Apple Wallet introduce la tanto attesa funzione di tracciamento degli ordini

Al WWDC 2022, Apple ha mostrato alcuni importanti aggiornamenti e modifiche in arrivo su Apple Wallet. A seguito dell’integrazione che Wallet ha avuto con le patenti di guida statali in Arizona e Colorado, la società prevede che altri 11 stati seguano l’esempio. Attualmente, gli stati che lavorano all’integrazione di Apple Wallet come forma legittima di identità lo stanno già integrando nei controlli TSA in aeroporti selezionati. L’elenco degli stati che hanno pianificato l’integrazione di Wallet ID è il seguente:

  • Connecticut
  • Georgia
  • Hawaii
  • Iowa
  • Kentucky
  • Maryland
  • Mississippi
  • Ohio
  • Oklahoma
  • Portorico
  • Utah

Oltre all’ID Wallet utilizzato per l’identificazione legale quando si tratta di viaggiare, gli ID digitali possono essere utilizzati anche per acquisti soggetti a limiti di età in app come Uber Eats quando si ordinano cose come alcolici che richiedono che l’acquirente abbia una certa età.

Apple Wallet sta espandendo i suoi usi chiave per rispecchiare il modo in cui funzionano le chiavi “reali”. La condivisione delle chiavi digitali tramite Apple Wallet è stata semplificata in quanto gli utenti iOS ora possono condividerle tramite app come Mail, Messaggi e WhatsApp. La condivisione delle chiavi digitali funzionerà anche con dispositivi non iOS in modo da poter lavorare con chiunque, indipendentemente dal tipo di telefono che possiede. Le funzioni di condivisione funzionano in modo simile a Apple Pay e arriveranno con iOS 16.

Questa è una storia di rottura e verrà aggiornata man mano che verranno annunciate ulteriori informazioni.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.