ciò significa che la frequenza di aggiornamento può variare da 1 Hz a 120 Hz, consentendo al telefono di risparmiare energia ove necessario.

Software

Android 12L cambia in azione.

Con Android 12L, Google ha potenziato Android per sfruttare gli schermi più grandi. Questo lavoro sta accelerando in Android 13 e ci si aspetta che Pixel Notepad e Pixel Tablet ne traggano vantaggio.

Ciò significa che c’è un nuovo lanciatore con una barra delle applicazioni che assomiglia a iPadOS più di qualsiasi altra cosa offerta da Google in precedenza, una potente modalità desktop, interfacce a doppio riquadro per la schermata di blocco e il centro notifiche e molto altro in arrivo mentre Google passa attraverso Processo beta di Android 13. Per qualsiasi altra cosa, dovremo probabilmente aspettare fino a Google I/O per scoprirlo.

Qualunque altra cosa?

Questi sono ancora i primi giorni, quindi informazioni più concrete dovranno attendere diversi mesi. In genere, le perdite maggiori iniziano a verificarsi quando i produttori di custodie ottengono modelli fittizi per preparare le custodie e i rivenditori vengono informati (e pubblicano accidentalmente) elenchi. Continueremo a setacciare il web alla ricerca di notizie e voci e aggiorneremo questo pezzo regolarmente.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.