7 funzionalità cruciali di iOS 16 di cui Apple non ti ha parlato

Il prossimo iOS 16 si è rivelato uno dei più grandi aggiornamenti di funzionalità nella storia del sistema operativo mobile di Apple, sia in termini di numero di funzionalità che di entità dei cambiamenti. Dal rinnovamento massiccio dell’esperienza della schermata di blocco ad alcune aggiunte di funzionalità estremamente utili per Messaggi e un’opzione acquista ora, paga dopo per Apple Pay, l’azienda ha fornito un aggiornamento completo.

Tuttavia, iOS 16 include anche un sacco di miglioramenti più piccoli, ma comunque notevoli, che non sono stati menzionati durante la presentazione del WWDC 2022. Ecco sette di quelle funzionalità di iOS 16 che potresti aver perso, ma che meritano sicuramente la tua attenzione.

Face ID diventa orizzontale

A questo punto, il venerabile sistema Face ID di Apple per l’autenticazione biometrica è rimasto funzionante solo quando il telefono è tenuto in modalità verticale. Per fortuna, iOS 16 pone finalmente fine a questa limitazione. Sarai in grado di autenticare rapidamente un pagamento, sbloccare il telefono e compilare automaticamente le password, tra le altre attività delicate che richiedono che il sistema di telecamere True Depth faccia la sua magia da qualsiasi angolazione.

Questa è una caratteristica interessante, soprattutto se hai il tuo iPhone agganciato in modalità orizzontale su un dispositivo come un gamepad o su un dispositivo audio. Apple osserva che il Face ID orizzontale è stato abilitato per i “modelli di iPhone supportati” senza rivelare alcun nome. Se si dovesse fare un’ipotesi plausibile, Face ID con orientamento orizzontale dovrebbe idealmente funzionare su tutti gli iPhone con iOS 16 e dotati dell’hardware della fotocamera True Depth montato all’interno della tacca a forma di barca. Apple ha recentemente ottimizzato il sistema per consentire alle persone di farlo sbloccare i loro telefoni anche con le mascherine.

Ricerca Spotlight nella schermata principale

Spotlight Search ha avuto un po’ d’amore con MacOS Ventura e Apple hanno apportato alcune delle stesse qualità a iOS 16. Finora, gli utenti di iPhone hanno dovuto eseguire un gesto di scorrimento verso il basso per accedere alla funzione di ricerca. Tuttavia, la barra di ricerca era posizionata in alto, che non era esattamente facile da raggiungere con una mano, soprattutto su telefoni più grandi come l’iPhone 13 Pro Max.

Ricerca Spotlight sulla schermata iniziale di iPhone

Con iOS 16, il pulsante Spotlight Search appare come una piccola pillola nella parte inferiore della schermata Home, proprio sopra il dock. È facilmente a portata di mano e si espande in una modalità di ricerca completa con un tocco.

tattile della tastiera

Alcuni telefoni Android ti consentono di regolare l’intensità della vibrazione e abilitare il giusto livello di feedback tattile durante la digitazione sulla tastiera su schermo. Ma gli iPhone, d’altra parte, hanno offerto solo una singola opzione in questo scenario: abilitare o disabilitare il suono del tocco durante la digitazione sulla tastiera.

Abilitazione della tastiera aptica per la tastiera dell'iPhone

Grazie a iOS 16, gli utenti iPhone possono abilitare il sistema di feedback tattile per la tastiera su schermo. Ora puoi disattivare il suono della tastiera e ottenere comunque la conferma della pressione dei pulsanti. Il Taptic Engine di Apple offre una delle esperienze tattili più equilibrate su un telefono là fuori, e ora, tutta quella bontà sta arrivando a un compito che facciamo molto sui nostri telefoni: digitare.

Password Wi-Fi visibili

La condivisione delle password Wi-Fi utilizzando un iPhone è perfetta, purché l’altro dispositivo sia prodotto da Apple. Tutto quello che devi fare è assicurarti che l’ID e-mail utilizzato per l’accesso all’ID Apple sia archiviato come contatto sul dispositivo Apple dell’altra persona. Tuttavia, quando si tratta di condividere una password di connessione Wi-Fi con un PC Windows o un dispositivo Android, non c’è altra opzione che richiamare la password dalla memoria per condividerla.

ios 16 rivela la password wifi

Presto, iOS 16 avrà la possibilità di farti vedere la password della connessione Wi-Fi a cui è agganciato un iPhone. Oltre a vedere la password Wi-Fi, può essere copiata e condivisa. Tuttavia, Apple sta ancora proteggendo la password Wi-Fi dietro un livello di autenticazione, che potrebbe essere Face ID, Touch ID, un passcode o la password della schermata di blocco.

Controlla il tuo Apple Watch da un iPhone

Un’altra caratteristica interessante introdotta da iOS 16 è il mirroring di Apple Watch su un iPhone. La caratteristica era presentato in anteprima tecnica prima del WWDC, ma solo ora Apple ha confermato che sarà abilitato in iOS 16 e WatchOS. Ufficialmente chiamato Apple Watch Mirroring, l’idea è di consentire agli utenti di controllare da remoto il proprio Apple Watch utilizzando il proprio iPhone connesso.

Apple Watch Series 7 seduto sopra un iPhone 13 Pro.
Andy Boxall/Trend digitali

Sfruttando strumenti di accessibilità come Controllo vocale e Controllo interruttori, Apple Watch Mirroring ti consente di eseguire attività sull’Apple Watch utilizzando comandi audio, rilevamento della testa, segnali sonori o interruttori certificati Made For iPhone con licenza. È un’alternativa al tocco sul minuscolo display dell’Apple Watch ed è una parte essenziale dell’ampio supporto di Apple per le persone con disabilità che utilizzano i suoi dispositivi.

Supporto per i controller Joy-Con di Nintendo

Questa funzionalità non è stata ufficialmente dettagliata da Apple nella sua anteprima del registro delle modifiche di iOS 16, ma secondo sviluppatore di app Riley Testut, iOS 16 aggiunge il supporto per il controller Nintendo Switch Pro. Anche lo sviluppatore Steve Moser fondare menzione del supporto per Nintendo Joy-Con nel codice di iOS 16.

Quattro controller Joy-Con accanto a uno Switch.
Shutterstock di saksorn kumjit

L’ingegnere Apple Nat Brown aggiunto nel thread che i controller Joy-Con possono essere utilizzati separatamente o entrambi possono essere collegati a un iPhone e utilizzati come un unico controller del gamepad. Sembra che la funzione sia ancora in lavorazione, ma ci sono buone probabilità quando iOS 16 verrà rilasciato entro la fine dell’anno che la compatibilità del controller Joy-Con sarà pronta.

I trucchi di messaggistica di Siri ottengono una spinta

Invece di digitare fisicamente un lungo messaggio, iOS ti consente già di utilizzare la dettatura vocale per consentire a Siri di digitarlo per te. Una volta che il messaggio è stato composto, Siri lo rilegge ad alta voce e poi chiede conferma se deve essere inviato al destinatario previsto o scartato. Tuttavia, il passaggio di conferma può essere alquanto irritante se invii molti messaggi di seguito.

Siri in azione su iPhone

Con iOS 16, il passaggio di conferma può essere annullato e i proprietari di iPhone possono configurare Siri per inviare automaticamente un messaggio dopo che è stato letto loro. Non è richiesta alcuna affermazione audio ripetuta ogni volta che si desidera inviare una risposta o inviare messaggi successivi in ​​un thread.

È probabile che altre funzionalità di iOS 16, grandi e piccole, vengano scoperte tra ora e la versione finale verso la fine dell’anno, quindi ti terremo aggiornato. Nel frattempo, puoi leggere tutte le principali funzionalità rivelate da Apple e verifica se il tuo iPhone è compatibile con il software.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.