4 Mac che potrebbero essere lanciati al WWDC (e uno che non lo farà)

Il WWDC 2022 prende il via il 6 giugno con il keynote annuale incentrato sugli sviluppatori di Apple. Sebbene ci aspettiamo alcuni annunci tanto necessari per MacOS, i rapporti indicano che Apple potrebbe avere anche alcuni annunci per Mac durante lo spettacolo.

A bocca chiusa come al solito, Apple non ha annunciato o accennato a nessun nuovo Mac allo show, ma le fughe di notizie e le voci degli ultimi mesi indicano il lancio di almeno due Mac durante il keynote. Ecco i quattro Mac che abbiamo potuto vedere al WWDC, oltre a uno che quasi sicuramente non lo faremo.

MacBook Air M2

Apple domani/Twitter

Il MacBook più probabile che vedremo al WWDC 2022 è il MacBook Air M2. Apple di solito rilascia un nuovo MacBook Air ogni anno, ma non abbiamo ricevuto un modello aggiornato nel 2021. Il modello attuale ha due anni, quindi un modello aggiornato con un nuovo silicio Apple è sicuramente in ordine.

È possibile che l’anno scorso non abbiamo visto un aggiornamento a causa della carenza globale di chip. Alla fine del 2021, l’analista Apple Ming-Chi Kuo ha suggerito che il MacBook Air M2 è stato ritardato fino alla fine del 2022 dopo aver lottato per garantire una fornitura di chip sufficiente. Anche se si dice che la macchina venga fornita con il processore M2, recenti speculazioni affermano che il MacBook Air M2 avrà più modifiche al design che miglioramenti delle prestazioni.

Queste modifiche al design includono vari colori per il MacBook Air M2 da abbinare all’iMac M1 da 24 pollici, oltre a copritasti bianchi arrotondati. Abbiamo seguito da vicino tutti gli eventi Apple dalla seconda metà del 2021 per un nuovo MacBook Air, quindi se vedremo nuovi Mac al WWDC, il MacBook Air M2 sarà quasi sicuramente in testa alla formazione.

Mac Pro con M1 Extreme

Design della grattugia per formaggio Mac Pro.
Simon Hrozian/Unsplash

Il Mac Pro di classe workstation non segue la cadenza di rilascio annuale di altri Mac, ma il modello attuale è pronto per un aggiornamento. La versione disponibile ora è stata lanciata nel 2019 ed è l’unico Mac che utilizza ancora un processore Intel (a parte l’iMac da 27 pollici). Il Mac Studio lanciato di recente da Apple graffia il prurito della workstation, ma anche il Mac Studio dovrebbe essere dietro al Mac Pro.

Non abbiamo voci specifiche su Mac Pro, ma abbiamo voci su un processore M1 Extreme che potrebbe alimentarlo. Secondo quanto riferito, questo chip utilizza lo stesso concetto dell’M1 Ultra, unendo insieme quattro chip M1 Max invece dei due presenti sull’M1 Ultra. Sebbene Apple abbia lanciato i moduli MPX del Mac Pro con la promessa di anni di aggiornabilità, l’attuale Mac Pro non sembra proprio accanto a tutti i Mac basati su silicio Apple, quindi potremmo vedere un nuovo modello al WWDC.

Mac Mini M2

Immagine trapelata del prossimo M1X Mac Mini.

Il Mac Mini non deve necessariamente essere aggiornato, ma varie fonti hanno suggerito che Apple lancerà il Mac Mini M2 al WWDC. Non sarebbe una sorpresa considerando che Apple ha lanciato l’M1 Mac Mini e M1 MacBook Air insieme, ma il recente Mac Studio dell’azienda potrebbe segnalare che Apple non è ancora pronta a rivisitare questo fattore di forma mini.

Nonostante non si sia allineata con il tradizionale ciclo di rilascio di Apple, la società stessa ha quasi confermato che un nuovo Mac Mini sarebbe arrivato presto. L’Apple Studio Display ha fatto riferimento a un nuovo modello di Mac Mini nel suo firmware, suggerendo che un lancio è imminente. Le voci suggeriscono che Apple stia attualmente testando anche nove Mac con chip M2 e il rapporto afferma che due di loro sono Mac Mini.

MacBook Pro M2 da 13 pollici

Un MacBook Pro è seduto su un tavolo.
Paolo Conversano/Unsplash

Come il MacBook Air M1, il MacBook Pro M1 da 13 pollici non ha visto alcun amore negli ultimi due anni. Apple è andata avanti con i suoi MacBook Pro da 14 pollici e 16 pollici, entrambi disponibili con un processore M1 Pro o M1 Max, mentre il piccolo modello da 13 pollici è stato lasciato nella polvere. Il rispettato analista di Apple Mark Gurman afferma che due nuovi Mac verranno lanciati al WWDC, quindi è possibile che vedremo un MacBook Pro M2 da 13 pollici insieme a un nuovo Air.

Tuttavia, è molto più probabile che vedremo Mac Pro M1 Extreme o Mac Mini M2. L’attuale MacBook Pro da 13 pollici è stato cannibalizzato dal MacBook Air M1 poiché entrambe le macchine sono dotate delle stesse opzioni di processore e l’Air è più economico. Come sottolinea l’editore informatico di Digital Trends Luke Larsen, l’M2 MacBook Pro è una cattiva idea, poiché si dice che Apple continuerà a utilizzare lo stesso chassis, che è in circolazione dal 2016. Tuttavia, c’è sicuramente una possibilità che vedremo al WWDC quest’anno.

Improbabile: iMac M2 da 27 pollici

Uomo che usa un iMac M1 da 24 pollici.

All’inizio di quest’anno, Apple ha affermato che restava un solo Mac da passare a Apple Silicon, e questo è il Mac Pro. L’iMac più grande è stato vistosamente escluso dall’elenco e, anziché aggiornarlo, l’iMac basato su Intel da 27 pollici è stato interrotto del tutto.

Ovviamente, Apple ha il suo attuale iMac M1 da 24 pollici, ma questo non prenderà di mira i professionisti creativi che si rivolgevano all’iMac per la migliore soluzione all-in-one.

Non preoccuparti: l’idea di un iMac più grande e potente è ancora in lavorazione. Non aspettarti che venga annunciato al WWDC quest’anno. Se ti fidi delle voci, non ci sarà fino al 2023 fino a quando non avremo un iMac da 27 pollici (o più grande).

Raccomandazioni degli editori






Leave a Reply

Your email address will not be published.